Testo cercato:

art civile codice

Risultati 4866-4900 di 36956

Cass. civile, sez. I del 2004 numero 7060 (14/04/2004)

Il principio generale dell'accessione posto dall'articolo 934 del Codice civile, in base al quale il proprietario del suolo acquista "ipso iure" al momento dell'incorporazione la proprietà della costruzione su di esso edificata e la cui operatività può essere derogata soltanto da una specifica...

Decreto Legge del 2011 numero 212 art. 13

MODIFICHE AL CODICE DI PROCEDURA CIVILE 1. Al codice di procedura civile sono apportate le seguenti modificazioni: a) all'articolo 82, primo comma, le parole: «euro 516,46» sono sostituite dalle seguenti: «euro 1.100»; (Lettera così modificata dalla legge di conversione 17 febbraio 2012, n....

Decreto Legislativo del 1998 numero 213 art. 17

CONVERSIONE IN EURO DEL CAPITALE SOCIALE 1. Le società con azioni il cui valore nominale è superiore a lire duecento, che intendono avvalersi di quanto disposto dal comma 5, provvedono a convertirle in euro applicando il tasso di conversione ed arrotondando il risultato ai centesimi secondo quanto...

Legge del 1993 numero 310 art. 9

1. Fino all'attuazione del registro delle imprese, in deroga al terzo comma dell'articolo 100 delle disposizioni di attuazione e transitorie del codice civile, il deposito di cui al secondo comma dell'articolo 2556 del codice civile, come sostituito dall'articolo 6 della presente legge, deve essere...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 291

AZIONI DI RESPONSABILITÀ E DENUNCIA DI GRAVI IRREGOLARITÀ DI GESTIONE NEI CONFRONTI DI IMPRESE DEL GRUPPO 1. Il curatore, sia nel caso di apertura di una procedura unitaria, sia nel caso di apertura di una pluralità di procedure, è legittimato ad esercitare le azioni di responsabilità previste...

Cass. civile del 1986 numero 6491 (06/11/1986)

Ai sensi dell'art. 1483, Codice civile, la garanzia per evizione - che sanziona l'inadempimento, da parte del venditore, dell'obbligazione di cui all'art. 1476 n. 2, Codice civile - impone al venditore medesimo di risarcire il danno nei limiti del cosiddetto interesse negativo, costituito dalla...

Nullità del contratto di convivenza

Il comma 57 dell'art. della legge 20 maggio 2016, n. 76 prevede una specifica disciplina dell'invalidità del contratto di convivenza. Prevede infatti la norma citata che esso sia affetto da nullità insanabile che può essere fatta valere da chiunque vi abbia interesse se concluso: a) in presenza...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 127-sexies

AZIONI A VOTO PLURIMO 1. In deroga all'articolo 2351, quarto comma, del codice civile, gli statuti non possono prevedere l'emissione di azioni a voto plurimo. 2. Le azioni a voto plurimo emesse anteriormente all'inizio delle negoziazioni in un mercato regolamentato mantengono le loro...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 19

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 22 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 22 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 22 (Gravami contro il provvedimento che respinge l'istanza di fallimento). - Il tribunale, che respinge il ricorso per la dichiarazione...

Decreto Legislativo del 1993 numero 385 art. 37-ter

COSTITUZIONE DEL GRUPPO BANCARIO COOPERATIVO 1. La banca che intenda assumere il ruolo di capogruppo ai sensi dell'articolo 37-bis, comma 1, lettera a), trasmette alla Banca d'Italia: a) uno schema di contratto conforme a quanto stabilito ai sensi dell'articolo 37-bis; b) un elenco delle banche...

Nullità parziale

E' possibile che l'atto non sia inficiato completamente dal vizio invalidante, bensì che la nullità investa una o più clausole: in questo caso si parla di nullità parziale. Il codice civile prevede a tal proposito due norme direttamente riguardanti il fenomeno in esame: ai sensi dell'art. cod....

Atti giuridici in senso stretto

L'atto giuridico, o mero atto, corrisponde a quella condotta umana (che può avere varia consistenza: una dichiarazione, un'operazione materiale) che risulta produttiva di effetti giuridicamente rilevanti, in quanto possa dirsi cosciente e volontaria . Rispetto agli elementi che consistono nella...

Decreto Legislativo del 2008 numero 142 art. 2

MODIFICHE ALLE DISPOSIZIONI PER L'ATTUAZIONE DEL CODICE CIVILE 1. All'articolo 111-bis delle disposizioni per l'attuazione del codice civile è aggiunto, in fine, il seguente comma: «Ai fini di cui all'articolo 2343-ter, per valori mobiliari e strumenti del mercato monetario si intendono quelli di...

Decreto Legislativo del 1998 numero 286 art. 44

AZIONE CIVILE CONTRO LA DISCRIMINAZIONE (Legge 6 marzo 1988, n. 40, art. 42) 1. Quando il comportamento di un privato o della pubblica amministrazione produce una discriminazione per motivi razziali, etnici, linguistici, nazionali, di provenienza geografica o religiosi, è possibile ricorrere...

Decreto Legislativo del 2012 numero 184 art. 2

MODIFICHE AL CODICE CIVILE 1. All'articolo 2441 del codice civile, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al terzo comma, secondo periodo, le parole: «per almeno cinque riunioni, entro il mese successivo alla scadenza del termine stabilito a norma del secondo comma» sono sostituite dalle...

