Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 31781-31815 di 36004

Decreto Presidente Repubblica del 1997 numero 513 art. 17

Chiavi di cifratura della pubblica amministrazione (Le pubbliche amministrazioni provvedono autonomamente, con riferimento al proprio ordinamento, alla generazione, alla conservazione, alla certificazione ed all'utilizzo delle chiavi pubbliche di competenza. Col decreto di cui all'articolo 3 sono...

Decreto Presidente Repubblica del 1997 numero 513 art. 2

Documento informatico (Il documento informatico da chiunque formato, l'archiviazione su supporto informatico e la trasmissione con strumenti telematici, sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge se conformi alle disposizioni del presente regolamento) (Decreto abrogato dal Dpr 445/2000)

Decreto Presidente Repubblica del 1997 numero 513 art. 3

Requisiti del documento informatico (Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, da emanare entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente regolamento, sentita l'Autorità per l'informatica nella pubblica amministrazione sono fissate le regole tecniche per la...

Decreto Presidente Repubblica del 1999 numero 554 art. 11

TITOLO III-Programmazione e progettazione-CAPO I-La programmazione dei lavori-DISPOSIZIONI PRELIMINARI 1. Le amministrazioni aggiudicatrici elaborano uno studio per individuare il quadro dei bisogni e delle esigenze, al fine di identificare gli interventi necessari al loro soddisfacimento. 2....

Decreto Presidente Repubblica del 1999 numero 554 art. 17

QUADRI ECONOMICI 1. I quadri economici degli interventi sono predisposti con progressivo approfondimento in rapporto al livello di progettazione al quale sono riferiti e con le necessarie variazioni in relazione alla specifica tipologia e categoria dell'intervento stesso e prevedono la seguente...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 287 art. 2

È mediatore creditizio, ai sensi della legge e del presente regolamento, colui che professionalmente, anche se non a titolo esclusivo, ovvero abitualmente mette in relazione, anche attraverso attività di consulenza, banche o intermediari finanziari determinati con la potenziale clientela al fine...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 287 art. 3

L'albo dei mediatori creditizi è istituito presso l'UIC sotto l'alta vigilanza del Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica. L'attività di mediazione creditizia di cui alla legge e al presente regolamento è riservata ai soggetti iscritti nell'albo. Qualora l'attività di...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 287 art. 6

La cancellazione di cui all'articolo 16, comma 2, ultimo periodo, della legge, è disposta dal Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica con provvedimento motivato, previa contestazione degli addebiti da parte dell'UIC; l'interessato può presentare deduzioni entro 30 giorni...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 361 art. 3

Il registro di cui all'articolo 1, comma 1, consta di due parti, l'una generale e l'altra analitica. Nella prima parte del registro sono iscritte le persone giuridiche con la sola indicazione della loro denominazione. L'iscrizione è contrassegnata da un numero d'ordine ed è accompagnata...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 15

Le dichiarazioni di nascita e di morte relative a cittadini italiani nati o deceduti all'estero sono rese all'autorita' consolare. Le dichiarazioni di cui al comma 1 devono farsi secondo le norme stabilite dalla legge del luogo alle autorita' locali competenti, se cio' e' imposto dalla legge...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 24

Negli archivi di cui all'articolo 10 si trascrivono: a) i decreti di concessione della cittadinanza italiana e quelli che ne dispongano la perdita; b) le comunicazioni del sindaco, del Ministero dell'interno e dell'autorita' diplomatica o consolare sull'esito degli accertamenti e le...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 55

In ogni comune, presso la porta della casa comunale, deve essere destinato uno spazio ad uso esclusivo delle pubblicazioni di matrimonio. Sopra tale spazio deve essere scritta, in carattere ben visibile, l'indicazione "Pubblicazioni di matrimonio". L'autorita' comunale provvede affinche' sia...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 93

In tutti i casi di cambiamento di nomi e cognomi perche' ridicoli o vergognosi o perche' rivelanti origine naturale, le domande e i provvedimenti contemplati in questo capo, le copie relative, gli scritti e i documenti eventualmente prodotti dall'interessato sono esenti da ogni tassa.

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 18

SEZIONE IV Copie autentiche, autenticazione di sottoscrizioni - (COPIE AUTENTICHE) 1.Le copie autentiche, totali o parziali, di atti e documenti possono essere ottenute con qualsiasi procedimento che dia garanzia della riproduzione fedele e duratura dell'atto o documento. Esse possono essere...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 33

LEGALIZZAZIONE DI FIRME DI ATTI DA E PER L'ESTERO 1.Le firme sugli atti e documenti formati nello Stato e da valere all'estero davanti ad autorità estere sono, ove da queste richiesto, legalizzate a cura dei competenti organi, centrali o periferici, del Ministero competente, o di altri organi e...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 37

SEZIONE VIII Regime fiscale - (ESENZIONI FISCALI) 1.Le dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47 sono esenti dall'imposta di bollo. 2.L'imposta di bollo non è dovuta quando per le leggi vigenti sia esente da bollo l'atto sostituito ovvero quello nel quale è apposta la firma da...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 48

DISPOSIZIONI GENERALI IN MATERIA DI DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE 1.Le dichiarazioni sostitutive hanno la stessa validità temporale degli atti che sostituiscono. 2.Le singole amministrazioni predispongono i moduli necessari per la redazione delle dichiarazioni sostitutive, che gli interessati hanno...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 50

