Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

art civile codice

Risultati 4936-4970 di 36004

Decreto Legge del 2012 numero 5 art. 28

MODIFICHE RELATIVE ALLA MOVIMENTAZIONE AZIENDALE DEI RIFIUTI E AL DEPOSITO TEMPORANEO 1. All'articolo 193 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, dopo il comma 9 è inserito il seguente: «9-bis. La movimentazione dei rifiuti tra fondi appartenenti alla medesima azienda agricola, ancorché...

Cass. civile del 1993 numero 9125 (28/08/1993)

L'istituto della presupposizione, introdotto in via generale ed in modo espresso dall'art. 1467 Codice civile, ricorre quando una data situazione di fatto o di diritto, passata, presente o futura, sia stata tenuta presente dai contraenti nella formazione del loro consenso, pur in assenza di un...

Cass. civile, sez. III del 2004 numero 2288 (06/02/2004)

Possono dirsi diretti a realizzare interessi meritevoli di tutela secondo l'ordinamento giuridico, ex articolo 1322, comma 2, del codice civile, tutti i contratti atipici non contrari alla legge, all' ordine pubblico e al buon costume (Nella specie la Suprema Corte in presenza di contratti di...

Legge del 2006 numero 55 art. 2

1. Al libro II, titolo IV, del codice civile, dopo l’articolo 768 è aggiunto il seguente capo: «Capo V-bis. DEL PATTO DI FAMIGLIA Art. 768-bis. (Nozione) È patto di famiglia il contratto con cui, compatibilmente con le disposizioni in materia di impresa familiare e nel rispetto delle...

Decreto Ministeriale del 27 aprile 2018 numero 50 art. 4

TRASFORMAZIONE, FUSIONE E SCISSIONE 1. In caso di trasformazione, fusione o scissione, l'organo di amministrazione dell'impresa sociale deve notificare al Ministero del lavoro e delle politiche sociali, almeno novanta giorni prima della data di convocazione dell'assemblea o di altro organo...

Legati tipici e atipici

Il codice civile annovera una notevole serie di legati che, in quanto assunti in espressa considerazione dalla legge, possono essere considerati come tipici. Accanto ad essi gli interpreti hanno ricavato ulteriori ipotesi che, in base agli insegnamenti della prassi, danno vita a fattispecie...

Natura giuridica della costituzione in mora

La natura giuridica della costituzione in mora sembra essere quella di mero atto giuridico recettizio (Cass. Civ. Sez. Lavoro, ): non occorre cioè che vi sia una specifica volontà del creditore in ordine alla produzione degli effetti propri della mora . Tale efficacia si produce in funzione della...

I.I.10 - Diritti particolari e alienazione della partecipazione

Massima1° pubbl. 9/04 Qualora l’atto costitutivo non disponga diversamente i diritti particolari ex art. cod. civ., sono attribuiti al singolo socio prescindendo dall’entità della sua partecipazione, pertanto in caso di alienazioni parziali della partecipazione detti diritti rimangono attribuiti...

Violazioni all'art. 51 n.4 l.n. - sanzioni -

Nel caso in cui il notaio, dopo essersi personalmente accertato dell'identità delle parti, dimentichi di riportare in atto tale menzione, sarà passibile della pena disciplinare prevista dall'art. , I comma l.n.. Questo sul presupposto che l'attività di accertamento dell'identità sia stata...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 89

DISPOSIZIONI PARTICOLARI 1. Per quanto non previsto dal presente titolo e dai provvedimenti di attuazione, si applicano le disposizioni del codice civile e quelle di cui al decreto legislativo 9 aprile 1991 n. 127, al decreto legislativo 26 maggio 1997, n. 173, ed al decreto legislativo 28...

