Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 3116-3150 di 35985

Codice Civile art. 2751-bis

CREDITI PER RETRIBUZIONI E PROVVIGIONI, CREDITI DEI COLTIVATORI DIRETTI, DELLE SOCIETÀ OD ENTI COOPERATIVI E DELLE IMPRESE ARTIGIANE Hanno privilegio generale sui mobili i crediti riguardanti: 1) le retribuzioni dovute, sotto qualsiasi forma, ai prestatori di lavoro subordinato e tutte le...

Codice Civile art. 2783-bis

CREDITI DELLO STATO ATTINENTI ALLE RISORSE PROPRIE TRADIZIONALI DI PERTINENZA DEL BILANCIO GENERALE DELL'UNIONE EUROPEA 1. I crediti dello Stato attinenti alle risorse proprie tradizionali di cui all'articolo 2, paragrafo 1, lettera a), della decisione n. 2007/436/CE/Euratom del Consiglio, del 7...

Codice Civile art. 337-quater

AFFIDAMENTO A UN SOLO GENITORE E OPPOSIZIONE ALL'AFFIDAMENTO CONDIVISO Il giudice può disporre l'affidamento dei figli ad uno solo dei genitori qualora ritenga con provvedimento motivato che l'affidamento all'altro sia contrario all'interesse del minore. Ciascuno dei genitori può, in qualsiasi...

Codice Civile art. 342 ter

CONTENUTO DEGLI ORDINI DI PROTEZIONE 1. Con il decreto di cui all'articolo 342 bis il giudice ordina al coniuge o convivente, che ha tenuto la condotta pregiudizievole, la cessazione della stessa condotta e dispone l'allontanamento dalla casa familiare del coniuge o del convivente che ha tenuto...

Codice Civile art. 1122-bis

IMPIANTI NON CENTRALIZZATI DI RICEZIONE RADIOTELEVISIVA E DI PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI 1. Le installazioni di impianti non centralizzati per la ricezione radiotelevisiva e per l'accesso a qualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, e i relativi...

Codice Civile art. 1122-ter

IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA SULLE PARTI COMUNI 1. Le deliberazioni concernenti l'installazione sulle parti comuni dell'edificio di impianti volti a consentire la videosorveglianza su di esse sono approvate dall'assemblea con la maggioranza di cui al secondo comma dell'articolo 1136. (Articolo...

Codice Civile art. 1117-quater

TUTELA DELLE DESTINAZIONI D'USO 1. In caso di attività che incidono negativamente e in modo sostanziale sulle destinazioni d'uso delle parti comuni, l'amministratore o i condomini, anche singolarmente, possono diffidare l'esecutore e possono chiedere la convocazione dell'assemblea per far cessare...

Codice Civile art. 1130-bis

RENDICONTO CONDOMINIALE 1. Il rendiconto condominiale contiene le voci di entrata e di uscita ed ogni altro dato inerente alla situazione patrimoniale del condominio, ai fondi disponibili ed alle eventuali riserve, che devono essere espressi in modo da consentire l'immediata verifica. Si compone...

Codice Civile art. 230-ter

DIRITTI DEL CONVIVENTE Al convivente di fatto che presti stabilmente la propria opera all'interno dell'impresa dell'altro convivente spetta una partecipazione agli utili dell'impresa familiare ed ai beni acquistati con essi nonché agli incrementi dell'azienda, anche in ordine all'avviamento,...

Codice Civile art. 2330-bis

PUBBLICAZIONE DELL' ATTO COSTITUTIVO(abrogato) (L' atto costitutivo e lo statuto devono essere pubblicati nel Bollettino ufficiale delle società per azioni e a responsabilità limitata. Nel medesimo Bollettino deve essere fatta menzione del deposito, presso l' ufficio del registro delle imprese,...

Codice Civile art. 2343-ter

CONFERIMENTO DI BENI DI NATURA O CREDITI SENZA RELAZIONE DI STIMA Nel caso di conferimento di valori mobiliari ovvero di strumenti del mercato monetario non è richiesta la relazione di cui all'articolo 2343, primo comma, se il valore ad essi attribuito ai fini della determinazione del capitale...

