Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 32131-32165 di 36296

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 27

PAGAMENTO O DEPOSITO DEFINITIVO DELL'INDENNITA' A SEGUITO DELLA PERIZIA DI STIMA DEI TECNICI O DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE (Rubrica così modificata dall'art. 1, D.Lgs. 27 dicembre 2002, n. 302) 1. La relazione di stima è depositata dai tecnici ovvero della Commissione provinciale presso...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 28

PAGAMENTO DEFINITIVO DELL'INDENNITA' 1. L'autorità espropriante autorizza il pagamento della somma depositata al proprietario od agli aventi diritto, qualora sia divenuta definitiva rispetto a tutti la determinazione dell'indennità di espropriazione, ovvero non sia stata tempestivamente notificata...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 40

SEZIONE IV - Determinazione dell'indennità nel caso di esproprio di un area non edificabile (DISPOSIZIONI GENERALI) 1. Nel caso di esproprio di un'area non edificabile, l'indennità definitiva è determinata in base al criterio del valore agricolo, tenendo conto delle colture effettivamente...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 46

CAPO X - La retrocessione (LA RETROCESSIONE TOTALE) 1. Se l'opera pubblica o di pubblica utilità non è stata realizzata o cominciata entro il termine di dieci anni, decorrente dalla data in cui è stato eseguito il decreto di esproprio, ovvero se risulta anche in epoca anteriore l'impossibilità...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 430 art. 12

Controllo delle manifestazioni a premio 1. Il Ministero delle attività produttive esercita l'attività di controllo sui concorsi e sulle operazioni a premio. Tale attività è svolta d'ufficio a campione, ovvero su segnalazione di soggetti interessati. 2. Fermo restando quanto previsto in materia...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 430 art. 17

Regime transitorio 1. Le disposizioni del presente regolamento, non si applicano ai concorsi e alle operazioni a premio, nonché alle manifestazioni di sorte locali la cui domanda di autorizzazione è presentata entro la data di entrata in vigore del presente regolamento.

Decreto Presidente Repubblica del 2003 numero 137 art. 1

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 1 DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 DICEMBRE 2000, N. 445 1. L'articolo 1 del testo unico delle disposizioni legislativo e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, approvato con il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n....

Decreto Presidente Repubblica del 2003 numero 137 art. 10

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 26 DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 DICEMBRE 2000, N. 445 1. L'articolo 26 del testo unico è sostituito dal seguente: "Art. 26 (R) (Certificatori). - 1. L'attività dei certificatori stabiliti in Italia o in un altro Stato membro dell'Unione europea è libera e...

Decreto Presidente Repubblica del 2003 numero 137 art. 13

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 28 DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 DICEMBRE 2000, N. 445 1. L'articolo 28 del testo unico è sostituito dal seguente: "Art. 28 (R) (Accreditamento). - 1. Ai sensi dell'articolo 5 del decreto legislativo 23 gennaio 2002, n. 10, i certificatori che intendono...

Decreto Presidente Repubblica del 2003 numero 137 art. 8

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 22 DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 DICEMBRE 2000, N. 445 1. Al comma 1 dell'articolo 22 del testo unico sono apportate le seguenti modificazioni: a) le lettere b), c) e d), sono sostituite dalle seguenti: "b) per chiavi asimmetriche, la coppia di chiavi...

Decreto Presidente Repubblica del 2004 numero 173 art. 10

DIREZIONE GENERALE PER L' ARCHITETTURA E L'ARTE CONTEMPORANEE 1. La Direzione generale per l'architettura e l'arte contemporanee svolge funzioni e compiti in materia di promozione della cultura architettonica ed urbanistica e dell'arte contemporanea. 2. Il Direttore generale, in particolare: a)...

Decreto Presidente Repubblica del 2004 numero 173 art. 16

DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO E LO SPORT 1. La Direzione generale per lo spettacolo dal vivo e lo sport svolge funzioni e compiti in materia di attività di spettacolo dal vivo, con riferimento alla musica, alla danza, al teatro, ai circhi, allo spettacolo viaggiante ed ai festival...

