Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 24011-24045 di 36319

Regio Decreto del 1914 numero 1326 art. 237

Ogni archivio notarile mandamentale ha l'orario d'ufficio, che viene stabilito dal conservatore dell'archivio notarile distrettuale, sulla proposta del conservatore dell'archivio mandamentale. Nei casi di dissenso, decide il procuratore del Re. La tabella, che indica l'orario d'ufficio, dev'essere...

Regio Decreto del 1914 numero 1326 art. 239

Per il deposito delle copie certificate conformi, di cui all'art. 118 della legge, sono applicabili le disposizioni contenute negli artt. 142 e 143 del presente regolamento. Seguito il deposito, le copie sono riunite in fascicoli per ciascun notaro, in ordine cronologico, secondo la data di...

Regio Decreto del 1914 numero 1326 art. 243

Il conservatore dell'archivio notarile distrettuale veglia al regolare andamento del servizio negli archivi notarili mandamentali e può impartire ai conservatori degli archivi stessi tutte quelle istruzioni che creda convenienti. Può inoltre proporre le opportune ispezioni ai sensi dell'art. 127...

Regio Decreto del 1914 numero 1326 art. 257

Il verbale relativo alle ispezioni di cui al precedente articolo è compilato in doppio esemplare e deve contenere le indicazioni prescritte dall'art. 253 del regolamento. Inoltre per ogni giro d'ispezione periodica deve essere redatta, ove sia necessaria, una relazione. Gli ispettori superiori,...

Regio Decreto del 1914 numero 1326 art. 273

La notificazione degli atti indicati negli artt. 152 , capoverso 1°, e 155 , capoverso 2°, della legge, è fatta per lettera raccomandata, e, nel caso di non comparizione, è rinnovata a mezzo dell'ufficiale giudiziario della pretura del mandamento nella cui giurisdizione risiede il notaro. La...

Regio Decreto del 1914 numero 1326 art. 276

Per effetto del disposto degli artt. 1 , numero 5, e 162 della legge cessa dal 1° luglio 1913 la speciale facoltà, attribuita dai preesistenti ordinamenti ai notari certificatori; i quali però conservano il titolo e possono chiedere lo svincolo della cauzione speciale da essi prestata. Lo svincolo...

Regio Decreto del 1914 numero 1326 art. 277

La disposizione dell'art. 170 della legge è applicabile anche nel caso che il notaro voglia sostituire un modo di cauzione ad un altro. La nuova cauzione deve essere tuttavia dichiarata idonea nelle forme prescritte dalla vigente legge.

Regio Decreto del 1914 numero 1326 art. 37

Il sigillo, di cui nell'art. 18 , n. 4, della legge, deve avere il diametro di trentacinque millimetri, e contenere nella leggenda il primo nome del notaro, quale risulta dall'atto di nascita, oltre il cognome, la paternità e la residenza. Se l'ufficio del notaro è assegnato ad una frazione di...