Decreto Legge del 2008 numero 112 art. 53

RAZIONALIZZAZIONE DEL PROCESSO DEL LAVORO 1. Nel secondo comma dell'articolo 421 del Codice di Procedura Civile le parole «dell'articolo precedente» sono sostituite dalle parole «dell'articolo 420». 2. Il primo comma dell'articolo 429 del Codice di Procedura Civile è sostituito dal seguente:...

Decreto Legislativo del 2005 numero 209 art. 122

TITOLO X Assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore e i natanti - CAPO I Obbligo di assicurazione - (VEICOLI A MOTORE) 1. I veicoli a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi, non possono essere posti in circolazione su strade di uso pubblico o su aree a queste...

Decreto Legislativo del 2006 numero 140 art. 15

INTRODUZIONE DELL'ARTICOLO 121-BIS NEL DECRETO LEGISLATIVO 10 FEBBRAIO 2005, N. 3 1. Al Codice della proprietà industriale, di cui al decreto legislativo 10 febbraio 2005, n. 30, dopo l'articolo 121 è inserito il seguente: «Art 121-bis (Diritto d'informazione). - 1. L'Autorità giudiziaria sia nei...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 63

CAPO IV Della registrazione relativa agli atti di matrimonio e di unione civile (Rubrica così modificata dall’art. 1, comma 1, lett. l), D.Lgs. 19 gennaio 2017, n. 5) (ISCRIZIONI E TRASCRIZIONI) 1. Negli archivi di cui all'articolo 10, l'ufficiale dello stato civile iscrive: a) gli atti dei...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 381

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SOCIETÀ COOPERATIVE ED ENTI MUTUALISTICI 1. All'articolo 2545-terdecies, primo comma, del codice civile, il secondo periodo è sostituito dal seguente: «Le cooperative che svolgono attività commerciale sono soggette anche a liquidazione giudiziale». 2. All'articolo...

Legge del 1978 numero 392 art. 46

RINVIO ALLE NORME RELATIVE AL PROCEDIMENTO SULLE CONTROVERSIE INDIVIDUALI DI LAVORO [1. Il procedimento per le controversie di cui agli articoli 30 e 45, per tutto ciò che non è regolato dalla presente legge, è disciplinato dagli articoli 414, 415, 416, 417, commi secondo, terzo, quarto e quinto,...

Revoca del negozio di fondazione

Ai sensi dell'art. cod.civ. l'atto di fondazione può essere revocato dal fondatore fino a quando non sia intervenuto il riconoscimento, ovvero il fondatore non abbia fatto iniziare l'attività dell'opera da lui disposta . La facoltà di revoca di cui alla norma in esame è perfettamente congruente...

Cass. civile del 1981 numero 2002 (08/04/1981)

E' promessa unilaterale di pagamento soggetta alla disciplina di cui all'art. 1988, Codice civile, non soltanto quella pura, contenente la promessa di effettuare una prestazione determinata senza indicazione della causa debendi, ma anche quella titolata, in cui é menzionata la causa debendi della...

Decreto Legge del 2015 numero 83 art. 11

CAPO VI Rateizzazione del prezzo (RATEIZZAZIONE DEL PREZZO) 1. All'articolo 107, primo comma, del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, sono aggiunti, in fine, i seguenti periodi: “Le vendite e gli atti di liquidazione possono prevedere che il versamento del prezzo abbia luogo ratealmente; si...

Decreto Legislativo del 2002 numero 231 art. 11

NORME TRANSITORIE FINALI 1. Le disposizioni del presente decreto non si applicano ai contratti conclusi prima dell'8 agosto 2002. 2. Sono fatte salve le vigenti disposizioni del codice civile e delle leggi speciali che contengono una disciplina piu' favorevole per il creditore. 3. La riserva...

Occultamento del preliminare (effetti penal tributari)

Il legislatore tributario punisce a titolo di reato “... chiunque, al fine di evadere le imposte sui redditi o sul valore aggiunto, ovvero di consentire l’evasione a terzi, occulti o distrugga in tutto o in parte le scritture contabili o i documenti di cui è obbligatoria la conservazione, in modo da...