Codice Civile art. 2359-quater

CASI SPECIALI DI ACQUISTO O DI POSSESSO DI AZIONI O QUOTE DELLA SOCIETA' CONTROLLANTE 1. Le limitazioni dell'articolo 2359-bis non si applicano quando l'acquisto avvenga ai sensi dei numeri 2, 3 e 4 del primo comma dell'articolo 2357-bis. 2. Le azioni o quote cosi' acquistate, che superino il...

Codice Civile art. 2380-bis

§ 2 - Degli amministratori (AMMINISTRAZIONE DELLA SOCIETÀ) La gestione dell'impresa si svolge nel rispetto della disposizione di cui all'articolo 2086, secondo comma, e spetta esclusivamente agli amministratori, i quali compiono le operazioni necessarie per l'attuazione dell'oggetto sociale. (Il...

Codice Civile art. 2391-bis

OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE 1. Gli organi di amministrazione delle società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio adottano, secondo principi generali indicati dalla Consob, regole che assicurano la trasparenza e la correttezza sostanziale e procedurale delle operazioni con parti...

Codice Civile art. 2394-bis

AZIONI DI RESPONSABILITA' NELLE PROCEDURE CONCORSUALI 1. In caso di fallimento, liquidazione coatta amministrativa e amministrazione straordinaria le azioni di responsabilita' previste dai precedenti articoli spettano al curatore del fallimento, al commissario liquidatore e al commissario...

Codice Civile art. 2409-bis

§ 4 DELLA REVISIONE LEGALE DEI CONTI (REVISIONE LEGALE DEI CONTI) (Rubrica così sostituita dal comma 7 dell'art. 37, D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 39) 1. La revisione legale dei conti sulla società è esercitata da un revisore legale dei conti o da una società di revisione legale iscritti...

Codice Civile art. 2409-terdecies

COMPETENZA DEL CONSIGLIO DI SORVEGLIANZA 1. Il consiglio di sorveglianza: a) nomina e revoca i componenti del consiglio di gestione; ne determina il compenso, salvo che la relativa competenza sia attribuita dallo statuto all'assemblea; b) approva il bilancio di esercizio e, ove redatto, il...

Codice Civile art. 2437-bis

TERMINI E MODALITA' DI ESERCIZIO 1. Il diritto di recesso e' esercitato mediante lettera raccomandata che deve essere spedita entro quindici giorni dall'iscrizione nel registro delle imprese della delibera che lo legittima, con l'indicazione delle generalita' del socio recedente, del domicilio per...

Codice Civile art. 2437-quinquies

DISPOSIZIONI SPECIALI PER LE SOCIETA' CON AZIONI QUOTATE IN MERCATI REGOLAMENTATI 1. Se le azioni sono quotate in mercati regolamentati hanno diritto di recedere i soci che non hanno concorso alla deliberazione che comporta l'esclusione dalla quotazione. (art. aggiunto dall' art.1 D.Lgs.n.6/2003...

Codice Civile art. 2440-bis

abrogato AUMENTO DI CAPITALE DELEGATO LIBERATO MEDIANTE CONFERIMENTI DI BENI IN NATURA E DI CREDITI SENZA RELAZIONE DI STIMA [Nel caso sia attribuita agli amministratori la facoltà di cui all'articolo 2443, secondo comma, e sia deliberato il conferimento di beni in natura o crediti valutati in...

Codice Civile art. 2450 bis

PUBBLICAZIONE DELLA NOMINA DEI LIQUIDATORI 1. La deliberazione dell' assemblea, la sentenza e il decreto del presidente del tribunale che nomina i liquidatori e ogni atto successivo che importi cambiamento nelle persone dei liquidatori devono essere, entro trenta (così modificato dall'art. 33...

Codice Civile art. 2471-bis

PEGNO, USUFRUTTO E SEQUESTRO DELLA PARTECIPAZIONE 1. La partecipazione puo' formare oggetto di pegno, usufrutto e sequestro. Salvo quanto disposto dal terzo comma dell'articolo che precede, si applicano le disposizioni dell'articolo 2352. (art. aggiunto dall' art.3 D.Lgs.n.6/2003 - Riforma...

