Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 27091-27125 di 36233

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 96

RIDUZIONE DEGLI ORGANISMI COLLEGIALI 1. Al fine di conseguire risparmi di spese e recuperi di efficienza nei tempi dei procedimenti amministrativi i consigli e le giunte, secondo le rispettive competenze, con provvedimento da emanare entro sei mesi dall'inizio di ogni esercizio finanziario,...

Decreto Legislativo del 2000 numero 443 art. 2

OGGETTO 1. Le norme del presente testo unico disciplinano la formazione, il rilascio, la tenuta e la conservazione, la gestione, la trasmissione di atti e documenti da parte di organi della pubblica amministrazione: disciplinano altresì la produzione di atti e documenti agli organi della pubblica...

Decreto Legislativo del 2000 numero 443 art. 30

SEZIONE VI Legalizzazione di firme e di fotografie (MODALITA' PER LA LEGALIZZAZIONE DI FIRME) 1. Nelle legalizzazioni devono essere indicati il nome e il cognome di colui la cui firma si legalizza. Il pubblico ufficiale legalizzante deve indicare la data e il luogo della legalizzazione, il proprio...

Decreto Legislativo del 2000 numero 443 art. 36

CARTA D'IDENTITA' E DOCUMENTI ELETTRONICI 1. [Le caratteristiche e le modalità per il rilascio della carta d'identità elettronica e del documento d'identità elettronico sono definite con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'interno, di concerto con il...

Decreto Legislativo del 2000 numero 443 art. 40

SEZIONE II Certificati (CERTIFICAZIONI CONTESTUALI) 1. Le certificazioni da rilasciarsi da uno stesso ufficio in ordine a stati, qualità personali e fatti, concernenti la stessa persona nell'àmbito del medesimo procedimento. sono contenute in un unico documento.

Decreto Legislativo del 2000 numero 74 art. 11

SOTTRAZIONE FRAUDOLENTA AL PAGAMENTO DI IMPOSTE 1. E' punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni chiunque, al fine di sottrarsi al pagamento di imposte sui redditi o sul valore aggiunto ovvero di interessi o sanzioni amministrative relativi a dette imposte di ammontare complessivo...

Decreto Legislativo del 2001 numero 228 art. 10

ATTRIBUZIONE DELLA QUALIFICA DI IMPRENDITORE AGRICOLO A TITOLO PRINCIPALE 1. Aggiunge un comma all'art. 12, L. 9 maggio 1975, n. 153. 2. Restano ferme le disposizioni di cui al testo unico delle imposte dirette approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917.

Decreto Legislativo del 2001 numero 228 art. 16

CAPO IV Rafforzamento della filiera agroalimentare (INTERVENTI PER IL RAFFORZAMENTO E LO SVILUPPO DELLE IMPRESE GESTITE DIRETTAMENTE DAI PRODUTTORI AGRICOLI) 1. Il regime di aiuti istituito dall'articolo 13, comma 1, del decreto legislativo 30 aprile 1998, n. 173, è finalizzato anche a favorire il...

Decreto Legislativo del 2001 numero 228 art. 19

COMMISSIONE INTERMINISTERIALE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE 1. È istituita con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, senza oneri aggiuntivi a carico del bilancio dello Stato, la Commissione interministeriale per la sicurezza alimentare. La Commissione attua il coordinamento delle...

Decreto Legislativo del 2001 numero 228 art. 32

CAPO V Disposizioni diverse (PROCEDURE DI FINANZIAMENTO DELLA RICERCA) 1. Per gli enti del settore di ricerca in agricoltura di cui al decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 454, nell'attesa dell'adozione del relativo decreto ed allo scopo di assicurare l'ordinaria prosecuzione dell'attività, il...

Decreto Legislativo del 2001 numero 228 art. 33

DISPOSIZIONI PER GLI ORGANISMI PAGATORI 1. I procedimenti per erogazioni da parte degli Organismi pagatori riconosciuti di cui all'articolo 3 del decreto legislativo 27 maggio 1999, n. 165, come modificato dall'articolo 3 del decreto legislativo 15 giugno 2000, n. 188, sono sospesi riguardo ai...

