Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 27336-27370 di 36319

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 145

COMPETENZE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 1. Sono fatte salve le disposizioni adottate dalle regioni e dalle province autonome di Trento e di Bolzano nell'esercizio delle proprie competenze legislative in materia di educazione e informazione del consumatore.

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 16

ESENZIONI 1. Sono esenti dall'obbligo dell'indicazione del prezzo per unità di misura i prodotti per i quali tale indicazione non risulti utile a motivo della loro natura o della loro destinazione, o sia di natura tale da dare luogo a confusione. Sono da considerarsi tali i seguenti prodotti: a)...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 2

DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Sono riconosciuti e garantiti i diritti e gli interessi individuali e collettivi dei consumatori e degli utenti, ne è promossa la tutela in sede nazionale e locale, anche in forma collettiva e associativa, sono favorite le iniziative rivolte a perseguire tali finalità,...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 20

CAPO II Pratiche commerciali scorrette (DIVIETO DELLE PRATICHE COMMERCIALI SCORRETTE) 1. Le pratiche commerciali scorrette sono vietate. 2. Una pratica commerciale è scorretta se è contraria alla diligenza professionale, ed è falsa o idonea a falsare in misura apprezzabile il comportamento...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 24

SEZIONE II Pratiche commerciali aggressive (PRATICHE COMMERCIALI AGGRESSIVE) 1. È considerata aggressiva una pratica commerciale che, nella fattispecie concreta, tenuto conto di tutte le caratteristiche e circostanze del caso, mediante molestie, coercizione, compreso il ricorso alla forza fisica o...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 29

PRESCRIZIONI 1. Le televendite devono evitare ogni forma di sfruttamento della superstizione, della credulità o della paura, non devono contenere scene di violenza fisica o morale o tali da offendere il gusto e la sensibilità dei consumatori per indecenza, volgarità o ripugnanza.

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 49

NORME APPLICABILI 1. Alle vendite di cui alla presente sezione si applicano le disposizioni di cui agli articoli 18, 19 e 20 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, recante riforma della disciplina relativa al settore del commercio.

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 55

ESCLUSIONI 1. Il diritto di recesso previsto agli articoli 64 e seguenti, nonché gli articoli 52 e 53 ed il comma 1 dell'articolo 54 non si applicano: a) ai contratti di fornitura di generi alimentari, di bevande o di altri beni per uso domestico di consumo corrente forniti al domicilio del...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 56

PAGAMENTO MEDIANTE CARTA 1. Il consumatore può effettuare il pagamento mediante carta ove ciò sia previsto tra le modalità di pagamento, da comunicare al consumatore ai sensi dell'articolo 52, comma 1, lettera e). 2. L'istituto di emissione della carta di pagamento riaccredita al consumatore i...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 63

FORO COMPETENTE 1. Per le controversie civili inerenti all'applicazione del presente capo la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato.

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 74

MODALITÀ DI ESERCIZIO ED EFFETTI DEL DIRITTO DI RECESSO 1. Il diritto di recesso da parte del consumatore si esercita dandone comunicazione scritta, su carta o altro supporto durevole che assicuri la prova della spedizione anteriore alla scadenza del periodo di recesso, alla persona indicata nel...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 81

SANZIONI 1. Salvo che il fatto costituisca reato, l'operatore che contravviene alle norme di cui agli articoli 70, commi 1 e 2, 71, 72, 72-bis, 75, 76 e 77, è punito, per ogni singola violazione, con la sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 euro a 5.000 euro. 2. Si applica la sanzione...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 82

abrogato - CAPO II Servizi turistici (AMBITO DI APPLICAZIONE) [1. Le disposizioni del presente capo si applicano ai pacchetti turistici definiti all'articolo 84, venduti od offerti in vendita nel territorio nazionale dall'organizzatore o dal venditore, di cui all'articolo 83. (Comma così...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 87

abrogato - INFORMAZIONE DEL CONSUMATORE [1. Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, il venditore o l'organizzatore forniscono per iscritto informazioni di carattere generale concernenti le condizioni applicabili ai cittadini dello Stato membro dell'Unione...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 91

abrogato - MODIFICHE DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI [1. Prima della partenza l'organizzatore o il venditore che abbia necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà immediato avviso in forma scritta al consumatore, indicando il tipo di modifica e la...

Decreto Legislativo del 2005 numero 206 art. 97

abrogato - DIRITTO DI SURROGAZIONE [1. L'organizzatore o il venditore che hanno risarcito il consumatore sono surrogati in tutti i diritti e azioni di quest'ultimo verso i terzi responsabili. 2. Il consumatore fornisce all'organizzatore o al venditore tutti i documenti, le informazioni e gli...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 103

ATTUARIO NOMINATO DAL REVISORE LEGALE O DALLA SOCIETÀ DI REVISIONE LEGALE 1. Se l’incarico di revisione legale dei conti è conferito a un revisore legale o se tra gli amministratori della società di revisione legale non è presente un attuario iscritto nell'albo professionale di cui alla legge 9...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 114

REISCRIZIONE 1. L'intermediario, che sia stato cancellato dal registro a seguito del provvedimento di radiazione, può richiedere di esservi iscritto nuovamente, purché siano decorsi almeno cinque anni dalla cancellazione e sussistano i requisiti di cui, rispettivamente, agli articoli 110, 111 e...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 118

