Testo cercato:

art civile codice

Risultati 5111-5145 di 36872

Cass. civile, sez. II del 1989 numero 4839 (14/11/1989)

A differenza dell'ipotesi prevista dal primo comma dell'art. 1029 del codice civile (costituzione di una servitù per un vantaggio futuro), in cui essendo esistenti tutti gli elementi necessari per la costituzione della servitù (fondo dominante, fondo servente, salva la utilitas in quanto connessa...

Cass. civile, sez. Unite del 1995 numero 5391 (17/05/1995)

L'obbligo di restituzione di una somma di denaro conseguente alla risoluzione del contratto configura un debito di valuta, sia quando grava sulla parte incolpevole, sia allorché‚ obbligata alla restituzione é la parte che, con la propria inadempienza, ha causato la risoluzione del contratto, attesa...

Cass. civile del 1987 numero 2555 (12/03/1987)

A norma dell'art. 1 della legge 23-11-1939, n. 1815 sono validi, sempre che non contengano clausole contrastanti con le prescrizioni dalla stessa norma fissate in ordine alla denominazione dell’ufficio e all'indicazione dei nomi e dei titoli professionali dei singoli associati, gli accordi conclusi,...

Appello di Milano del 1993 (30/03/1993)

La clausola statutaria con cui, in una società in accomandita semplice, si prevede la successione degli eredi dei soci accomandanti nella partecipazione societaria dei predetti soci non contrasta con l'art. 458, codice civile, il quale vieta i patti successori. La trasmissione per causa di morte...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 116

TRASFORMAZIONE, FUSIONE O SCISSIONE 1. Se il piano prevede il compimento, durante la procedura oppure dopo la sua omologazione, di operazioni di trasformazione, fusione o scissione della società debitrice, la validità di queste può essere contestata dai creditori solo con l'opposizione...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 145

SEZIONE IV Azioni di risparmio ed altre categorie di azioni (EMISSIONI DELLE AZIONI) (Rubrica così sostituita dall'art. 9.74, D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6, inserito dall'art. 3, D.Lgs. 6 febbraio 2004, n. 37) 1. Le società italiane con azioni ordinarie quotate in mercati regolamentati italiani o...

La disciplina di cui al DM 1968/1444 (distanze legali)

La disciplina portata dal codice civile (si veda l') in materia di distanze legali tra le costruzioni deve cedere il passo ad una regola speciale. Occorre infatti considerare che l', emanato in esecuzione della predetta norma sussidiaria di cui all', ha imposto una distanza minima inderogabile di...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 5

L'ufficiale dello stato civile, nel dare attuazione ai principi generali sul servizio dello stato civile di cui agli articoli da 449 a 453 del codice civile e nel rispetto della legge 31 dicembre 1996, n. 675, espleta i seguenti compiti: a) forma, archivia, conserva e aggiorna tutti gli atti...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 67

MATRIMONIO CELEBRATO E UNIONE CIVILE COSTITUITA DA ALTRO UFFICIALE (Rubrica così modificata dall’art. 1, comma 1, lett. p), n. 1), D.Lgs. 19 gennaio 2017, n. 5) 1. L'ufficiale dello stato civile che, valendosi della facoltà concessa dall'articolo 109 del codice civile o dall'articolo 70-quater,...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 263

PATRIMONIO DESTINATO INCAPIENTE E VIOLAZIONE DELLE REGOLE DI SEPARATEZZA 1. Se a seguito dell'apertura della liquidazione giudiziale nei confronti della società o nel corso della gestione il curatore rileva che il patrimonio destinato è incapiente provvede, previa autorizzazione del giudice...

La vacanza ereditaria

Una volta che si sia aperta la successione a causa di morte chi riveste la qualità di chiamato (o per legge o per vocazione testamentaria) ha la possibilità di acquistare la qualità di erede mediante l'accettazione. L'efficacia di quest'ultima è retroattiva: in virtù di essa l'erede è considerato...

Appello di Milano del 1991 (25/10/1991)

L'esistenza di un insanabile dissidio tra i soci da cui derivi l'impossibilità di amministrare la società non costituisce una giusta causa di recesso del socio dalla società, bensì una causa di scioglimento della stessa, inquadrabile nella fattispecie della sopravvenuta impossibilità di...

