Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

amministratore art sostegno

Risultati 14036-14070 di 29594

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 183

ESENZIONI 1. Le disposizioni di cui al presente titolo non si applicano: a) alle operazioni attinenti alla politica monetaria, alla politica valutaria o alla gestione del debito pubblico compiute dallo Stato italiano, da uno Stato membro dell'Unione europea, dal Sistema europeo delle Banche...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 187bis

CAPO III Sanzioni amministrative (ABUSO DI INFORMAZIONI PRIVILEGIATE) 1. Salve le sanzioni penali quando il fatto costituisce reato, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro centomila a euro quindici milioni chiunque, essendo in possesso di informazioni privilegiate in ragione...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 194

DELEGHE DI VOTO [1. Chiunque effettua o dà incarico di effettuare una sollecitazione o una raccolta di deleghe di voto in assemblea di società con azioni quotate in mercati regolamentati italiani o di altri paesi dell'Unione Europea senza esservi abilitato ai sensi dell'articolo 140 ovvero senza...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 197

PARTE VI Disposizioni transitorie e finali (PERSONALE DELLA CONSOB) 1. Al fine di assicurare il pieno e tempestivo esercizio delle funzioni di controllo previste dall'articolo 62 della legge 27 dicembre 1997, n. 449, la CONSOB provvede direttamente a tutte le procedure necessarie per l'immediata...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 206

DISPOSIZIONI APPLICABILI ALLE SOCIETA' QUOTATE IN MERCATI DIVERSI DALLA BORSA 1. Le disposizioni dettate dal codice civile per le società con azioni quotate in borsa si applicano a tutte le società con azioni quotate in mercati regolamentati italiani o di altri paesi dell'Unione Europea.

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 208

DELEGHE DI VOTO, AZIONI DI RISPARMIO, COLLEGIO SINDACALE E REVISIONE CONTABILE 1. Le disposizioni in materia di deleghe di voto si applicano alle assemblee convocate a partire dal sessantesimo giorno successivo all'emanazione dei regolamenti previsti dall'articolo 144. 2. Le disposizioni in...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 21

CAPO II Svolgimento dei servizi e delle attività (CRITERI GENERALI) (Rubrica così modificata dal comma 1 dell’art. 4, D.Lgs. 17 settembre 2007, n. 164) 1. Nella prestazione dei servizi e delle attività di investimento e accessori i soggetti abilitati devono: a) comportarsi con diligenza,...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 34

CAPO II Fondi comuni di investimento (AUTORIZZAZIONE DELLA SOCIETA' DI GESTIONE DEL RISPARMIO) 1. La Banca d'Italia, sentita la CONSOB, autorizza l'esercizio del servizio di gestione collettiva del risparmio, del servizio di gestione di portafogli e del servizio di consulenza in materia di...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 35

ALBO 1. Le SGR sono iscritte in un apposito albo tenuto dalla Banca d'Italia. Le società di gestione armonizzate che hanno effettuato le comunicazioni previste dall'articolo 41-bis sono iscritte in un apposito elenco allegato all'albo. (Comma così sostituito dall'art. 9, D.Lgs. 1° agosto 2003,...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 4

COLLABORAZIONE TRA AUTORITA' E SEGRETO D'UFFICIO 1. La Banca d'Italia, la CONSOB, la Commissione di vigilanza sui fondi pensione, l'ISVAP e l'Ufficio italiano dei cambi collaborano tra loro, anche mediante scambio di informazioni, al fine di agevolare le rispettive funzioni. Dette autorità non...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 48

SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE VOLONTARIA 1. Alle SICAV non si applica l'articolo 2484, primo comma, nn. 4 e 5, del codice civile. Quando il capitale della SICAV si riduce al di sotto della misura determinata ai sensi dell'articolo 43, comma 1, lettera c), e permane tale per un periodo di sessanta...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 5