Codice Civile art. 2482-ter

RIDUZIONE DEL CAPITALE AL DISOTTO DEL MINIMO LEGALE 1. Se, per la perdita di oltre un terzo del capitale, questo si riduce al disotto del minimo stabilito dal numero 4) dell'articolo 2463, gli amministratori devono senza indugio convocare l'assemblea per deliberare la riduzione del capitale ed il...

Codice Civile art. 2497-quater

DIRITTO DI RECESSO 1. Il socio di societa' soggetta ad attivita' di direzione e coordinamento puo' recedere: a) quando la societa' o l'ente che esercita attivita' di direzione e coordinamento ha deliberato una trasformazione che implica il mutamento del suo scopo sociale, ovvero ha deliberato una...

Codice Civile art. 2500-octies

TRASFORMAZIONE ETEROGENEA IN SOCIETA' DI CAPITALI 1. I consorzi, le societa' consortili, le comunioni d'azienda, le associazioni riconosciute e le fondazioni possono trasformarsi in una delle societa' disciplinate nei capi V, VI e VII del presente titolo. 2. La deliberazione di trasformazione...

Codice Civile art. 2500-ter

TRASFORMAZIONE DI SOCIETA' DI PERSONE Salvo diversa disposizione del contratto sociale, la trasformazione di società di persone in società di capitali è decisa con il consenso della maggioranza dei soci determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli utili; in ogni caso al socio che non...

Codice Civile art. 2501-sexies

RELAZIONE DEGLI ESPERTI 1. Uno o più esperti per ciascuna società redigono una relazione sulla congruità del rapporto di cambio delle azioni o delle quote, che indichi: (Alinea così modificato dalla lett. a) del comma 4 dell’art. 1, D.Lgs. 22 giugno 2012, n. 123) a) il metodo o i metodi seguiti...

Codice Civile art. 2501-ter

PROGETTO DI FUSIONE 1. L'organo amministrativo delle società partecipanti alla fusione redige un progetto di fusione, dal quale devono in ogni caso risultare: 1) il tipo, la denominazione o ragione sociale, la sede delle società partecipanti alla fusione; 2) l'atto costitutivo della nuova...

Codice Civile art. 2504-quinquies

INCORPORAZIONE DI SOCIETA' INTERAMENTE POSSEDUTE 1.Alla fusione per incorporazione di una società in un' altra che possiede tutte le azioni o le quote della prima non si applicano le disposizioni dell' articolo 2501-bis, primo comma, numeri 3), 4), 5), e degli articoli 2501-quater e...

Codice Civile art. 2504-sexies

EFFETTI DELLA ISCRIZIONE DEGLI ATTI DEL PROCEDIMENTO DI FUSIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE 1. Alle iscrizioni nel registro delle imprese ai sensi degli articoli 2501-bis, 2502-bis e 2504 conseguono gli effetti previsti dall'articolo 2457-ter. (Il presente articolo non è stato riproposto nelle...

Codice Civile art. 2505-ter

EFFETTI DELLA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI DEL PROCEDIMENTO DI FUSIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE 1. Alle iscrizioni nel registro delle imprese ai sensi degli articoli 2501-ter, 2502-bis e 2504 conseguono gli effetti previsti dall'articolo 2448. (art. aggiunto dall' art.6 D.Lgs.n.6/2003 - Riforma...

Codice Civile art. 2506-bis

PROGETTO DI SCISSIONE 1. L'organo amministrativo delle società partecipanti alla scissione redige un progetto dal quale devono risultare i dati indicati nel primo comma dell'articolo 2501-ter ed inoltre l'esatta descrizione degli elementi patrimoniali da assegnare a ciascuna delle società...

Codice Civile art. 2545-sexiesdecies

GESTIONE COMMISSARIALE Testo in vigore fino al 14 agosto 2020 In caso di gravi irregolarità di funzionamento o fondati indizi di crisi delle società cooperative, l'autorità di vigilanza può revocare gli amministratori e i sindaci, e affidare la gestione della società ad un commissario,...

Codice Civile art. 2545-ter

RISERVE INDIVISIBILI 1. Sono indivisibili le riserve che per disposizione di legge o dello statuto non possono essere ripartite tra i soci, neppure in caso di scioglimento della societa'. 2. Le riserve indivisibili possono essere utilizzate per la copertura di perdite solo dopo che sono esaurite...