Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 27476-27510 di 36296

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 235

CONSORZI NAZIONALI PER LA RACCOLTA E TRATTAMENTO DELLE BATTERIE AL PIOMBO ESAUSTE E DEI RIFIUTI PIOMBOSI 1. Al fine di razionalizzare ed organizzare la gestione delle batterie al piombo esauste e dei rifiuti piombosi, tutte le imprese di cui all'articolo 9-quinquies del decreto-legge 9 settembre...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 24

FINALITÀ DELLA VIA 1. Contestualmente alla presentazione di cui all'articolo 23, comma 1, del progetto deve essere data notizia a mezzo stampa e su sito web dell'autorità competente. Tali forme di pubblicità tengono luogo delle comunicazioni di cui all'articolo 7 ed ai commi 3 e 4 dell'articolo...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 251

CENSIMENTO ED ANAGRAFE DEI SITI DA BONIFICARE 1. Le regioni, sulla base dei criteri definiti dall'Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici (APAT), predispongono l'anagrafe dei siti oggetto di procedimento di bonifica, la quale deve contenere: a) l'elenco dei siti sottoposti...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 256

ATTIVITÀ DI GESTIONE DI RIFIUTI NON AUTORIZZATA 1. Chiunque effettua una attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione, iscrizione o comunicazione di cui agli articoli 208, 209, 210, 211, 212, 214, 215 e...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 262

COMPETENZA E GIURISDIZIONE 1. Fatte salve le altre disposizioni della legge 24 novembre 1981, n. 689 in materia di accertamento degli illeciti amministrativi, all'irrogazione delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dalla parte quarta del presente decreto provvede la provincia nel cui...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 27

STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE 1. Lo studio di impatto ambientale è predisposto a cura e spese del committente o proponente, secondo le indicazioni di cui all'Allegato V alla parte seconda del presente decreto. 2. Per i progetti che sono sottoposti a valutazione d'impatto ambientale, è facoltà del...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 274

RACCOLTA E TRASMISSIONE DEI DATI SULLE EMISSIONI DEI GRANDI IMPIANTI DI COMBUSTIONE 1. Il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio trasmette alla Commissione europea, ogni tre anni, una relazione inerente le emissioni di biossido di zolfo, ossidi di azoto e polveri di tutti i grandi...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 275

EMISSIONI DI COV 1. L'Allegato III alla parte quinta del presente decreto stabilisce, relativamente alle emissioni di composti organici volatili, i valori limite di emissione, le modalità di monitoraggio e di controllo delle emissioni, i criteri per la valutazione della conformità dei valori...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 278

POTERI DI ORDINANZA 1. In caso di inosservanza delle prescrizioni contenute nell'autorizzazione, ferma restando l'applicazione delle sanzioni di cui all'articolo 279 e delle misure cautelari disposte dall'autorità giudiziaria, l'autorità competente procede, secondo la gravità dell'infrazione: a)...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 28

MISURE DI PUBBLICITÀ 1. Le amministrazioni dello Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano assicurano l'individuazione degli uffici presso i quali, in via permanente o per casi specifici, sono depositati e consultabili dal pubblico i documenti e gli atti inerenti i...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 280

ABROGAZIONI 1. Sono abrogati, escluse le disposizioni di cui il presente decreto preveda l'ulteriore vigenza e fermo restando quanto stabilito dall'articolo 14 del decreto legislativo 4 agosto 1999, n. 351: a) il decreto del Presidente della Repubblica 24 maggio 1988, n. 203; b) l'articolo 4...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 281

DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI 1. I gestori degli impianti autorizzati, anche in via provvisoria o in forma tacita, ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 24 maggio 1988, n. 203, ad esclusione di quelli dotati di autorizzazione generale che sono sottoposti alla disciplina di cui...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 302

DEFINIZIONI 1. Lo stato di conservazione di una specie è considerato favorevole quando: a) i dati relativi alla sua popolazione mostrano che essa si sta mantenendo, a lungo termine, come componente vitale dei suoi habitat naturali; b) l'area naturale della specie non si sta riducendo né si...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 316

RICORSO AVVERSO L'ORDINANZA 1. Il trasgressore, entro il termine perentorio di sessanta giorni dalla comunicazione dell'ordinanza di cui all'articolo 313, può ricorrere al Tribunale amministrativo regionale, in sede di giurisdizione esclusiva, competente in relazione al luogo nel quale si è...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 40

EFFETTI DEL GIUDIZIO DI COMPATIBILITÀ AMBIENTALE 1. Gli esiti della procedura di valutazione di impatto ambientale devono essere comunicati ai soggetti del procedimento, a tutte le amministrazioni pubbliche competenti, anche in materia di controlli ambientali, e devono essere adeguatamente...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 46

PROCEDURE SEMPLIFICATE ED ESONERI 1. Per i progetti di dimensioni ridotte o di durata limitata realizzati da artigiani o piccole imprese, nonchè per le richieste di verifica di cui all'articolo 32, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano promuovono modalità semplificate. 2. Per i...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 48

TITOLO IV Disposizioni transitorie e finali (ABROGAZIONI) 1. Fatto salvo quanto previsto dal comma 3, a decorrere dalla data di entrata in vigore della parte seconda del presente decreto sono abrogati: a) l'articolo 6 della legge 8 luglio 1986, n. 349; b) l'articolo 18, comma 5, della legge 11...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 49

