Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

amministratore art sostegno

Risultati 4376-4410 di 29594

Codice Civile art. 2359-quater

CASI SPECIALI DI ACQUISTO O DI POSSESSO DI AZIONI O QUOTE DELLA SOCIETA' CONTROLLANTE 1. Le limitazioni dell'articolo 2359-bis non si applicano quando l'acquisto avvenga ai sensi dei numeri 2, 3 e 4 del primo comma dell'articolo 2357-bis. 2. Le azioni o quote cosi' acquistate, che superino il...

Codice Civile art. 2380-bis

§ 2 - Degli amministratori (AMMINISTRAZIONE DELLA SOCIETÀ) La gestione dell'impresa si svolge nel rispetto della disposizione di cui all'articolo 2086, secondo comma, e spetta esclusivamente agli amministratori, i quali compiono le operazioni necessarie per l'attuazione dell'oggetto sociale. (Il...

Codice Civile art. 2391-bis

OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE 1. Gli organi di amministrazione delle società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio adottano, secondo principi generali indicati dalla Consob, regole che assicurano la trasparenza e la correttezza sostanziale e procedurale delle operazioni con parti...

Codice Civile art. 2394-bis

AZIONI DI RESPONSABILITA' NELLE PROCEDURE CONCORSUALI 1. In caso di fallimento, liquidazione coatta amministrativa e amministrazione straordinaria le azioni di responsabilita' previste dai precedenti articoli spettano al curatore del fallimento, al commissario liquidatore e al commissario...

Codice Civile art. 2409-bis

§ 4 DELLA REVISIONE LEGALE DEI CONTI (REVISIONE LEGALE DEI CONTI) (Rubrica così sostituita dal comma 7 dell'art. 37, D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 39) 1. La revisione legale dei conti sulla società è esercitata da un revisore legale dei conti o da una società di revisione legale iscritti...

Codice Civile art. 2409-terdecies

COMPETENZA DEL CONSIGLIO DI SORVEGLIANZA 1. Il consiglio di sorveglianza: a) nomina e revoca i componenti del consiglio di gestione; ne determina il compenso, salvo che la relativa competenza sia attribuita dallo statuto all'assemblea; b) approva il bilancio di esercizio e, ove redatto, il...

Codice Civile art. 2437-bis

TERMINI E MODALITA' DI ESERCIZIO 1. Il diritto di recesso e' esercitato mediante lettera raccomandata che deve essere spedita entro quindici giorni dall'iscrizione nel registro delle imprese della delibera che lo legittima, con l'indicazione delle generalita' del socio recedente, del domicilio per...

Codice Civile art. 2437-quinquies

DISPOSIZIONI SPECIALI PER LE SOCIETA' CON AZIONI QUOTATE IN MERCATI REGOLAMENTATI 1. Se le azioni sono quotate in mercati regolamentati hanno diritto di recedere i soci che non hanno concorso alla deliberazione che comporta l'esclusione dalla quotazione. (art. aggiunto dall' art.1 D.Lgs.n.6/2003...

Codice Civile art. 2440-bis

abrogato AUMENTO DI CAPITALE DELEGATO LIBERATO MEDIANTE CONFERIMENTI DI BENI IN NATURA E DI CREDITI SENZA RELAZIONE DI STIMA [Nel caso sia attribuita agli amministratori la facoltà di cui all'articolo 2443, secondo comma, e sia deliberato il conferimento di beni in natura o crediti valutati in...

Codice Civile art. 2450 bis

PUBBLICAZIONE DELLA NOMINA DEI LIQUIDATORI 1. La deliberazione dell' assemblea, la sentenza e il decreto del presidente del tribunale che nomina i liquidatori e ogni atto successivo che importi cambiamento nelle persone dei liquidatori devono essere, entro trenta (così modificato dall'art. 33...

Codice Civile art. 2471-bis

PEGNO, USUFRUTTO E SEQUESTRO DELLA PARTECIPAZIONE 1. La partecipazione puo' formare oggetto di pegno, usufrutto e sequestro. Salvo quanto disposto dal terzo comma dell'articolo che precede, si applicano le disposizioni dell'articolo 2352. (art. aggiunto dall' art.3 D.Lgs.n.6/2003 - Riforma...