Decreto Legislativo del 2013 numero 154 art. 20

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 248 DEL CODICE CIVILE 1. All'articolo 248 del codice civile sono apportate le seguenti modificazioni: a) la rubrica è sostituita dalla seguente: “Legittimazione all'azione di contestazione dello stato di figlio. Imprescrittibilità.”; b) il primo comma è sostituito dal...

Decreto Legislativo del 2017 numero 6 art. 2

MODIFICHE AL CODICE DI PROCEDURA PENALE 1. All'articolo 199, comma 3, del codice di procedura penale, approvato con il decreto del Presidente della Repubblica 22 settembre 1988, n. 447, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al secondo periodo, dopo le parole: «convivenza coniugale» sono...

Violazioni all'art. 51 n.8 l.n. - sanzioni -

L'art. 51, n. l.n. pone a carico del notaio un doppio obbligo, quello della irrinunciabile lettura dell'atto pubblico e della connessa menzione in atto dell'avvenuta lettura del documento. La sanzione prevista per la violazione di tale articolo della legge notarile riguarda le infrazioni alla...

Cass. civile del 1995 numero 74 (04/01/1995)

La disposizione di cui all'art. 1371 Codice civile, che impone di interpretare il contratto nel senso meno gravoso per l'obbligato, se è a titolo gratuito, e nel senso che esso realizzi l'equo contemperamento degli interessi delle parti, seè a titolo oneroso, ha carattere espressamente...

Figli adottivi (successione ab intestato)

L'art. cod.civ. prevede una completa equiparazione degli adottivi ai figli. Viene altresì disposto che i figli adottivi sono estranei alla successione dei parenti dell'adottante Tale è la regola per l'adozione c.d, "ordinaria". Va, tuttavia, precisato che il sistema delle adozioni ha subito una...

Decreto Legislativo del 2010 numero 141 art. 12

CAPO II Ulteriori disposizioni di attuazione (DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELL'ARTICOLO 128-QUATER E 128-SEXIES DEL DECRETO LEGISLATIVO 1° SETTEMBRE 1993, N. 385) 1. Non costituisce esercizio di agenzia in attività finanziaria, nè di mediazione creditizia: a) la promozione e la conclusione, da...

Decreto Legislativo del 2013 numero 154 art. 70

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 536 DEL CODICE CIVILE 1. All'articolo 536 del codice civile sono apportate le seguenti modificazioni: a) al primo comma le parole: “i figli legittimi, i figli naturali, gli ascendenti legittimi” sono sostituite dalle seguenti: “i figli, gli ascendenti”; b) al secondo...

Legge del 2003 numero 229 art. 22

(MODIFICHE ALLA LEGGE 24 NOVEMBRE 2000, N. 340). 1. L'articolo 35 della legge 24 novembre 2000, n. 340, e' sostituito dal seguente: "ART. 35. (Controversie in materia di masi chiusi). 1. In tutte le controversie in materia di masi chiusi concernenti la determinazione dell'assuntore del maso...

Promotori ed organizzatori: la responsabilità patrimoniale

Al comitato fa difetto tanto la personalità giuridica, quanto una perfetta autonomia patrimoniale. Non dovrebbe invece dubitarsi del fatto che esso sia dotato di un proprio compendio patrimoniale (in un certo senso almeno assimilabile al fondo comune proprio dell'associazione non riconosciuta: cfr....

Decreto Legge del 2014 numero 90 art. 45

MODIFICHE AL CODICE DI PROCEDURA CIVILE IN MATERIA DI CONTENUTO E DI SOTTOSCRIZIONE DEL PROCESSO VERBALE E DI COMUNICAZIONE DELLA SENTENZA 1. Al codice di procedura civile sono apportate le seguenti modificazioni: a) all'articolo 126, il secondo comma è sostituito dal seguente: «Il processo...

Decreto Legislativo del 1993 numero 385 art. 122

AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Le disposizioni del presente capo si applicano ai contratti di credito comunque denominati, a eccezione dei seguenti casi: a) finanziamenti di importo inferiore a 200 euro o superiore a 75.000 euro. Ai fini del computo della soglia minima si prendono in considerazione...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 361 art. 6

La prefettura, la regione ovvero la provincia autonoma competente accerta, su istanza di qualunque interessato o anche d'ufficio, l'esistenza di una delle cause di estinzione della persona giuridica previste dall'articolo 27 del codice civile e dà comunicazione della dichiarazione di estinzione agli...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 29

INCOMPETENZA 1. Il tribunale decide con ordinanza quando dichiara l'incompetenza. L'ordinanza è trasmessa in copia al tribunale dichiarato competente, unitamente agli atti del procedimento. 2. Il tribunale dichiarato competente, se non richiede d'ufficio il regolamento di competenza ai sensi...

Cass. civile, sez. II del 2020 numero 26713 (24/11/2020)

Un regolamento locale che si limiti a stabilire una distanza tra le costruzioni superiore a quella prevista dal codice civile, senza imporre un distacco minimo delle costruzioni dal confine, non incide sul principio della prevenzione, come disciplinato dal codice civile, e non preclude, quindi, al...