PROVVEDIMENTI DI ATTUAZIONE PER LA COSTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE TECNICO-CONSULTIVA PER LE VALUTAZIONI AMBIENTALI 1. Il decreto di cui all'articolo 6, comma 1, è adottato entro novanta giorni dalla data di pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale della...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 64

TITOLO II I distretti idrografici, gli strumenti, gli interventi - CAPO I Distretti idrografici - (DISTRETTI IDROGRAFICI) 1. L'intero territorio nazionale, ivi comprese le isole minori, è ripartito nei seguenti distretti idrografici: a) distretto idrografico delle Alpi orientali, con superficie...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 74

DEFINIZIONI 1. Ai fini della presente sezione si intende per: a) abitante equivalente: il carico organico biodegradabile avente una richiesta biochimica di ossigeno a 5 giorni (BOD5) pari a 60 grammi di ossigeno al giorno; b) acque ciprinicole: le acque in cui vivono o possono vivere pesci...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 76

TITOLO II Obiettivi di qualità - CAPO I Obiettivo di qualità ambientale e obiettivo di qualità per specifica destinazione - (DISPOSIZIONI GENERALI) 1. Al fine della tutela e del risanamento delle acque superficiali e sotterranee, la parte terza del presente decreto individua gli obiettivi minimi...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 95

CAPO II Tutela quantitativa della risorsa e risparmio idrico (PIANIFICAZIONE DEL BILANCIO IDRICO) 1. La tutela quantitativa della risorsa concorre al raggiungimento degli obiettivi di qualità attraverso una pianificazione delle utilizzazioni delle acque volta ad evitare ripercussioni sulla qualità...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 99

RIUTILIZZO DELL'ACQUA 1. Il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio con proprio decreto, sentiti i Ministri delle politiche agricole e forestali, della salute e delle attività produttive, detta le norme tecniche per il riutilizzo delle acque reflue. 2. Le regioni, nel rispetto dei...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 12

(abrogato) COINVOLGIMENTO DEI LAVORATORI E DEI DESTINATARI DELLE ATTIVITÀ [1. Ferma restando la normativa in vigore, nei regolamenti aziendali o negli atti costitutivi devono essere previste forme di coinvolgimento dei lavoratori e dei destinatari delle attività. 2. Per coinvolgimento deve...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 13

(abrogato) TRASFORMAZIONE, FUSIONE, SCISSIONE E CESSIONE D'AZIENDA E DEVOLUZIONE DEL PATRIMONIO [1. Per le organizzazioni che esercitano un'impresa sociale, la trasformazione, la fusione e la scissione devono essere realizzate in modo da preservare l'assenza di scopo di lucro di cui all'articolo...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 15

(abrogato) PROCEDURE CONCORSUALI [1. In caso di insolvenza, le organizzazioni che esercitano un'impresa sociale sono assoggettate alla liquidazione coatta amministrativa, di cui al regio decreto 16 marzo 1942, n. 267. La disposizione di cui al presente comma non si applica agli enti di cui...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 18

(abrogato) DISPOSIZIONE DI CARATTERE FINANZIARIO [1. All'attuazione del presente decreto le amministrazioni competenti provvedono avvalendosi delle risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica]. (Il presente...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 5

(abrogato) COSTITUZIONE [1. L'organizzazione che esercita un'impresa sociale deve essere costituita con atto pubblico. Oltre a quanto specificamente previsto per ciascun tipo di organizzazione, secondo la normativa applicabile a ciascuna di esse, gli atti costitutivi devono esplicitare il...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 9

(abrogato) AMMISSIONE ED ESCLUSIONE [1. Le modalità di ammissione ed esclusione dei soci, nonchè la disciplina del rapporto sociale sono regolate secondo il principio di non discriminazione, compatibilmente con la forma giuridica dell'ente. 2. Gli atti costitutivi devono prevedere la facoltà...

Decreto Legislativo del 2006 numero 156 art. 5

MODIFICHE ALL'ALLEGATO A 1. All'Allegato A del decreto legislativo n. 42 del 2004 sono apportate le seguenti modifiche: a) nella rubrica, le parole: «Previsto dagli» sono sostituite dalle seguenti: «Integrativo della disciplina di cui agli»; b) alla lettera A, il punto b) del numero 13 è...

Decreto Legislativo del 2006 numero 157 art. 18

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 148 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 1. L'articolo 148 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, è sostituito dal seguente: «Art. 148 (Commissioni locali per il paesaggio). - 1. Entro il 31 dicembre 2006 le regioni promuovono l'istituzione e...

Decreto Legislativo del 2006 numero 157 art. 19

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 149 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 1. Al comma 1 dell'articolo 149 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, le parole: «lettera b)» sono sostituite dalle seguenti: «lettera a)» e le parole: «e dell'articolo 156, comma 4» sono soppresse.

Decreto Legislativo del 2006 numero 157 art. 2

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 6 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 1. Al comma 1, dell'articolo 6 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «In riferimento ai beni paesaggistici la valorizzazione comprende altresì la riqualificazione degli...

Decreto Legislativo del 2006 numero 157 art. 5

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 135 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 1. L'articolo 135 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, è sostituito dal seguente: «Art. 135 (Pianificazione paesaggistica). - 1. Lo Stato e le regioni assicurano che il paesaggio sia adeguatamente...

Decreto Legislativo del 2006 numero 157 art. 7

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 137 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 1. L'articolo 137 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, è sostituito dal seguente: «Art. 137 (Commissioni regionali). - 1. Ciascuna regione istituisce una o più commissioni con il compito di formulare proposte...