Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

amministratore art sostegno

Risultati 24221-24255 di 29594

Decreto Presidente Repubblica del 1988 numero 224 art. 9

abrogato [PLURALITÀ DI RESPONSABILI] [1. Se più persone sono responsabili del medesimo danno, tutte sono obbligate in solido al risarcimento. 2. Colui che ha risarcito il danno ha regresso contro gli altri nella misura determinata dalle dimensioni del rischio riferibile a ciascuno, dalla gravità...

Decreto Presidente Repubblica del 1988 numero 574 art. 21

Nel processo civile la pubblica amministrazione attrice è tenuta ad usare la lingua presunta del convenuto identificandola ai sensi dell'art. 7. Il processo si svolge nella predetta lingua salvo che il convenuto contesti, nella prima udienza di trattazione, la lingua usata dall'amministrazione,...

Decreto Presidente Repubblica del 1988 numero 574 art. 24

Nei procedimenti innanzi agli organi giurisdizionali ordinari, amministrativi e tributari, non compresi nelle disposizioni di cui all'art. 1, i cittadini appartenenti al gruppo linguistico tedesco, residenti nella provincia di Bolzano, hanno facoltà di rendere le loro dichiarazioni o deposizioni in...

Decreto Presidente Repubblica del 1988 numero 574 art. 29

Uffici di stato civile, uffici tavolari ed atti notarili Nella provincia di Bolzano gli atti dello stato civile e le iscrizioni eseguite negli uffici tavolari e catastali sono contestualmente formati, in doppio originale, in lingua italiana e tedesca. Fatto salvo quanto disposto dall'art. 4, gli...

Decreto Presidente Repubblica del 1988 numero 574 art. 30

Nella provincia di Bolzano gli atti notarili in genere e quelli, ad essi equiparati, di qualunque contenuto e forma comprese le autentiche ed inclusi quelli soggetti a pubblicità, sono redatti a scelta delle parti in lingua italiana o in lingua tedesca. Qualora le parti ne facciano richiesta, gli...

Decreto Presidente Repubblica del 1988 numero 574 art. 31

Per ottenere l'assegnazione di una sede nella provincia di Bolzano al notaio è richiesta la conoscenza della lingua italiana e di quella tedesca, accertata ai sensi delle disposizioni di cui al titolo I del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, e successive modifiche.

Decreto Presidente Repubblica del 1994 numero 362 art. 8

Norme abrogate Ai sensi dell'articolo 2, comma 8, della legge 24 dicembre 1993, n. 537, a decorrere dalla data di entrata in vigore del presente regolamento sono abrogate, limitatamente alle parti modificate con il presente regolamento, le seguenti norme: l'articolo 7, comma 1, della legge 5...

Decreto Presidente Repubblica del 1996 numero 699 art. 6

In relazione a quanto previsto dagli articoli 1 e 3, gli uffici di livello dirigenziale generale del Ministero delle finanze, i livelli ed i posti di funzione sono determinati secondo quanto indicato nelle tabelle A e B che fanno parte integrante del presente regolamento. All'aumento dei posti...

Decreto Presidente Repubblica del 1997 numero 513 art. 16

Firma digitale autenticata (Si ha per riconosciuta, ai sensi dell'articolo 2703 del codice civile, la firma digitale, la cui apposizione è autenticata dal notaio o da altro pubblico ufficiale autorizzato. L'autenticazione della firma digitale consiste nell'attestazione, da parte del pubblico...

Decreto Presidente Repubblica del 1997 numero 513 art. 21

Gestione informatica del flusso documentale (Entro il 31 dicembre 1998 le pubbliche amministrazioni dispongono per la tenuta del protocollo amministrativo e per la gestione dei documenti con procedura informatica al fine di consentire il reperimento immediato, la disponibilità degli atti...

Decreto Presidente Repubblica del 1997 numero 513 art. 22

Formulari, moduli e questionari (Entro il 31 dicembre 1998 le pubbliche amministrazioni provvedono a definire e a rendere disponibili per via telematica moduli e formulari elettronici validi ad ogni effetto di legge per l'interscambio dei dati nell'ambito della rete unitaria e con i soggetti...

Decreto Presidente Repubblica del 1997 numero 513 art. 5

Efficacia probatoria del documento informatico (Il documento informatico, sottoscritto con firma digitale ai sensi dell'articolo 10, ha efficacia di scrittura privata ai sensi dell'articolo 2702 del codice civile. Il documento informatico munito dei requisiti previsti dal presente regolamento ha...

Decreto Presidente Repubblica del 1999 numero 554 art. 1

TITOLO I-Organizzazione dei lavori pubblici-CAPO I-Potestà regolamentare-AMBITO DI APPLICAZIONE E CALCOLO DEGLI IMPORTI 1. Il presente regolamento disciplina la materia dei lavori pubblici di cui alla legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni, che in prosieguo assume la...

Decreto Presidente Repubblica del 1999 numero 554 art. 12

FONDO PER ACCORDI BONARI 1. È obbligatoriamente inserito nel bilancio, ove consentito dalla vigente legislazione, un fondo pari ad almeno il tre per cento delle spese previste per l'attuazione degli interventi compresi nel programma, destinato alla eventuale copertura di oneri derivanti...

Decreto Presidente Repubblica del 1999 numero 554 art. 20

RELAZIONE TECNICA 1. La relazione tecnica riporta lo sviluppo degli studi tecnici di prima approssimazione connessi alla tipologia e categoria dell'intervento da realizzare, con l'indicazione di massima dei requisiti e delle prestazioni che devono essere riscontrate nell'intervento.