Decreto Presidente Repubblica del 2005 numero 68 art. 11

SICUREZZA DELLA TRASMISSIONE 1. I gestori di posta elettronica certificata trasmettono il messaggio di posta elettronica certificata dal mittente al destinatario integro in tutte le sue parti, includendolo nella busta di trasporto. 2. Durante le fasi di trasmissione del messaggio di posta...

Decreto Presidente Repubblica del 2005 numero 68 art. 14

ELENCO DEI GESTORI DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 1. Il mittente o il destinatario che intendono fruire del servizio di posta elettronica certificata si avvalgono dei gestori inclusi in un apposito elenco pubblico disciplinato dal presente articolo. 2. Le pubbliche amministrazioni ed i privati...

Decreto Presidente Repubblica del 2005 numero 68 art. 4

UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 1. La posta elettronica certificata consente l'invio di messaggi la cui trasmissione è valida agli effetti di legge. 2. [Per i privati che intendono utilizzare il servizio di posta elettronica certificata, il solo indirizzo valido, ad ogni effetto...

Decreto Presidente Repubblica del 2005 numero 68 art. 5

MODALITA' DELLA TRASMISSIONE E INTEROPERABILITA' 1. Il messaggio di posta elettronica certificata inviato dal mittente al proprio gestore di posta elettronica certificata viene da quest'ultimo trasmesso al destinatario direttamente o trasferito al gestore di posta elettronica certificata di cui si...

Decreto Presidente Repubblica del 2006 numero 184 art. 6

PROCEDIMENTO DI ACCESSO FORMALE 1. Qualora non sia possibile l'accoglimento immediato della richiesta in via informale, ovvero sorgano dubbi sulla legittimazione del richiedente, sulla sua identità, sui suoi poteri rappresentativi, sulla sussistenza dell'interesse alla stregua delle informazioni e...

Decreto Presidente Repubblica del 2006 numero 184 art. 7

ACCOGLIMENTO DELLA RICHIESTA E MODALITA' DI ACCESSO 1. L'atto di accoglimento della richiesta di accesso contiene l'indicazione dell'ufficio, completa della sede, presso cui rivolgersi, nonchè di un congruo periodo di tempo, comunque non inferiore a quindici giorni, per prendere visione dei...

Decreto Presidente Repubblica del 2010 numero 178 art. 10

OBBLIGO DI INFORMATIVA 1. Anche in assenza di specifica richiesta dell'interessato, gli operatori, o i loro responsabili o incaricati del trattamento, al momento della chiamata, indicano con precisione agli interessati che i loro dati personali sono stati estratti dagli elenchi di abbonati,...

Decreto Presidente Repubblica del 2010 numero 178 art. 5

SOGGETTI OBBLIGATI ALL'ACCESSO E MODALITÀ DI ADESIONE AL SERVIZIO 1. Ciascun operatore, per effettuare i trattamenti di dati per fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l'impiego del...

Decreto Presidente Repubblica del 2010 numero 178 art. 7

MODALITÀ E TEMPI DI ISCRIZIONE DEGLI ABBONATI AL REGISTRO PUBBLICO 1. Ciascun abbonato può chiedere al gestore che la numerazione della quale è intestatario, riportata negli elenchi di cui all'articolo 2, comma 2, sia iscritta nel registro, gratuitamente e almeno secondo le seguenti modalità: a)...

Decreto Presidente Repubblica del 2011 numero 113 art. 1

1. In esito al referendum di cui in premessa, l'articolo 23-bis del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, recante «Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria», convertito, con...

Decreto Presidente Repubblica del 2012 numero 137 art. 10

DISPOSIZIONI SPECIALI SUL TIROCINIO FORENSE PER L'ACCESSO 1. Fermo in particolare quanto disposto dall'articolo 6, commi 3 e 4, il tirocinio può essere svolto presso l'Avvocatura dello Stato o presso l'ufficio legale di un ente pubblico o di ente privato autorizzato dal ministro della giustizia o...

Decreto Presidente Repubblica del 2012 numero 137 art. 4

LIBERA CONCORRENZA E PUBBLICITÀ INFORMATIVA 1. È ammessa con ogni mezzo la pubblicità informativa avente ad oggetto l'attività delle professioni regolamentate, le specializzazioni, i titoli posseduti attinenti alla professione, la struttura dello studio professionale e i compensi richiesti per le...