CAPO IV Sistema di gestione informatica dei documenti - SEZIONE I Disposizioni sulla gestione informatica dei documenti - (ATTUAZIONE DEI SISTEMI) 1.Le pubbliche amministrazioni provvedono ad introdurre nei piani di sviluppo dei sistemi informativi automatizzati progetti per la realizzazione di...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 54

INFORMAZIONI ANNULLATE O MODIFICATE 1.Le informazioni non modificabili di cui all'articolo 53 lett. a), b), c), d), e) e f) sono annullabili con la procedura di cui al presente articolo. Le informazioni annullate devono rimanere memorizzate nella base di dati per essere sottoposte alle...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 60

ACCESSO EFFETTUATO DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI 1.Le pubbliche amministrazioni che, mediante proprie applicazioni informatiche, accedono al sistema di gestione informatica dei documenti delle grandi aree organizzative omogenee di cui al comma 4 dell'articolo 50, adottano le modalità di...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 65

REQUISITI DEL SISTEMA PER LA GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI 1.Oltre a possedere i requisiti indicati all'articolo 52, il sistema per la gestione dei flussi documentali deve : a) fornire informazioni sul legame esistente tra ciascun documento registrato, il fascicolo ed il singolo procedimento...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 445 art. 68

DISPOSIZIONI PER LA CONSERVAZIONE DEGLI ARCHIVI 1.Il servizio per la gestione dei flussi documentali e degli archivi elabora ed aggiorna il piano di conservazione degli archivi, integrato con il sistema di classificazione, per la definizione dei criteri di organizzazione dell'archivio, di...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 17

L'APPROVAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO 1. Il provvedimento che approva il progetto definitivo, ai fini della dichiarazione di pubblica utilità, indica gli estremi degli atti da cui è sorto il vincolo preordinato all'esproprio. 2. Mediante raccomandata con avviso di ricevimento o altra forma di...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 22

DETERMINAZIONE URGENTE DELL'INDENNITA' PROVVISORIA 1. Qualora l'avvio dei lavori rivesta carattere di urgenza, tale da non consentire l'applicazione delle disposizioni dell'articolo 20, il decreto di esproprio può essere emanato ed eseguito in base alla determinazione urgente della indennità di...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 25

EFFETTI DELL'ESPROPRIAZIONE PER I TERZI 1. L'espropriazione del diritto di proprietà comporta l'estinzione automatica di tutti gli altri diritti, reali o personali, gravanti sul bene espropriato, salvo quelli compatibili con i fini cui l'espropriazione è preordinata. 2. Le azioni reali e...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 27

PAGAMENTO O DEPOSITO DEFINITIVO DELL'INDENNITA' A SEGUITO DELLA PERIZIA DI STIMA DEI TECNICI O DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE (Rubrica così modificata dall'art. 1, D.Lgs. 27 dicembre 2002, n. 302) 1. La relazione di stima è depositata dai tecnici ovvero della Commissione provinciale presso...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 28

PAGAMENTO DEFINITIVO DELL'INDENNITA' 1. L'autorità espropriante autorizza il pagamento della somma depositata al proprietario od agli aventi diritto, qualora sia divenuta definitiva rispetto a tutti la determinazione dell'indennità di espropriazione, ovvero non sia stata tempestivamente notificata...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 40

SEZIONE IV - Determinazione dell'indennità nel caso di esproprio di un area non edificabile (DISPOSIZIONI GENERALI) 1. Nel caso di esproprio di un'area non edificabile, l'indennità definitiva è determinata in base al criterio del valore agricolo, tenendo conto delle colture effettivamente...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 46

CAPO X - La retrocessione (LA RETROCESSIONE TOTALE) 1. Se l'opera pubblica o di pubblica utilità non è stata realizzata o cominciata entro il termine di dieci anni, decorrente dalla data in cui è stato eseguito il decreto di esproprio, ovvero se risulta anche in epoca anteriore l'impossibilità...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 380 art. 1

PARTE I Attività edilizia - TITOLO I Disposizioni generali - CAPO I Attività edilizia - (AMBITO DI APPLICAZIONE) 1. Il presente testo unico contiene i principi fondamentali e generali e le disposizioni per la disciplina dell'attività' edilizia. 2. Restano ferme le disposizioni in materia di...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 380 art. 103

(VIGILANZA PER L'OSSERVANZA DELLE NORME TECNICHE) 1. Nelle località di cui all'articolo 61 e in quelle sismiche di cui all'articolo 83 gli ufficiali di polizia giudiziaria, gli ingegneri e geometri degli uffici tecnici delle amministrazioni statali e degli uffici tecnici regionali, provinciali e...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 380 art. 108

(SOGGETTI ABILITATI) 1. Sono abilitate all'installazione, alla trasformazione, all'ampliamento e alla manutenzione degli impianti di cui all'articolo 107 tutte le imprese, singole o associate, regolarmente iscritte nel registro delle ditte di cui al regio decreto 20 settembre 1934, n. 2011, e...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 380 art. 109

(REQUISITI TECNICO-PROFESSIONALI) 1. I requisiti tecnico-professionali di cui all'articolo 108, comma 2, sono i seguenti: a) laurea in materia tecnica specifica conseguita presso una università statale o legalmente riconosciuta; b) oppure diploma di scuola secondaria superiore conseguito, con...