Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

amministratore art sostegno

Risultati 18901-18935 di 29748

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 34

RELAZIONI TRA VIA E IPPC 1. Per le opere e gli interventi sottoposti a valutazione di impatto ambientale e contemporaneamente rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 18 febbraio 2005, n. 59, nonchè per le modifiche sostanziali, secondo la definizione di cui all'articolo 5,...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 4

PARTE SECONDA Procedure per la valutazione ambientale strategica (VAS), per la valutazione d'impatto ambientale (VIA) e per l'autorizzazione ambientale integrata (IPPC) - TITOLO I Norme generali - (CONTENUTI E OBIETTIVI) 1. Le norme di cui alla parte seconda del presente decreto costituiscono...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 50

ADEGUAMENTO DELLE DISPOSIZIONI REGIONALI E PROVINCIALI 1. Le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano provvedono affinché le disposizioni legislative e regolamentari emanate per adeguare i rispettivi ordinamenti alla parte seconda del presente decreto entrino in vigore entro il...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 52

ENTRATA IN VIGORE 1. Fatto salvo quanto disposto dagli articoli 49 e 50, la parte seconda del presente decreto entra in vigore il 31 luglio 2007. (Comma prima modificato dall'art. 1-septies, D.L. 12 maggio 2006, n. 173, nel testo integrato dalla relativa legge di conversione e poi così sostituito...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 68

PROCEDURA PER L'ADOZIONE DEI PROGETTI DI PIANI STRALCIO 1. I progetti di piano stralcio per la tutela dal rischio idrogeologico, di cui al comma 1 dell'articolo 67, non sono sottoposti a valutazione ambientale strategica (VAS) e sono adottati con le modalità di cui all'articolo 66. 2. L'adozione...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 71

ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI 1. Le funzioni di studio e di progettazione e tecnico-organizzative attribuite alle Autorità di bacino possono essere esercitate anche mediante affidamento di incarichi ad istituzioni universitarie, liberi professionisti o organizzazioni tecnico-professionali...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 72

FINANZIAMENTO 1. Ferme restando le entrate connesse alle attività di manutenzione ed esercizio delle opere idrauliche, di bonifica e di miglioria fondiaria, gli interventi previsti dalla presente sezione sono a totale carico dello Stato e si attuano mediante i programmi triennali di cui...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 73

SEZIONE II Tutela delle acque dall'inquinamento - TITOLO I Principi generali e competenze - (FINALITÀ) 1. Le disposizioni di cui alla presente sezione definiscono la disciplina generale per la tutela delle acque superficiali, marine e sotterranee perseguendo i seguenti obiettivi: a) prevenire e...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 78

STANDARD DI QUALITÀ PER L'AMBIENTE ACQUATICO 1. Ai fini della tutela delle acque superficiali dall'inquinamento provocato dalle sostanze pericolose, i corpi idrici significativi di cui all'articolo 76 devono essere conformi entro il 31 dicembre 2008 agli standard di qualità riportati alla Tabella...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 82

ACQUE UTILIZZATE PER L'ESTRAZIONE DI ACQUA POTABILE 1. Fatte salve le disposizioni per le acque dolci superficiali destinate alla produzione di acqua potabile, le regioni, all'interno del distretto idrografico di appartenenza, individuano: a) tutti i corpi idrici superficiali e sotterranei che...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 83

ACQUE DI BALNEAZIONE 1. Le acque destinate alla balneazione devono soddisfare i requisiti di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 1982, n. 470. 2. Per le acque che risultano ancora non idonee alla balneazione ai sensi del decreto di cui al comma 1, le regioni comunicano al...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 86

DEROGHE 1. Per le acque dolci superficiali designate o classificate per essere idonee alla vita dei pesci, le regioni possono derogare al rispetto dei parametri indicati nella Tabella 1/B dell'Allegato 2 alla parte terza del presente decreto con il simbolo (o) in caso di circostanze meteorologiche...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 88

