Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 3501-3535 di 36004

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 129

Le norme del codice in materia di tutela e di curatela si applicano anche alle tutele e alle curatele che si sono aperte prima del 1° luglio 1939. Tuttavia i tutori, i protutori e i curatori già nominati conservano l' ufficio, salve le disposizioni degli articoli 383, 384 e 393 del codice, e sempre...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 137

Non possono essere promosse né proseguite azioni per la dichiarazione di nullità, per vizio di forma, per incapacità a ricevere o per altre cause, di disposizioni testamentarie e di donazioni che sono valide secondo il codice. La nullità ammessa anche da questo non può essere pronunziata se non nei...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 157

Per i diritti spettanti al possessore, all' usufruttuario o all' enfiteuta a causa di riparazioni, di miglioramenti o di addizioni eseguite anteriormente al 28 ottobre 1941 si applicano le norme del codice del 1865, salvo quanto è stabilito dall' articolo 152 di queste disposizioni.

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 158

Il termine per l' usucapione delle servitù discontinue apparenti comincia a decorrere dal 28 ottobre 1941. La disposizione dell' articolo 1075 del codice si applica se la prescrizione del modo della servitù non si è compiuta prima del 28 ottobre 1941.

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 160

Le disposizioni del codice relative alla mora del creditore, all' inadempimento e alla mora del debitore si applicano anche se si tratta di obbligazione sorta prima dell' entrata in vigore del codice stesso, se l' offerta di pagamento sia stata compiuta ovvero l' inadempimento o la mora si sia...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 168

Le disposizioni relative agli effetti dell' eccessiva onerosità sopravvenuta si applicano anche per i contratti conclusi prima dell' entrata in vigore del codice se le circostanze e gli avvenimenti da cui deriva l' eccessiva onerosità si siano verificati dopo.

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 177

Le disposizioni degli articoli 1531, secondo comma e 1550, secondo comma, del codice, relative all' esercizio del diritto di voto, si applicano anche ai contratti di vendita a termine o di riporto di titoli di credito, che siano in corso di esecuzione all' entrata in vigore del codice stesso.

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 179

I patti di preferenza previsti dall' articolo 1566 del codice che alla data dell' entrata in vigore di questo devono ancora durare oltre cinque anni, sono validi nei limiti di un quinquennio computabile da tale data. Le modalità per l' esercizio del diritto di preferenza stabilite dal secondo comma...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 18

1. La pubblicità del provvedimento che ordina la liquidazione e del bilancio finale di liquidazione si attua mediante annotazione nel registro delle persone giuridiche a cura dei liquidatori. Nei casi in cui le norme richiamate nell'articolo 16 richiedono il deposito di atti nella cancelleria del...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 189

Le disposizioni del primo comma dell' articolo 1943 del codice si osservano quando la presentazione del fideiussore avviene posteriormente all' entrata in vigore del codice stesso, anche se l' obbligazione di dare un fideiussore sia sorta anteriormente. La disposizione del precedente comma non si...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 196

Nei contratti di lavoro a tempo determinato in corso al giorno dell' entrata in vigore del codice, che devono ancora durare per un periodo superiore a quello indicato dall' ultimo comma dell' articolo 2097 del codice stesso<1>, il prestatore di lavoro può recedere dal contratto, decorso il...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 197

Le rinunzie e le transazioni successive alla cessazione del rapporto di lavoro previste dall' articolo 2113 del codice, che hanno avuto luogo nei tre mesi anteriori all' entrata in vigore del codice, sono impugnabili a norma dell' articolo medesimo, e il termine per l' impugnazione decorre dalla...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 22

abrogato [1. Il registro delle persone giuridiche è istituito presso la cancelleria del tribunale di ogni capoluogo di provincia ed è tenuto sotto la diretta sorveglianza del presidente del tribunale]. (Articolo abrogato dall'art. 11, D.P.R. 10 febbraio 2000, n. 361)

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 223

I contratti di consorzio previsti dal capo II del titolo X del libro V del codice, stipulati anteriormente all' entrata in vigore del codice stesso, sono soggetti alle nuove disposizioni a partire dal 1° luglio 1945. Entro il 30 giugno 1945 tali contratti devono essere uniformati alle disposizioni...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 225

Le disposizioni del codice che regolano gli effetti dell' omissione della trascrizione o dell' annotazione non si applicano agli atti anteriori all' entrata in vigore del codice stesso, per i quali la trascrizione non era richiesta secondo le leggi precedenti o era richiesta a effetti diversi.

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 231

Formano oggetto di annotazione, secondo le disposizioni della legge sui libri fondiari, anche: 1) gli atti menzionati dai numeri 10, 11 e 12 dell' articolo 2643 del codice agli effetti previsti dall' articolo 19 della legge sui libri fondiari; 2) gli atti di costituzione del patrimonio familiare...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 240

Le ipoteche iscritte prima dell' entrata in vigore del codice conservano la loro efficacia per venti anni dall' entrata in vigore del codice stesso, a meno che per la cessazione di tale efficacia, secondo le disposizioni del codice del 1865, rimanga a decorrere un termine più breve.

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 241

La disposizione dell' ultimo comma dell' articolo 2855 del codice non si applica alle ipoteche iscritte prima dell' entrata in vigore del codice stesso. L' estensione degli effetti dell' iscrizione continua a essere regolata dalle leggi anteriori.

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 244

Se il processo di liberazione dei beni dalle ipoteche è in corso all' entrata in vigore del codice, esso prosegue secondo le norme delle leggi anteriori, ma, per quanto concerne l' espropriazione, si osservano le disposizioni dell' articolo 222 delle norme di attuazione e transitorie relative al...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 251

Quando nel codice o in queste disposizioni si fa riferimento a istituti di credito, in detta espressione s' intendono comprese, oltre l' istituto d' emissione, le imprese autorizzate e controllate, a norma delle leggi vigenti, dall' ispettorato per la difesa del risparmio e per l' esercizio del...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 253

Le trascrizioni e le annotazioni di vincolo previste dal codice e da queste disposizioni, quando si tratta di rendite del debito pubblico o di altri beni per i quali leggi speciali stabiliscano determinate forme di pubblicità, si eseguono con l' osservanza di dette leggi.

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 29

abrogato [1. Il registro e i documenti relativi possono essere esaminati da chiunque ne fa richiesta. 2. La cancelleria deve rilasciare gli estratti e i certificati che sono richiesti]. (Articolo abrogato dall'art. 11, D.P.R. 10 febbraio 2000, n. 361)

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 3

1. Il notaio che interviene per la stipulazione di atti tra vivi ovvero per la pubblicazione di testamenti, con i quali si dispongono fondazioni o si fanno donazioni o lasciti in favore di enti da istituire, è obbligato a farne denunzia al prefetto entro trenta giorni. 2. La denunzia deve contenere...

Disposizioni Attuative Codice Civile art. 38

Sono di competenza del tribunale per i minorenni i provvedimenti contemplati dagli articoli 84, 90, 330, 332, 333, 334, 335 e 371, ultimo comma, del codice civile. Per i procedimenti di cui all'articolo 333 resta esclusa la competenza del tribunale per i minorenni nell'ipotesi in cui sia in corso,...