Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

amministratore art sostegno

Risultati 15611-15645 di 29594

Decreto Legge del 1982 numero 9 art. 12

1. Qualora il giorno dell'esecuzione del provvedimento non sia stato comunque fissato dal giudice, anche ai sensi dell'articolo 1, terzo comma, ultimo periodo, del decreto-legge 30 gennaio 1979, n. 21, convertito, con modificazioni, nella legge 31 marzo 1979, n. 93, e degli articoli 5, quarto comma,...

Decreto Legge del 1982 numero 9 art. 13

1. Nei comuni con popolazione superiore ai 300.000 abitanti secondo i dati pubblicati dall'ISTAT per l'anno 1980, e nei comuni confinanti, nonché nei comuni compresi nelle aree individuate ai sensi del presente articolo, in luogo delle disposizioni di cui agli articoli 10, 11 e 12 si applicano, per...

Decreto Legge del 1982 numero 9 art. 15

1. Nelle ipotesi di cui al primo e secondo comma dell'articolo 14 l'istanza deve essere presentata dal conduttore, a pena di decadenza entro trenta giorni dall'entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto ovvero dalla pubblicazione del provvedimento del CIPE. Nelle ipotesi di...

Decreto Legge del 1982 numero 9 art. 21quinquies

1. Per le finalità previste dall'articolo 26 della legge 5 agosto 1978, n. 457 (81), e nel rispetto delle modalità ivi previste sono stanziati venti miliardi di lire a valere sui fondi di cui al terzo comma dell'articolo 4 del presente decreto per il biennio 1982-83. Per il 1982 lo stanziamento è...

Decreto Legge del 1982 numero 9 art. 3

1. Per la realizzazione di un programma di acquisizione o di urbanizzazione primaria di aree edificabili ad uso residenziale la Cassa depositi e prestiti è autorizzata a concedere ai comuni con popolazione superiore ai 100.000 abitanti o capoluoghi di provincia, oppure a consorzi di detti comuni con...

Decreto Legge del 1982 numero 9 art. 4

1. Il CER provvede a determinare, nell'ambito delle aree individuate ai sensi degli articoli 2 e 13 del presente decreto, i criteri per la realizzazione di programmi organici di edilizia residenziale pubblica e convenzionata, stabilendo la dimensione minima degli interventi di edilizia sovvenzionata...

Decreto Legge del 1982 numero 9 art. 5bis

1. Gli enti soggetti alle norme di cui allo articolo 65 della legge 30 aprile 1969, n. 153, sono tenuti, sino al 1985, a destinare ad investimenti immobiliari i fondi disponibili annualmente di cui al predetto articolo nella misura massima prevista del quaranta per cento. 2. Le disponibilità di cui...

Decreto Legge del 1982 numero 9 art. 6

1. I comuni con popolazione fino a 10.000 abitanti sono esonerati dall'obbligo di dotarsi di programmi pluriennali di attuazione. Le regioni indicano quali comuni con popolazione al di sotto dei 10.000 abitati sono tenuti a dotarsi di programmi pluriennali di attuazione. Il provvedimento regionale...

Decreto Legge del 1985 numero 146 art. 8quater

1. Non sono perseguibili in qualunque sede coloro che abbiano demolito o eliminato le opere abusive entro la data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto. (Articolo aggiunto dalla legge di conversione 21 giugno 1985, n. 298)

Decreto Legge del 1988 numero 2 art. 1

1. Il termine per la presentazione della domanda di concessione o autorizzazione in sanatoria, di cui all'articolo 35, primo comma, della legge 28 febbraio 1985, n. 47, resta fissato al 30 giugno 1987, con la maggiorazione del 2 per cento della somma dovuta, a titolo di oblazione, per ciascun mese o...

Decreto Legge del 1988 numero 2 art. 12bis

1. Il primo comma dell'articolo 43 della legge 28 febbraio 1985, n. 47, va interpretato nel senso che l'esistenza di provvedimenti sanzionatori, anche se adottati a seguito di giudizio di ottemperanza, ma comunque non eseguiti, non impedisce il conseguimento della sanatoria. (Articolo aggiunto...

Decreto Legge del 1988 numero 2 art. 9

1. (Il comma che si omette modifica l'ultimo periodo del primo comma dell'art. 46, L. 28 febbraio 1985, n. 47, riportata al n. A/XXIV) 2. (Il comma che si omette modifica l'ultimo periodo del secondo comma dell'art. 46, L. 28 febbraio 1985, n. 47, riportata al n. A/XXIV) 3. Qualora il termine...

Decreto Legge del 1988 numero 70 art. 11

1. Il classamento delle unità immobiliari urbane per le quali la dichiarazione di cui all'articolo 56 del regolamento per la formazione del nuovo catasto edilizio urbano, approvato con D.P.R. 1° dicembre 1949, n. 1142, è stata redatta su scheda conforme a modello approvato anteriormente alla data di...

Decreto Legge del 1988 numero 70 art. 11bis

1. In caso di mancata corrispondenza tra le colture effettivamente praticate e quelle risultanti dal catasto a partire dal periodo di imposta da cui hanno effetto i fatti indicati nei commi 1 e 2 dell'articolo 26 del testo unico delle imposte sui redditi, approvato con D.P.R. 22 dicembre 1986, n....

Decreto Legge del 1988 numero 70 art. 13

1. Agli oneri derivanti dall'applicazione del presente decreto, valutati in lire 1.110 miliardi per l'anno 1988, in lire 740 miliardi per l'anno 1989 e in lire 885 miliardi per l'anno 1990, si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento iscritto, ai fini del bilancio triennale...