Codice Civile art. 2482-ter

RIDUZIONE DEL CAPITALE AL DISOTTO DEL MINIMO LEGALE 1. Se, per la perdita di oltre un terzo del capitale, questo si riduce al disotto del minimo stabilito dal numero 4) dell'articolo 2463, gli amministratori devono senza indugio convocare l'assemblea per deliberare la riduzione del capitale ed il...

Codice Civile art. 2497-quater

DIRITTO DI RECESSO 1. Il socio di societa' soggetta ad attivita' di direzione e coordinamento puo' recedere: a) quando la societa' o l'ente che esercita attivita' di direzione e coordinamento ha deliberato una trasformazione che implica il mutamento del suo scopo sociale, ovvero ha deliberato una...

Codice Civile art. 2500-octies

TRASFORMAZIONE ETEROGENEA IN SOCIETA' DI CAPITALI 1. I consorzi, le societa' consortili, le comunioni d'azienda, le associazioni riconosciute e le fondazioni possono trasformarsi in una delle societa' disciplinate nei capi V, VI e VII del presente titolo. 2. La deliberazione di trasformazione...

Codice Civile art. 2500-ter

TRASFORMAZIONE DI SOCIETA' DI PERSONE Salvo diversa disposizione del contratto sociale, la trasformazione di società di persone in società di capitali è decisa con il consenso della maggioranza dei soci determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli utili; in ogni caso al socio che non...

Codice Civile art. 2501-sexies

RELAZIONE DEGLI ESPERTI 1. Uno o più esperti per ciascuna società redigono una relazione sulla congruità del rapporto di cambio delle azioni o delle quote, che indichi: (Alinea così modificato dalla lett. a) del comma 4 dell’art. 1, D.Lgs. 22 giugno 2012, n. 123) a) il metodo o i metodi seguiti...

Codice Civile art. 2501-ter

PROGETTO DI FUSIONE 1. L'organo amministrativo delle società partecipanti alla fusione redige un progetto di fusione, dal quale devono in ogni caso risultare: 1) il tipo, la denominazione o ragione sociale, la sede delle società partecipanti alla fusione; 2) l'atto costitutivo della nuova...

Codice Civile art. 2504-quinquies

INCORPORAZIONE DI SOCIETA' INTERAMENTE POSSEDUTE 1.Alla fusione per incorporazione di una società in un' altra che possiede tutte le azioni o le quote della prima non si applicano le disposizioni dell' articolo 2501-bis, primo comma, numeri 3), 4), 5), e degli articoli 2501-quater e...

Codice Civile art. 2504-sexies

EFFETTI DELLA ISCRIZIONE DEGLI ATTI DEL PROCEDIMENTO DI FUSIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE 1. Alle iscrizioni nel registro delle imprese ai sensi degli articoli 2501-bis, 2502-bis e 2504 conseguono gli effetti previsti dall'articolo 2457-ter. (Il presente articolo non è stato riproposto nelle...

Codice Civile art. 2505-ter

EFFETTI DELLA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI DEL PROCEDIMENTO DI FUSIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE 1. Alle iscrizioni nel registro delle imprese ai sensi degli articoli 2501-ter, 2502-bis e 2504 conseguono gli effetti previsti dall'articolo 2448. (art. aggiunto dall' art.6 D.Lgs.n.6/2003 - Riforma...

Codice Civile art. 2506-bis

PROGETTO DI SCISSIONE 1. L'organo amministrativo delle società partecipanti alla scissione redige un progetto dal quale devono risultare i dati indicati nel primo comma dell'articolo 2501-ter ed inoltre l'esatta descrizione degli elementi patrimoniali da assegnare a ciascuna delle società...

Codice Civile art. 2545-sexiesdecies

GESTIONE COMMISSARIALE Testo in vigore fino al 14 agosto 2020 In caso di gravi irregolarità di funzionamento o fondati indizi di crisi delle società cooperative, l'autorità di vigilanza può revocare gli amministratori e i sindaci, e affidare la gestione della società ad un commissario,...

Codice Civile art. 2545-ter

RISERVE INDIVISIBILI 1. Sono indivisibili le riserve che per disposizione di legge o dello statuto non possono essere ripartite tra i soci, neppure in caso di scioglimento della societa'. 2. Le riserve indivisibili possono essere utilizzate per la copertura di perdite solo dopo che sono esaurite...

