Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

amministratore art sostegno

Risultati 20826-20860 di 29748

Decreto Legislativo del 2018 numero 95 art. 4

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 12 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 112 DEL 2017 1. All'articolo 12, comma 1, del decreto legislativo n. 112 del 2017, le parole: «La trasformazione,» sono sostituite dalle seguenti: «Salvo quanto specificamente previsto dal codice civile per le società cooperative, la...

Decreto Legislativo del 2018 numero 95 art. 8

DISPOSIZIONI DI COORDINAMENTO 1. Al decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112, sono apportate le seguenti modificazioni: a) all'epigrafe le parole: «a norma dell'articolo 2» sono sostituite dalle seguenti: «a norma dell'articolo 1»; b) agli articoli 1, comma 5, e 2, comma 2, le parole: «di cui...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 102

FINANZIAMENTI PREDEDUCIBILI DEI SOCI 1. In deroga agli articoli 2467 e 2497-quinquies del codice civile, il beneficio della prededuzione previsto agli articoli 99 e 101 si applica ai finanziamenti erogati dai soci in qualsiasi forma, inclusa l'emissione di garanzie e controgaranzie, fino...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 104

CONVOCAZIONE DEI CREDITORI 1. Il commissario giudiziale deve procedere alla verifica dell'elenco dei creditori e dei debitori sulla scorta delle scritture contabili, apportando le necessarie rettifiche. 2. Il commissario giudiziale provvede a comunicare ai creditori a mezzo posta elettronica...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 11

SEZIONE IV Giurisdizione internazionale (ATTRIBUZIONE DELLA GIURISDIZIONE) 1. Fatte salve le convenzioni internazionali e la normativa dell'Unione europea, la giurisdizione italiana sulla domanda di apertura di una procedura per la regolazione della crisi o dell'insolvenza disciplinata dalla...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 390

DISCIPLINA TRANSITORIA 1. I ricorsi per dichiarazione di fallimento e le proposte di concordato fallimentare, i ricorsi per l'omologazione degli accordi di ristrutturazione, per l'apertura del concordato preventivo, per l'accertamento dello stato di insolvenza delle imprese soggette a...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 46

EFFETTI DELLA DOMANDA DI ACCESSO AL CONCORDATO PREVENTIVO 1. Dopo il deposito della domanda di accesso e fino al decreto di apertura di cui all'articolo 47, il debitore può compiere gli atti urgenti di straordinaria amministrazione previa autorizzazione del tribunale. In difetto di autorizzazione...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 58

RINEGOZIAZIONE DEGLI ACCORDI O MODIFICHE DEL PIANO 1. Se prima dell'omologazione intervengono modifiche sostanziali del piano, è rinnovata l'attestazione di cui all'articolo 57, comma 4, e il debitore chiede il rinnovo delle manifestazioni di consenso ai creditori parti degli accordi....

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 64

EFFETTI DEGLI ACCORDI SULLA DISCIPLINA SOCIETARIA 1. Dalla data del deposito della domanda per l'omologazione degli accordi di ristrutturazione disciplinati dagli articoli 57, 60 e 61 ovvero della richiesta di misure cautelari e protettive ai sensi dell'articolo 54 relative ad una proposta di...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 85

PRESUPPOSTI PER L'ACCESSO ALLA PROCEDURA 1. Per proporre il concordato l'imprenditore, soggetto a liquidazione giudiziale ai sensi dell'articolo 121, deve trovarsi in stato di crisi o di insolvenza. E' in ogni caso fatto salvo il disposto dell'articolo 296. 2. La proposta deve fondarsi su un...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 90

PROPOSTE CONCORRENTI 1. Colui o coloro che, anche per effetto di acquisti successivi alla domanda di concordato, rappresentano almeno il dieci per cento dei crediti risultanti dalla situazione patrimoniale depositata dal debitore, possono presentare una proposta concorrente di concordato...