Decreto Legge del 1988 numero 70 art. 7

1. Nella dichiarazione relativa all'imposta sul valore aggiunto dovuta per l'anno 1988 da parte dei contribuenti esclusi dall'applicazione dei regimi forfettari per effetto di quanto disposto dal comma 2 dell'articolo 5 ovvero che optano per il regime ordinario ai sensi del comma 3 dello stesso...

Decreto Legge del 1990 numero 90 art. 5

1. Al decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 636 , sono apportate le seguenti modificazioni: a) ... (Aggiunge un comma, dopo il secondo, all'art. 19, D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 636); b) ... (Aggiunge un comma, dopo il secondo, all'art. 22, D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 636); c)...

Decreto Legge del 1990 numero 90 art. 6

1. Al decreto-legge 2 marzo 1989, n. 66 convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 1989, n. 144, sono apportate le seguenti modificazioni: a) ... (Modificato dalla legge di conversione 26 giugno 1990, n. 165, modifica il comma 1 dell'art. 1, D.L. 2 marzo 1989, n. 66); b) ... (Modifica il...

Decreto Legge del 1991 numero 143 art. 11

abrogato COLLABORAZIONE FRA LE AUTORITÀ DI VIGILANZA [1. In deroga all'obbligo del segreto d'ufficio, le autorità amministrative che esercitano la vigilanza sugli enti creditizi e sugli altri enti, società e ditte indicati nell'articolo 4 possono scambiarsi informazioni e collaborare tra loro,...

Decreto Legge del 1991 numero 143 art. 3

abrogato SEGNALAZIONI DI OPERAZIONI [1. Il responsabile della dipendenza, dell'ufficio o di altro punto operativo ha l'obbligo di segnalare senza ritardo al titolare dell'attività o al legale rappresentante o a un suo delegato ogni operazione che per caratteristiche, entità, natura, o per...

Decreto Legge del 1991 numero 143 art. 8

ONORABILITA' DEI SOCI E DEGLI ESPONENTI 1. [Ai partecipanti al capitale delle società di cui al presente capo si applicano le disposizioni dell'articolo 7 del decreto del Presidente della Repubblica 27 giugno 1985, n. 350]. (Comma abrogato dall'art. 161, D.Lgs. 1° settembre 1993, n. 385) 2....

Decreto Legge del 1992 numero 333 art. 10

1. Le tasse sulle concessioni governative previste dalla tariffa annessa al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 641, e successive modificazioni, con esclusione di quelle previste alla voce n. 125 e alla voce n. 131 della stessa tariffa, sono aumentate del 100 per cento. 2. L'aumento di cui al comma 1 si...

Decreto Legge del 1992 numero 333 art. 12

1. Se il reddito di impresa delle persone fisiche, delle società in nome collettivo e in accomandita semplice e delle società ed enti di cui alle lettere a) e b) del comma 1 dell'articolo 87 del testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre...

Decreto Legge del 1992 numero 333 art. 18

1. Fermo restando quanto previsto dalla legge 30 luglio 1990, n. 218, previa comunicazione da inviare alle Camere con un anticipo di almeno quindici giorni, il CIPE potrà deliberare la trasformazione in società per azioni di enti pubblici economici, qualunque sia il loro settore di attività. La...

Decreto Legge del 1992 numero 333 art. 7

CAPO II 1. Per l'anno 1992 è istituita una imposta straordinaria immobiliare sul valore dei fabbricati, e delle aree fabbricabili individuate negli strumenti urbanistici vigenti, siti nel territorio dello Stato, a qualsiasi uso destinati, ivi compresi quelli alla cui produzione o scambio è diretta...

Decreto Legge del 1992 numero 333 art. 9

1. L'imposta fissa di bollo, in qualsiasi modo dovuta, di cui alla tariffa allegato A, annessa al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642, e successive modificazioni, stabilita in lire 10.000 è elevata a lire 15.000. 2. L'imposta di bollo sugli atti compiuti dal giudice e dal cancelliere e sui provvedimenti...

Decreto Legge del 1993 numero 398 art. 12

PROCEDURE PER I PIANI DI DIFESA DEL SUOLO 1.(Comma modificato dalla legge di conversione 4 dicembre 1993, n.493 sostituisce la lettera g) dell'art. 12, comma 4, L.18 maggio 1989, n. 183: "12. Autorità di bacino di rilievo nazionale. 1. Nei bacini idrografici di rilievo nazionale è istituita...

Decreto Legge del 1993 numero 398 art. 4

PROCEDURE PER IL RILASCIO DELLA CONCESSIONE EDILIZIA [1. Al momento della presentazione della domanda di concessione edilizia l'ufficio abilitato a riceverla comunica all'interessato il nominativo del responsabile del procedimento di cui agli articoli 4 e 5 della legge 7 agosto 1990, n. 241....

Decreto Legge del 1993 numero 557 art. 1

RAZIONALIZZAZIONE DEI CRITERI DI DETERMINAZIONE DI TALUNI REDDITI ED ELIMINAZIONE DI EFFETTI AGEVOLATIVI ED ELUSIVI 1. Al testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917 (3), sono apportate le seguenti modificazioni: a) ......

Decreto Legge del 1993 numero 557 art. 10

DEDUZIONE DI CREDITI DI IMPOSTA PER RIDUZIONE DEGLI ESTIMI CATASTALI 1. ... (Sostituisce il comma 5 dell'art. 2, D.L. 6 dicembre 1993, n. 503, non convertito in legge). 2. (Il secondo periodo dell'articolo 2 della legge 24 marzo 1993, n. 75 , è abrogato.)