ADEMPIMENTO DELLE OBBLIGAZIONI PECUNIARIE ATTRAVERSO INTERMEDIARI ASSICURATIVI 1. Il pagamento del premio eseguito in buona fede all'intermediario o ai suoi collaboratori si considera effettuato direttamente all'impresa di assicurazione. Salvo prova contraria a carico dell'impresa o...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 134

ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO 1. L'IVASS, con regolamento, determina le indicazioni relative all'attestazione sullo stato del rischio che, in occasione di ciascuna scadenza annuale dei contratti di assicurazione obbligatoria relativi ai veicoli a motore, l'impresa deve consegnare al...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 139

DANNO NON PATRIMONIALE PER LESIONI DI LIEVE ENTITÀ 1. Il risarcimento del danno biologico per lesioni di lieve entità, derivanti da sinistri conseguenti alla circolazione di veicoli a motore e di natanti, è effettuato secondo i criteri e le misure seguenti: a) a titolo di danno biologico...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 149

PROCEDURA DI RISARCIMENTO DIRETTO 1. In caso di sinistro tra due veicoli a motore identificati ed assicurati per la responsabilità civile obbligatoria, dal quale siano derivati danni ai veicoli coinvolti o ai loro conducenti, i danneggiati devono rivolgere la richiesta di risarcimento all'impresa...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 158

REQUISITI PER L'ISCRIZIONE 1. Per ottenere l'iscrizione nel ruolo la persona fisica deve essere in possesso dei seguenti requisiti: a) godere dei diritti civili; b) non aver riportato condanna irrevocabile, o sentenza irrevocabile di applicazione della pena di cui all'articolo 444, comma 2, del...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 159

CANCELLAZIONE DAL RUOLO 1. La cancellazione dal ruolo è disposta dall'ISVAP, con provvedimento motivato, in caso di: a) rinuncia all'iscrizione; b) perdita di uno dei requisiti di cui all'articolo 158, comma 1, lettere a), b), c) e d); c) sopravvenuta incompatibilità ai sensi dell'articolo 158,...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 167

NULLITA' DEI CONTRATTI CONCLUSI CON IMPRESE NON AUTORIZZATE 1. È nullo il contratto di assicurazione stipulato con un'impresa non autorizzata o con un'impresa alla quale sia fatto divieto di assumere nuovi affari. 2. La nullità può essere fatta valere solo dal contraente o dall'assicurato. La...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 182

TITOLO XIII Trasparenza delle operazioni e protezione dell'assicurato - CAPO I Disposizioni generali - (PUBBLICITA' DEI PRODOTTI ASSICURATIVI) 1. La pubblicità utilizzata per i prodotti delle imprese di assicurazione è effettuata avendo riguardo alla correttezza dell'informazione ed alla...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 185

CAPO II Obblighi di informazione (NOTA INFORMATIVA) 1. Le imprese di assicurazione italiane e quelle estere operanti nel territorio della Repubblica, sia in regime di stabilimento che in regime di libertà di prestazione di servizi, consegnano al contraente, prima della conclusione del contratto ed...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 19

PROCEDURA PER L'ACCESSO IN REGIME DI PRESTAZIONE DI SERVIZI 1. L'ISVAP, entro trenta giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di cui all'articolo 18, trasmette all'autorità di vigilanza dello Stato membro, nel quale l'impresa si propone di operare in regime di libertà di prestazione di...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 203

CAPO IV Cooperazione con le autorità di vigilanza degli altri Stati membri e comunicazioni alla Commissione europea (AUTORIZZAZIONE RELATIVA ALL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA' ASSICURATIVA) 1. L'ISVAP consulta in via preliminare le autorità competenti degli altri Stati membri in merito al rilascio...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 205

POTERI DI INDAGINE IN COLLABORAZIONE CON LE AUTORITA' DI ALTRI STATI MEMBRI 1. L'ISVAP può svolgere direttamente, o attraverso persone appositamente incaricate, ispezioni nei locali delle sedi secondarie delle imprese di assicurazioni operanti in regime di stabilimento in un altro Stato membro,...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 206

ASSISTENZA PER L'ESERCIZIO DELLA VIGILANZA SUPPLEMENTARE 1. L'ISVAP può chiedere alle autorità competenti di un altro Stato membro di effettuare accertamenti ovvero concordare altre modalità per le verifiche necessarie all'esercizio della vigilanza supplementare, se intende acquisire informazioni...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 21

ATTIVITA' SVOLTA DA SEDI SECONDARIE SITUATE IN ALTRI STATI MEMBRI 1. L'impresa, qualora intenda operare in regime di libertà di prestazione di servizi nel territorio della Repubblica attraverso una sede secondaria situata in un altro Stato membro, ne dà preventiva comunicazione all'ISVAP. 2....

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 216

COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI RILEVANTI 1. L'ISVAP, avuto riguardo alla tipologia e alla rilevanza economica delle operazioni, individua con regolamento, in conformità all'articolo 215, comma 4, le operazioni da assoggettare a comunicazione periodica successiva, con cadenza almeno annuale, e...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 220

ACCORDI PER LA CONCESSIONE DI ESONERI 1. Se un'impresa di assicurazione o di riassicurazione di cui all'articolo 210, comma 1, è controllata da un'altra impresa di assicurazione o da un'impresa di riassicurazione o da un'impresa di partecipazione assicurativa aventi sede legale in un altro Stato...