PARTE II Disciplina degli intermediari - TITOLO I Disposizioni generali - CAPO I Vigilanza - (FINALITÀ E DESTINATARI DELLA VIGILANZA) 1. La vigilanza sulle attività disciplinate dalla presente parte ha per obiettivi: a) la salvaguardia della fiducia nel sistema finanziario; b) la tutela degli...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 50

ALTRE DISPOSIZIONI APPLICABILI 1. Alle SICAV, per quanto non disciplinato dal presente capo, si applicano gli articoli 36, comma 2, 37, 38, 40 e 41. Alle SICAV autorizzate ai sensi dell'articolo 43, si applica altresì l'articolo 33, commi 3 e 4. (Comma così sostituito dall'art. 20, D.Lgs. 1°...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 52

PROVVEDIMENTI INGIUNTIVI NEI CONFRONTI DI INTERMEDIARI COMUNITARI 1. In caso di violazione da parte di imprese di investimento comunitarie con succursale in Italia, di società di gestione armonizzate, di banche comunitarie con succursale in Italia e di società finanziarie previste dall'articolo...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 64

ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL MERCATO E DELLE SOCIETÀ DI GESTIONE (Rubrica così modificata dalla lettera a) del comma 4 dell’art. 11, D.Lgs. 17 settembre 2007, n. 164) 01. La Consob, con proprio regolamento, individua gli adempimenti informativi delle società di gestione nei propri...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 65

REGISTRAZIONE DELLE OPERAZIONI PRESSO LA SOCIETA' DI GESTIONE E OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI CONCLUSE SU STRUMENTI FINANZIARI 1. La Consob stabilisce con regolamento: a) le modalità di registrazione presso le società di gestione delle operazioni compiute su strumenti finanziari...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 68

SISTEMI DI GARANZIA DEI CONTRATTI 1. La Banca d'Italia, d'intesa con la CONSOB, può disciplinare l'istituzione e il funzionamento di sistemi finalizzati a garantire il buon fine delle operazioni aventi a oggetto strumenti finanziari non derivati effettuate nei mercati regolamentati, anche...

Decreto Legislativo del 1998 numero 58 art. 88

RITIRO DEGLI STRUMENTI FINANZIARI ACCENTRATI 1. La società di gestione accentrata mette a disposizione del depositario gli strumenti finanziari di cui è chiesto il ritiro. Gli strumenti finanziari nominativi sono girati al nome del depositario che completa la girata con il nome del giratario. Il...

Decreto Legislativo del 1999 numero 169 art. 6

1. L'articolo 171-bis della legge 22 aprile 1941, n. 633, è così modificato: a) (Aggiunge il comma 1-bis all'art. 171-bis, L. 22 aprile 1941, n. 633). b) al comma 2, le parole: «al comma 1» sono sostituite dalle seguenti: «ai commi 1 e 1-bis».

Decreto Legislativo del 1999 numero 169 art. 7

1. Disposizioni finali e transitorie. - 1. Le disposizioni del titolo I della legge 22 aprile 1941, n. 633, si applicano anche alle banche di dati create prima del 1° gennaio 1998 e che entro la data di entrata in vigore del presente decreto soddisfino i requisiti di cui all'articolo 2 del decreto...

Decreto Legislativo del 1999 numero 185 art. 12

abrogato SANZIONI [1.Fatta salva l'applicazione della legge penale qualora il fatto costituisca reato, il fornitore che contravviene alle norme di cui agli articoli 3, 4, 6, 9 e 10 del presente decreto legislativo, ovvero che ostacola l'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore...

Decreto Legislativo del 1999 numero 185 art. 14

abrogato FORO COMPETENTE [1. Per le controversie civili inerenti all'applicazione del presente decreto legislativo la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato.] (D. Lgs. abrogato dall'art. 146...

Decreto Legislativo del 1999 numero 185 art. 6

abrogato ESECUZIONE DEL CONTRATTO [1. Salvo diverso accordo tra le parti, il fornitore deve eseguire l'ordinazione entro trenta giorni a decorrere dal giorno successivo a quello in cui il consumatore ha trasmesso l'ordinazione al fornitore. 2. In caso di mancata esecuzione dell'ordinazione da...