Decreto Presidente Repubblica del 2012 numero 137 art. 9

CAPO II Disposizioni concernenti gli avvocati (DOMICILIO PROFESSIONALE) 1. L'avvocato deve avere un domicilio professionale nell'ambito del circondario di competenza territoriale dell'ordine presso cui è iscritto, salva la facoltà di avere ulteriori sedi di attività in altri luoghi del territorio...

Decreto Presidente Repubblica del 2012 numero 251 art. 4

MONITORAGGIO E VIGILANZA SULL'APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA 1. Il Presidente del Consiglio dei Ministri o il Ministro delegato per le pari opportunità vigila sul rispetto della normativa e presenta al Parlamento una relazione triennale sullo stato di applicazione della stessa. 2. A tale fine, le...

Decreto Legislativo del 2010 numero 141 art. 30-octies

TERMINI, MODALITÀ E CONDIZIONI PER LA GESTIONE DEL SISTEMA DI PREVENZIONE 1. Con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, da adottare entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente disposizione: a) sono specificati la struttura e i livelli di accesso all'archivio, i...

Decreto Legislativo del 2006 numero 311 art. ALLEGATO G

RAPPORTO DI CONTROLLO TECNICO PER IMPIANTO TERMICO DI POTENZA INFERIORE A 35 KW ALLEGATO G RAPPORTO DI CONTROLLO TECNICO PER IMPIANTO TERMICO DI POTENZA INFERIORE A 35 KW IL RAPPORTO DI CONTROLLO DEVE ESSERE COMPILATO DALL'OPERATORE INCARICATO E CONSEGNATO IN COPIA AL RESPONSABILE...

Decreto Legislativo del 2007 numero 109 art. 13-bis

MISURE ULTERIORI 1. Nei casi di violazioni gravi o ripetute o sistematiche ovvero plurime delle disposizioni indicate dall'articolo 13, il decreto che irroga le sanzioni è pubblicato senza ritardo e per estratto, su apposita sezione del sito web del Ministero dell'economia e delle finanze ovvero...

Legge del 2007 numero 244 art. 2, 501-550

501. Le risorse di cui all'articolo 74, comma 1, della legge 23 dicembre 2000, n. 388, limitatamente allo stanziamento relativo all'anno 2008, possono essere utilizzate anche ai fini del finanziamento delle spese di avvio dei Fondi di previdenza complementare dei dipendenti delle amministrazioni...

Decreto Legge del 1993 numero 398 art. 7-bis

PARERI REGIONALI SU PROGETTI DI OPERE PUBBLICHE 1. La regione è tenuta ad esprimere entro novanta giorni dal ricevimento della richiesta i pareri sui progetti di opere pubbliche sottoposti alla valutazione di organi regionali. Qualora la regione e i comitati tecnici regionali non ottemperino a...

Decreto Legge del 2005 numero 35 art. 10-ter

DISPOSIZIONI PER IL SETTORE AGROALIMENTARE 1. Ferme restando le competenze di approvazione del CIPE, il Ministero delle politiche agricole e forestali, con uno o più decreti, può affidare all'Istituto per lo Sviluppo Agroalimentare (ISA) S.p.a. le funzioni relative alla valutazione, ammissione e...

Decreto Legge del 2005 numero 35 art. 13-ter

CONTRIBUTI AGRICOLI 1. Per assicurare la piena funzionalità degli enti gestori, per i mesi di maggio, giugno, luglio, agosto e settembre dell'anno 2005 sono sospesi i termini per l'adempimento degli obblighi derivanti dalle cartelle di pagamento e per le procedure di riscossione relative ai...

Decreto Legge del 2006 numero 223 art. 40-bis

NORMA TRANSITORIA 1. Gli atti ed i contratti, pubblici e privati, emanati, stipulati o comunque posti in essere nello stesso giorno della pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale in applicazione ed osservanza della disciplina normativa previgente non costituiscono in nessun caso...