Cass. civile del 1977 numero 4890 (11/11/1977)

Il terzo datore di ipoteca e il terzo acquirente dell'immobile ipotecato non sono obbligati in solido col debitore principale e col suo fideiussore giacché‚ essi non sono soggetti passivi del rapporto obbligatorio, ma soltanto assoggettati, nel caso d'inadempimento del debitore e dei suoi garanti,...

Regio Decreto del 1923 numero 2440 art. 63

Mediante ordinativi sulle tesorerie, emessi dalle amministrazioni centrali, con la procedura di cui al precedente art. 55, vengono disposti pagamenti per i titoli seguenti: a) fondi di bilancio da versare ai conti correnti di amministrazioni o gestioni autonome; b) somme da versare o rimborsare al...

Firme e sottoscrizione

Da sempre si é sottolineato il fatto che la legge richiede la sottoscrizione del documento e non la sua firma . Il contenuto della sottoscrizione, leggibile, dovrà corrispondere esattamente ai dati di costituzione dei soggetti riportati in atto. Permanendo la chiara attribuibilità ai...

Contestualità

Uno degli elementi distintivi dell'atto pubblico, a fronte della scrittura privata autenticata, è quello comunemente individuato col temine di "contestualità". Il che sta a significare che l'intera operazione di formazione del documento atto pubblico avviene in un unico momento. Tale...

Ora della sottoscrizione (art. 51 n.11 l.n.)

Il punto 11 dell'art. l.n. riguarda l'obbligo di indicare l'ora di sottoscrizione dell'atto, attestazione a carico del notaio e come tale coperta da fede pubblica sino a querela di falso. La norma si indirizza unicamente agli atti di ultima volontà per atto di notaio, di cui all'art. cod. civ....

Legge del 1989 numero 13 art. 2

1. Le deliberazioni che hanno per oggetto le innovazioni da attuare negli edifici privati dirette ad eliminare le barriere architettoniche di cui all'articolo 27, primo comma, della legge 30 marzo 1971, n. 118, ed all'articolo 1, primo comma, del decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile...

Legge del 1991 numero 266 art. 5

Risorse economiche Le organizzazioni di volontariato traggono le risorse economiche per il loro funzionamento e per lo svolgimento della propria attività da: a) contributi degli aderenti; b) contributi di privati; c) contributi dello Stato, di enti o di istituzioni pubbliche finalizzati...

Decreto Legislativo del 2017 numero 112 art. 4

STRUTTURA PROPRIETARIA E DISCIPLINA DEI GRUPPI 1. All'attività di direzione e coordinamento di un'impresa sociale si applicano, in quanto compatibili, le norme di cui al capo IX del titolo V del libro V e l'articolo 2545-septies del codice civile. Si considera, in ogni caso, esercitare attività...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 148-bis

LIMITI AL CUMULO DEGLI INCARICHI 1. Con regolamento della CONSOB sono stabiliti limiti al cumulo degli incarichi di amministrazione e controllo che i componenti degli organi di controllo delle società di cui al presente capo, nonché delle società emittenti strumenti finanziari diffusi fra il...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 125-ter

RELAZIONI SULLE MATERIE ALL'ORDINE DEL GIORNO 1. Ove già non richiesto da altre disposizioni di legge, l'organo di amministrazione entro il termine di pubblicazione dell'avviso di convocazione dell'assemblea previsto in ragione di ciascuna delle materie all'ordine del giorno, mette a...

Legge del 2001 numero 89 art. 1-ter

RIMEDI PREVENTIVI 1. Ai fini della presente legge, nei processi civili costituisce rimedio preventivo a norma dell'articolo 1-bis, comma 1, l'introduzione del giudizio nelle forme del procedimento sommario di cognizione di cui agli articoli 702-bis e seguenti del codice di procedura civile....