Decreto Legislativo del 1999 numero 447 art. 10

abrogato [1. Nel regio decreto 21 giugno 1942, n. 929, e successive modifiche, dopo l'articolo 32-ter e' aggiunto il seguente: "Art. 32-quater. - 1. Il procedimento di una opposizione proposta ai sensi dell'articolo 32-bis, comma 2, dal titolare di una domanda di marchio e' sospeso fino alla...

Decreto Legislativo del 1999 numero 447 art. 18

abrogato [1. All'articolo 71 del regio decreto del 29 giugno 1939, n. 1127, in materia di brevetti per invenzione, da ultimo modificato dal decreto legislativo 19 marzo 1996, n. 198, il primo comma e' sostituito dal seguente: "Le decisioni sui ricorsi, ammessi da questo decreto, contro i...

Decreto Legislativo del 1999 numero 447 art. 19

abrogato [1. L'articolo 80 del regio decreto 5 febbraio 1940, n. 244, contenente disposizioni regolamentari in materia di brevetti per invenzione, e' sostituito dal seguente: "Art. 80. - 1. Il presidente della commissione assegna alla sezione competente il ricorso. Il presidente o il presidente...

Decreto Legislativo del 1999 numero 447 art. 8

abrogato [1. Nel regio decreto 21 giugno 1942, n. 929, e successive modifiche, dopo l'articolo 32 e' inserito il seguente: "Art. 32-bis. - 1. Entro tre mesi dalla pubblicazione della domanda di marchio prevista dall'articolo 35, comma 1, puo' essere presentata opposizione alla registrazione del...

Decreto Legislativo del 1999 numero 490 art. 104

abrogato COOPERAZIONE CON LE REGIONI E GLI ENTI LOCALI [1. Il Ministero, le regioni e gli enti locali cooperano alla promozione e allo sviluppo della fruizione dei beni culturali nelle forme previste dall'articolo 152 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112.] (D.Lgs. abrogato dal D. Lgs. 22...

Decreto Legislativo del 1999 numero 490 art. 113

abrogato CONCESSIONE DEI SERVIZI [1. I servizi indicati all'articolo 112 possono essere affidati in concessione a privati, qualora risulti finanziariamente conveniente e i servizi medesimi non possano essere assicurati mediante le risorse umane e finanziarie dell'amministrazione. 2. Le...

Decreto Legislativo del 1999 numero 490 art. 114

abrogato USO DEI BENI CULTURALI [1. Il Ministero può concedere l'uso dei beni dello Stato che abbia in consegna per finalità compatibili con la loro destinazione culturale. 2. Il capo dell'istituto determina il canone dovuto e adotta il relativo provvedimento.] (D.Lgs. abrogato dal D. Lgs. 22...

Decreto Legislativo del 1999 numero 490 art. 115

abrogato USO STRUMENTALE E PRECARIO - RIPRODUZIONE DEI BENI CULTURALI [1. Il capo dell'istituto può concedere l'uso strumentale e precario nonché la riproduzione dei beni in consegna al Ministero, fatte salve le vigenti disposizioni in materia di diritto d'autore. 2. I canoni di concessione ed i...

Decreto Legislativo del 1999 numero 490 art. 116

abrogato CATALOGO DI IMMAGINI FOTOGRAFICHE E DI RIPRESE DI BENI CULTURALI [1. Il capo dell'istituto, all'atto della concessione, per fini di raccolta e catalogo di immagini fotografiche e di riprese in genere di beni culturali, prescrive: a) il deposito del doppio originale di ogni ripresa o...

Decreto Legislativo del 1999 numero 490 art. 117

abrogato PAGAMENTO DI CANONI E CORRISPETTIVI [1. I canoni ed i proventi derivanti dall'applicazione delle norme dettate nella sezione II, articoli 112 e 113, e nella sezione III di questo Capo sono versati alla sezione di tesoreria provinciale dello Stato, anche mediante versamento in conto...