Decreto Legislativo del 2017 numero 117 art. 50

CANCELLAZIONE E MIGRAZIONE IN ALTRA SEZIONE 1. La cancellazione di un ente dal Registro unico nazionale avviene a seguito di istanza motivata da parte dell'ente del Terzo settore iscritto o di accertamento d'ufficio, anche a seguito di provvedimenti della competente autorità giudiziaria ovvero...

Decreto Legislativo del 2017 numero 117 art. 51

REVISIONE PERIODICA DEL REGISTRO 1. Con cadenza triennale, gli Uffici del Registro unico nazionale del Terzo settore provvedono alla revisione, ai fini della verifica della permanenza dei requisiti previsti per l'iscrizione al Registro stesso.

Decreto Legislativo del 2017 numero 117 art. 52

OPPONIBILITÀ AI TERZI DEGLI ATTI DEPOSITATI 1. Gli atti per i quali è previsto l'obbligo di iscrizione, annotazione ovvero di deposito presso il Registro unico nazionale del Terzo settore sono opponibili ai terzi soltanto dopo la relativa pubblicazione nel Registro stesso, a meno che l'ente provi...

Decreto Legislativo del 2017 numero 117 art. 64

ORGANISMO NAZIONALE DI CONTROLLO 1. L'ONC è una fondazione con personalità giuridica di diritto privato, costituita con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, al fine di svolgere, per finalità di interesse generale, funzioni di indirizzo e di controllo dei CSV. Essa gode di...

Decreto Legislativo del 2017 numero 117 art. 8

DESTINAZIONE DEL PATRIMONIO ED ASSENZA DI SCOPO DI LUCRO 1. Il patrimonio degli enti del Terzo settore, comprensivo di eventuali ricavi, rendite, proventi, entrate comunque denominate è utilizzato per lo svolgimento dell'attività statutaria ai fini dell'esclusivo perseguimento di finalità...

Decreto Legislativo del 2017 numero 117 art. 83

DETRAZIONI E DEDUZIONI PER EROGAZIONI LIBERALI 1. Dall'imposta lorda sul reddito delle persone fisiche si detrae un importo pari al 30 per cento degli oneri sostenuti dal contribuente per le erogazioni liberali in denaro o in natura a favore degli enti del Terzo settore non commerciali di cui...

Decreto Legislativo del 2017 numero 117 art. 85

REGIME FISCALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE 1. Non si considerano commerciali le attività svolte dalle associazioni di promozione sociale in diretta attuazione degli scopi istituzionali effettuate verso pagamento di corrispettivi specifici nei confronti dei propri associati e dei...

Decreto Legislativo del 2017 numero 117 art. 94

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CONTROLLI FISCALI 1. Ai fini dell'applicazione delle disposizioni del titolo X l'Amministrazione finanziaria esercita autonomamente attività di controllo in merito al rispetto di quanto previsto dagli articoli 8, 9, 13, 15, 23, 24 nonché al possesso dei requisiti...

Decreto Legislativo del 2017 numero 5 art. 9

INVARIANZA FINANZIARIA 1. Dall'attuazione delle disposizioni di cui al presente decreto non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica. Le amministrazioni interessate provvedono agli adempimenti ivi previsti con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a...

Decreto Legislativo del 2017 numero 56 art. 100

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 164 DEL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2016, N. 50 1. All'articolo 164 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, al comma 5 sono inserite, in fine, le seguenti parole: “nonché le disposizioni di cui alle parti I e II in materia di subappalto, progettazione, collaudo e...

Decreto Legislativo del 2017 numero 56 art. 105

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 178 DEL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2016, N. 50 1. All'articolo 178 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 1, le parole: “dal presente codice” sono sostituite dalle seguenti: “dalla Parte III del presente...

Decreto Legislativo del 2017 numero 56 art. 108

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 181 DEL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2016, N. 50 1. All'articolo 181 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 2, sono soppresse le parole: “Salva l'ipotesi in cui l'affidamento abbia ad oggetto anche l'attività...