ACCERTAMENTO DELLA QUALITÀ DELLE ACQUE DESTINATE ALLA VITA DEI MOLLUSCHI 1. Le acque designate ai sensi dell'articolo 87 devono rispondere ai requisiti di qualità di cui alla Tabella 1/C dell'Allegato 2 alla parte terza del presente decreto. In caso contrario, le regioni stabiliscono programmi per...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 91

TITOLO III Tutela dei corpi idrici e disciplina degli scarichi - CAPO I Aree richiedenti specifiche misure di prevenzione dall'inquinamento e di risanamento - (AREE SENSIBILI) 1. Le aree sensibili sono individuate secondo i criteri dell'Allegato 6 alla parte terza del presente decreto. Sono...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 96

MODIFICHE AL REGIO DECRETO 11 DICEMBRE 1933, N. 1775 1. Il secondo comma dell'articolo 7 del testo unico delle disposizioni sulle acque impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, è sostituito dal seguente: "Le domande di cui al primo comma relative sia alle grandi...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 1

(abrogato) NOZIONE [1. Possono acquisire la qualifica di impresa sociale tutte le organizzazioni private, ivi compresi gli enti di cui al libro V del codice civile, che esercitano in via stabile e principale un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 11

(abrogato) ORGANI DI CONTROLLO [1. Ove non sia diversamente stabilito dalla legge, gli atti costitutivi devono prevedere, nel caso del superamento di due dei limiti indicati nel primo comma dell'articolo 2435-bis del codice civile ridotti della metà, la nomina di uno o più sindaci, che vigilano...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 16

(abrogato) FUNZIONI DI MONITORAGGIO E RICERCA [1. Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali promuove attività di raccordo degli uffici competenti, coinvolgendo anche altre amministrazioni dello Stato, l'Agenzia per le organizzazioni non lucrative di utilità sociale e le parti sociali, le...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 3

(abrogato) ASSENZA DELLO SCOPO DI LUCRO [1. L'organizzazione che esercita un'impresa sociale destina gli utili e gli avanzi di gestione allo svolgimento dell'attività statutaria o ad incremento del patrimonio. 2. A tale fine è vietata la distribuzione, anche in forma indiretta, di utili e avanzi...

Decreto Legislativo del 2006 numero 155 art. 8

(abrogato) CARICHE SOCIALI [1. Negli enti associativi, la nomina della maggioranza dei componenti delle cariche sociali non può essere riservata a soggetti esterni alla organizzazione che esercita l'impresa sociale, salvo quanto specificamente previsto per ogni tipo di ente dalle norme legali e...

Decreto Legislativo del 2006 numero 156 art. 3

MODIFICHE ALLA PARTE QUARTA 1. Alla Parte quarta del decreto legislativo n. 42 del 2004 sono apportate le seguenti modifiche: a) all'articolo 163, comma 1, dopo le parole: «del Capo V» sono inserite le seguenti: «del Titolo I della Parte seconda»; b) all'articolo 173, comma 1, lettera c), le...

Decreto Legislativo del 2006 numero 156 art. 6

ABROGAZIONI 1. Sono abrogate le seguenti disposizioni: a) decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, limitatamente agli articoli 154 e 155; b) decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, limitatamente all'articolo 10; c) decreto-legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito, con modificazioni,...

Decreto Legislativo del 2006 numero 157 art. 1

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 5 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 1. All'articolo 5, del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 6 le parole: «conferite alle regioni» sono sostituite dalle seguenti: «esercitate dallo Stato e dalle...

Decreto Legislativo del 2006 numero 159 art. 19

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 47 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 MARZO 2005, N. 82 1. Al comma 3 dell'articolo 47, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, le parole: «Entro ventiquattro mesi» sono sostituite dalle seguenti: «Entro otto mesi».

Decreto Legislativo del 2006 numero 159 art. 21

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 53 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 MARZO 2005, N. 82 1. Al comma 1 dell'articolo 53 del decreto legislativo è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Sono in particolare resi facilmente reperibili e consultabili i dati di cui all'articolo 54.».