Decreto Legislativo del 2017 numero 100 art. 4

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 2 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 175 DEL 2016 1. All'articolo 2, comma 1, del decreto legislativo n. 175 del 2016 sono apportate le seguenti modificazioni: a) alla lettera a) le parole: «e le autorità portuali» sono sostituite dalle seguenti: «e le autorità di sistema...

Decreto Legislativo del 2004 numero 37 art. 6

CAPO IV Norme di coordinamento transitorie e finali (DISCIPLINA TRANSITORIA) 1. Le disposizioni attuative e regolamentari dei decreti legislativi numero 385 del 1993 e numero 58 del 1998 in materia di sistemi di amministrazione e controllo dualistico e monistico nonché quelle in materia di...

Decreto Legislativo del 2006 numero 40 art. 5

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 366 1. L'articolo 366 del codice di procedura civile è sostituito dal seguente: «Art. 366 (Contenuto del ricorso). - Il ricorso deve contenere, a pena di inammissibilità: 1) l'indicazione delle parti; 2) l'indicazione della sentenza o decisione impugnata; 3) l'esposizione...

Legge del 2018 numero 4 art. 7

PENSIONE DI REVERSIBILITÀ 1. Dopo il comma 1 dell'articolo 1 della legge 27 luglio 2011, n. 125, sono inseriti i seguenti: «1-bis. Sono altresì sospesi dal diritto alla pensione di reversibilità o indiretta ovvero all'indennità una tantum il coniuge, anche legalmente separato, separato con...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 44

Il riconoscimento di un figlio nascituro puo' essere fatto dal padre o contestualmente a quello della gestante o dopo il riconoscimento di quest'ultima e la prestazione del suo consenso, ai sensi dell'articolo 250, terzo comma, del codice civile. L'ufficiale dello stato civile che riceve una...

Regio Decreto del 1939 numero 1238 art. 38

Quando si verifica alcuno dei casi indicati negli artt. 130, comma primo, e 446 del libro primo del codice civile, il tribunale, sulla istanza del procuratore della Repubblica, può ordinare che siano redatti, se possibile, gli atti omessi e siano rifatti quelli distrutti o smarriti, ovvero che si...

Tribunale di Ascoli Piceno del 1987 (17/03/1987)

L'impresa cooperativa deve essere legata ad una particolare identità ed affinità di interessi, determinati e qualificati, tra più soggetti appartenenti ad una determinata categoria di impresa e dei quali interessi e' possibile il soddisfacimento attraverso l'esercizio collettivo dell'attività d'...

Decreto Legge del 2006 numero 223 art. 8

CLAUSOLE ANTICONCORRENZIALI IN TEMA DI RESPONSABILITA' CIVILE AUTO 1. In conformità al principio comunitario della concorrenza e alle regole sancite dagli articoli 81, 82 e 86 del Trattato istitutivo della Comunità europea, dalla data di entrata in vigore del presente decreto è fatto divieto alle...

Nozione e caratteri del contratto di agenzia

Per mezzo del contratto di agenzia "una parte assume stabilmente l'incarico di promuovere, per conto dell'altra, verso retribuzione, la conclusione di contratti in una zona determinata" (art. cod.civ. ) . Il soggetto che si impegna ad esplicare l'attività di promozione di cui sopra...

Tipi speciali di vendita

Nel corso dell'esame che segue assumeremo in considerazione alcuni particolari tipi di vendita. Si tratta della vendita alternativa, la cui figura, pur non essendo specificamente contemplata nel codice civile, può essere ricavata sulla scorta del modo di disporre degli e ss. cod.civ.. La vendita...

Regio Decreto del 1942 numero 267 art. 120

EFFETTI DELLA CHIUSURA Con la chiusura cessano gli effetti del fallimento sul patrimonio del fallito e le conseguenti incapacità personali e decadono gli organi preposti al fallimento. (Comma così sostituito dall'art. 9, comma 3, D.Lgs. 12 settembre 2007, n. 169, a decorrere dal 1° gennaio...

Prescrittibilità e decadenza della azione di annullamento

In tema di contratto in genere l'art. I comma cod.civ. prevede che l'azione volta ad ottenere l'annullamento è soggetta a prescrizione quinquennale, termine ben più breve di quello ordinario decennale . Quando l'annullabilità dipende da vizio del consenso o da incapacità legale, il dies a quo...