Codice Civile art. 2545-terdecies

INSOLVENZA Testo in vigore fino al 14 agosto 2020 In caso di insolvenza della società, l'autorità governativa alla quale spetta il controllo sulla società dispone la liquidazione coatta amministrativa. Le cooperative che svolgono attività commerciale sono soggette anche al fallimento. La...

Codice Civile art. 2545-undecies

DEVOLUZIONE DEL PATRIMONIO E BILANCIO DI TRASFORMAZIONE 1. La deliberazione di trasformazione devolve il valore effettivo del patrimonio, dedotti il capitale versato e rivalutato e i dividendi non ancora distribuiti, eventualmente aumentato fino a concorrenza dell'ammontare minimo del capitale...

Codice Civile art. 2629-bis

CAPO III Degli illeciti commessi mediante omissione (OMESSA COMUNICAZIONE DEL CONFLITTO D'INTERESSI) L'amministratore o il componente del consiglio di gestione di una società con titoli quotati in mercati regolamentati italiani o di altro Stato dell'Unione europea o diffusi tra il pubblico in...

Codice Civile art. 2668-bis

EFFICACIA DELLA TRASCRIZIONE DELLA DOMANDA GIUDIZIALE, DEL PIGNORAMENTO IMMOBILIARE E DEL SEQUESTRO CONSERVATIVO SUGLI IMMOBILI 1. La trascrizione della domanda giudiziale conserva il suo effetto per venti anni dalla sua data. L'effetto cessa se la trascrizione non è rinnovata prima che scada...

Codice Civile art. 315-bis

DIRITTI E DOVERI DEL FIGLIO 1. Il figlio ha diritto di essere mantenuto, educato, istruito e assistito moralmente dai genitori, nel rispetto delle sue capacità, delle sue inclinazioni naturali e delle sue aspirazioni. 2. Il figlio ha diritto di crescere in famiglia e di mantenere rapporti...

Codice Civile art. 337-bis

AMBITO DI APPLICAZIONE (Intitolazione aggiunta dall’art. 7, comma 12, D.Lgs. 28 dicembre 2013, n. 154, a decorrere dal 7 febbraio 2014 ai sensi di quanto disposto dall’art. 108, comma 1, del medesimo D.Lgs. n. 154/2013) In caso di separazione, scioglimento, cessazione degli effetti civili,...

Codice Civile art. 337-octies

POTERI DEL GIUDICE E ASCOLTO DEL MINORE Prima dell'emanazione, anche in via provvisoria, dei provvedimenti di cui all'articolo 337-ter, il giudice può assumere, ad istanza di parte o d'ufficio, mezzi di prova. Il giudice dispone, inoltre, l'ascolto del figlio minore che abbia compiuto gli anni...

Codice Civile art. 337-ter

PROVVEDIMENTI RIGUARDO AI FIGLI Il figlio minore ha il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno dei genitori, di ricevere cura, educazione, istruzione e assistenza morale da entrambi e di conservare rapporti significativi con gli ascendenti e con i parenti di...

Codice Civile art. 463-bis

SOSPENSIONE DALLA SUCCESSIONE Sono sospesi dalla successione il coniuge, anche legalmente separato, nonché la parte dell'unione civile indagati per l'omicidio volontario o tentato nei confronti dell'altro coniuge o dell'altra parte dell'unione civile, fino al decreto di archiviazione o alla...

Codice Civile art. 768-quater

PARTECIPAZIONE (Il capo V-bis, comprendente gli articoli da 768-bis a 768-octies, è stato aggiunto dall'art. 2 della Legge 14 febbraio 2006, n. 55) 1. Al contratto devono partecipare anche il coniuge e tutti coloro che sarebbero legittimari ove in quel momento si aprisse la successione nel...

Codice Civile art. 768-sexies

RAPPORTI CON I TERZI (Il capo V-bis, comprendente gli articoli da 768-bis a 768-octies, è stato aggiunto dall'art. 2 della Legge 14 febbraio 2006, n. 55) 1. All'apertura della successione dell'imprenditore, il coniuge e gli altri legittimari che non abbiano partecipato al contratto possono...