Decreto Legislativo del 2017 numero 56 art. 118

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 200 DEL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2016, N. 50 1. All'articolo 200, comma 3, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, le parole: “vincolanti, ovvero gli interventi” sono sostituite dalle seguenti: “vincolanti. Si considerano obbligazioni giuridiche vincolanti...

Decreto Legislativo del 2017 numero 56 art. 119

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 201 DEL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2016, N. 50 1. All'articolo 201 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 3, le parole: “l'elenco degli interventi” sono sostituite dalle seguenti: “l'elenco delle...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 126

ACCETTAZIONE DEL CURATORE 1. Il curatore deve, entro i due giorni successivi alla comunicazione della nomina, far pervenire in cancelleria la propria accettazione. Se il curatore non osserva questo obbligo il tribunale, in camera di consiglio, provvede d'urgenza alla nomina di altro curatore. 2....

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 129

ESERCIZIO DELLE ATTRIBUZIONI DEL CURATORE 1. Il curatore esercita personalmente le funzioni del proprio ufficio e può delegare ad altri specifiche operazioni, previa autorizzazione del comitato dei creditori, con esclusione degli adempimenti di cui agli articoli 198, 200, 203, 205 e 213. L'onere...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 133

RECLAMO CONTRO GLI ATTI E LE OMISSIONI DEL CURATORE 1. Contro gli atti di amministrazione e le omissioni del curatore, il comitato dei creditori, il debitore e ogni altro interessato possono proporre reclamo, per violazione di legge, con ricorso al giudice delegato entro otto giorni dalla...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 136

RESPONSABILITÀ DEL CURATORE 1. Il curatore adempie ai doveri del proprio ufficio, imposti dalla legge o derivanti dal programma di liquidazione approvato, con la diligenza richiesta dalla natura dell'incarico. Egli deve tenere un registro informatico, consultabile telematicamente, oltre che dal...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 139

SOSTITUZIONE E COMPENSO DEI COMPONENTI DEL COMITATO DEI CREDITORI 1. I creditori che rappresentano la maggioranza dei crediti ammessi possono effettuare nuove designazioni in ordine ai componenti del comitato dei creditori, nel rispetto dei criteri di cui all'articolo 138. Il giudice delegato...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 146

BENI NON COMPRESI NELLA LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE 1. Non sono compresi nella liquidazione giudiziale: a) i beni e i diritti di natura strettamente personale; b) gli assegni aventi carattere alimentare, gli stipendi, le pensioni, i salari e ciò che il debitore guadagna con la sua attività, entro i...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 147

ALIMENTI ED ABITAZIONE DEL DEBITORE 1. Se al debitore vengono a mancare i mezzi di sussistenza, il giudice delegato, sentiti il curatore e il comitato dei creditori, può concedergli un sussidio a titolo di alimenti per lui e per la famiglia. 2. La casa della quale il debitore è proprietario o...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 153

DIRITTO DEI CREDITORI PRIVILEGIATI NELLA RIPARTIZIONE DELL'ATTIVO 1. I creditori garantiti da ipoteca, pegno o privilegio fanno valere il loro diritto di prelazione sul prezzo dei beni vincolati per il capitale, gli interessi e le spese; se non sono soddisfatti integralmente, concorrono, per...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 160

CREDITORE DI PIÙ COOBBLIGATI SOLIDALI 1. Il creditore di più coobbligati in solido concorre nella liquidazione giudiziale del patrimonio di quelli che sono sottoposti a tale procedura, per l'intero credito in capitale e accessori, sino al totale pagamento. 2. Il regresso tra i coobbligati può...

Decreto Legislativo del 2019 numero 14 art. 167

PATRIMONI DESTINATI AD UNO SPECIFICO AFFARE 1. Gli atti che incidono su un patrimonio destinato ad uno specifico affare previsto dall'articolo 2447-bis, primo comma, lettera a), del codice civile sono revocabili quando pregiudicano il patrimonio della società. Il presupposto soggettivo...