Decreto Legislativo del 2006 numero 159 art. 24

MODIFICA ALL'ARTICOLO 58 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 MARZO 2005, N. 82 1. Al comma 3 dell'articolo 58 del decreto legislativo dopo le parole: «Il CNIPA» sono inserite le seguenti: «, sentito il Garante per la protezione dei dati personali,».

Decreto Legislativo del 2006 numero 159 art. 6

MODIFICA ALL'ARTICOLO 14 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 MARZO 2005, N. 8 1. Dopo il comma 3 dell'articolo 14 del decreto legislativo è inserito il seguente: «3-bis. Ai fini di quanto previsto ai commi 1, 2 e 3, è istituita senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, presso la Conferenza...

Decreto Legislativo del 2006 numero 159 art. 7

MODIFICA ALL'ARTICOLO 17 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 MARZO 2005, N. 82 1. Dopo il comma 1 dell'articolo 17 del decreto legislativo è inserito il seguente: «1-bis. Ciascun Ministero istituisce un unico centro di competenza, salva la facoltà delle Agenzie di istituire un proprio centro.».

Decreto Legislativo del 2006 numero 163 art. 111

(abrogato) SEZIONE IV Garanzie e verifiche della progettazione (GARANZIE CHE DEVONO PRESTARE I PROGETTISTI) (art. 30, comma 5, legge n. 109/1994) [1. Nei contratti relativi a lavori, il progettista o i progettisti incaricati della progettazione posta a base di gara e in ogni caso della...

Decreto Legislativo del 2006 numero 163 art. 112

(abrogato) VERIFICA DELLA PROGETTAZIONE PRIMA DELL'INIZIO DEI LAVORI (art. 30, commi 6 e 6-bis, legge n. 109/1994; 19, comma 1-ter, legge n. 109/1994) [1. Nei contratti relativi a lavori, le stazioni appaltanti verificano, nei termini e con le modalità stabiliti nel regolamento, la rispondenza...

Decreto Legislativo del 2006 numero 163 art. 13

(abrogato) ACCESSO AGLI ATTI E DIVIETI DI DIVULGAZIONE (art. 6 direttiva 2004/18; artt. 13 e 35, direttiva 2004/17; art. 22, legge n. 109/1994; art. 10, d.P.R. n. 54/1999; legge n. 241/1990) (Rubrica così modificata dall'art. 1, comma 1, lett. b), D.Lgs. 11 settembre 2008, n. 152) [1. Salvo...

Decreto Legislativo del 2006 numero 163 art. 131

(abrogato) PIANI DI SICUREZZA (art. 31, legge n. 109/1994) [1. Il Governo, su proposta dei Ministri del lavoro e delle politiche sociali, della salute, delle infrastrutture, e delle politiche comunitarie, sentite le organizzazioni sindacali e imprenditoriali maggiormente rappresentative, approva...

Decreto Legislativo del 2006 numero 163 art. 142

(abrogato) CAPO II Concessioni di lavori pubblici - SEZIONE I Disposizioni generali (AMBITO DI APPLICAZIONE E DISCIPLINA APPLICABILE) (articoli 56, 57, 62, 63, direttiva 2004/18; art. 2, legge n. 109/1994) [1. Il presente capo disciplina le concessioni di lavori pubblici e gli appalti di lavori...

Decreto Legislativo del 2006 numero 163 art. 156

(abrogato) SOCIETÀ DI PROGETTO (art. 37-quinquies, legge n. 109/1994) [1. Il bando di gara per l'affidamento di una concessione per la realizzazione e/o gestione di una infrastruttura o di un nuovo servizio di pubblica utilità deve prevedere che l'aggiudicatario ha la facoltà, dopo...

Decreto Legislativo del 2006 numero 163 art. 158

(abrogato) RISOLUZIONE (art. 37-septies, legge n. 109/1994) [1. Qualora il rapporto di concessione sia risolto per inadempimento del soggetto concedente ovvero quest'ultimo revochi la concessione per motivi di pubblico interesse, sono rimborsati al concessionario: a) il valore delle opere...