Decreto Presidente Repubblica del 1999 numero 554 art. 4

abrogato ESERCIZIO DELLA FUNZIONE DI VIGILANZA [1. Ai fini dell'esercizio della vigilanza, le richieste di cui all'articolo 4, comma 6, della Legge contengono il termine entro il quale i destinatari devono inviare gli elementi richiesti. 2. Ai fini dell'assunzione di notizie e chiarimenti,...

Decreto Presidente Repubblica del 1999 numero 554 art. 8

FUNZIONI E COMPITI DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO 1. Il responsabile del procedimento fra l'altro: a) promuove e sovrintende agli accertamenti ed alle indagini preliminari idonei a consentire la verifica della fattibilità tecnica, economica ed amministrativa degli interventi; b) verifica in via...

Decreto Presidente Repubblica del 1999 numero 554 art. 9

CAPO II-Disciplina dell'accesso agli atti e forme di pubblicità-PUBBLICITA' DEGLI ATTI DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI 1. Della convocazione della conferenza dei servizi è data pubblicità, almeno dieci giorni prima della data di svolgimento della stessa, mediante comunicazione, con contestuale...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 283 art. 14

abrogato [RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE A DARE IN CONCESSIONE O IN CONVENZIONE ] [La richiesta di autorizzazione a conferire in concessione o a consentire l'utilizzazione mediante convenzione è presentata dall'ente proprietario al Soprintendente regionale e contiene, oltre ai dati identificativi...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 283 art. 17

abrogato [REVOCA DELLA CONCESSIONE E RISOLUZIONE DELLA CONVENZIONE] [Il mancato rispetto delle condizioni di cui all'articolo 16, commi 2 e 3, è causa di revoca della concessione o di risoluzione della convenzione. Nell'ipotesi di cui al comma 1, il soggetto inadempiente è tenuto al risarcimento...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 283 art. 23

abrogato[AUTORIZZAZIONE ALLA VENDITA DI SINGOLI BENI] [Dopo l'invio degli elenchi e nelle more dell'emanazione dei provvedimenti di cui all'articolo 4, gli enti proprietari possono avanzare richiesta di autorizzazione all'alienazione di singoli immobili. La richiesta è accompagnata da una...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 283 art. 3

abrogato[PRESENTAZIONE DEGLI ELENCHI DA PARTE DI REGIONI,PROVINCE E COMUNI] [Le regioni, le province, i comuni, entro il termine di due anni dalla data di entrata in vigore del presente regolamento, trasmettono al Soprintendente regionale per i beni e le attività culturali, d'ora in avanti...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 283 art. 9

abrogato [RILASCIO DELL' AUTORIZZAZIONE] [Il Soprintendente regionale delibera sulla richiesta di autorizzazione con provvedimento espresso, a norma dell'articolo 2, comma 1, della legge 7 agosto 1990, n. 241, da adottarsi, rispettivamente per le ipotesi disciplinate dagli articoli 7 e 8, nel...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 287 art. 4

Possono iscriversi nell'albo i cittadini italiani o di uno Stato membro dell'Unione europea o di uno Stato con il quale esista trattamento di reciprocità in possesso dei seguenti requisiti: a) domicilio in Italia; b) diploma di scuola media superiore ovvero iscrizione nei ruoli di cui alla legge 3...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 361 art. 11

Al sensi dell'articolo 20, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59, dalla data di entrata in vigore del presente regolamento, sono abrogate le seguenti disposizioni: a) articolo 12 del codice civile; b) articolo 16, terzo comma, del codice civile; c) articolo 27, terzo comma, del codice...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 361 art. 12

Il presente regolamento entra in vigore il quindicesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sarà inserito nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana....

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 361 art. 8

I richiami a norme abrogate dal presente regolamento contenuti nel codice civile e nelle leggi speciali s'intendono riferiti alle corrispondenti disposizioni del regolamento medesimo. Ogni riferimento a competenze dell'autorità giudiziaria in tema di acquisto della personalità giuridica, di tenuta...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 101

Il cancelliere trasmette di ufficio, per l'esecuzione, all'ufficiale dello stato civile copia dei decreti emessi a norma degli articoli 96, comma 3, e 98, comma 3. Altrimenti gli atti suddetti sono acquisiti dall'ufficiale dello stato civile su richiesta anche verbale di chiunque vi ha...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 102

Le annotazioni disposte per legge od ordinate dall'autorita' giudiziaria si eseguono per l'atto al quale si riferiscono, registrato negli archivi di cui all'articolo 10, direttamente e senza altra formalita' dall'ufficiale dello stato civile di ufficio o su istanza di parte. Le annotazioni che...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 28

TITOLO VII Delle registrazioni relative agli atti di nascita e agli atti di riconoscimento dei figli nati fuori del matrimonio (Rubrica così modificata dalla lettera a) del comma 1 dell’art. 1, D.P.R. 30 gennaio 2015, n. 26) (ISCRIZIONI E TRASCRIZIONI) 1. Negli archivi di cui all'articolo 10 si...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 31

Se la dichiarazione e' fatta dopo piu' di dieci giorni dalla nascita, il dichiarante deve indicare le ragioni del ritardo. In tal caso l'ufficiale dello stato civile procede alla formazione tardiva dell'atto di nascita e ne da' segnalazione al procuratore della Repubblica. Nel caso in cui il...

Decreto Presidente Repubblica del 2000 numero 396 art. 33

DISPOSIZIONI SUL COGNOME 1. [Il figlio legittimato ha il cognome del padre, ma egli, se maggiore di età alla data della legittimazione, può scegliere, entro un anno dal giorno in cui ne viene a conoscenza, di mantenere il cognome portato precedentemente, se diverso, ovvero di aggiungere o di...