Decreto Legislativo del 2001 numero 228 art. 34

GARANZIE 1. Fermo restando quanto stabilito dall'articolo 8 del decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato 31 maggio 1999, n. 248, l'àmbito di applicazione della garanzia diretta e della cogaranzia di cui, rispettivamente, agli articoli 2 e 4 del medesimo decreto, è...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 21

PLURALITA' DI ILLECITI 1. Quando l'ente è responsabile in relazione ad una pluralità di reati commessi con una unica azione od omissione ovvero commessi nello svolgimento di una medesima attività e prima che per uno di essi sia stata pronunciata sentenza anche non definitiva, si applica la...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 25quater

DELITTI CON FINALITA' DI TERRORISMO O DI EVERSIONE DELL'ORDINE DEMOCRATICO 1. In relazione alla commissione dei delitti aventi finalità di terrorismo o di eversione dell'ordine democratico, previsti dal codice penale e dalle leggi speciali, si applicano all'ente le seguenti sanzioni pecuniarie: ...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 25quinquies

DELITTI CONTRO LA PERSONALITA' INDIVIDUALE 1. In relazione alla commissione dei delitti previsti dalla sezione I del capo III del titolo XII del libro II del codice penale si applicano all'ente le seguenti sanzioni pecuniarie: a) per i delitti di cui agli articoli 600, 601 e 602, la sanzione...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 30

SCISSIONE DELL'ENTE 1. Nel caso di scissione parziale, resta ferma la responsabilità dell'ente scisso per i reati commessi anteriormente alla data in cui la scissione ha avuto effetto, salvo quanto previsto dal comma 3. 2. Gli enti benefìciari della scissione, sia totale che parziale, sono...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 32

RILEVANZA DELLA FUSIONE O DELLA SCISSIONE AI FINI DELLA REITERAZIONE 1. Nei casi di responsabilità dell'ente risultante dalla fusione o benefìciario della scissione per reati commessi successivamente alla data dalla quale la fusione o la scissione ha avuto effetto, il giudice può ritenere la...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 49

SOSPENSIONE DELLE MISURE CAUTELARI 1. Le misure cautelari possono essere sospese se l'ente chiede di poter realizzare gli adempimenti cui la legge condiziona l'esclusione di sanzioni interdittive a norma dell'articolo 17. In tal caso, il giudice, sentito il pubblico ministero, se ritiene di...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 50

REVOCA E SOSTITUZIONE DELLE MISURE CAUTELARI 1. Le misure cautelari sono revocate anche d'ufficio quando risultano mancanti, anche per fatti sopravvenuti, le condizioni di applicabilità previste dall'articolo 45 ovvero quando ricorrono le ipotesi previste dall'articolo 17. 2. Quando le esigenze...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 56

TERMINE PER L'ACCERTAMENTO DELL'ILLECITO AMMINISTRATIVO NELLE INDAGINE PRELIMINARI 1. Il pubblico ministero procede all'accertamento dell'illecito amministrativo negli stessi termini previsti per le indagini preliminari relative al reato da cui dipende l'illecito stesso. 2. Il termine per...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 57

INFORMAZIONE DI GARANZIA 1. L'informazione di garanzia inviata all'ente deve contenere l'invito a dichiarare ovvero eleggere domicilio per le notificazioni nonché l'avvertimento che per partecipare al procedimento deve depositare la dichiarazione di cui all'articolo 39, comma 2.

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 58

ARCHIVIAZIONE 1. Se non procede alla contestazione dell'illecito amministrativo a norma dell'articolo 59, il pubblico ministero emette decreto motivato di archiviazione degli atti, comunicandolo al procuratore generale presso la corte d'appello. Il procuratore generale può svolgere gli...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 65

SEZIONE VII Giudizio (TERMINE PER PROVVEDERE ALLA RIPARAZIONE DELLE CONSEGUENZE DEL REATO) 1. Prima dell'apertura del dibattimento di primo grado, il giudice può disporre la sospensione del processo se l'ente chiede di provvedere alle attività di cui all'articolo 17 e dimostra di essere stato...

Decreto Legislativo del 2001 numero 231 art. 7

SOGGETTI SOTTOPOSTI ALL'ALTRUI DIREZIONE E MODELLI DI ORGANIZZAZIONE DELL'ENTE 1. Nel caso previsto dall'articolo 5, comma 1, lettera b), l'ente è responsabile se la commissione del reato è stata resa possibile dall'inosservanza degli obblighi di direzione o vigilanza. 2. In ogni caso, è esclusa...