Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

amministratore art sostegno

Risultati 15226-15260 di 29594

Decreto Legislativo del 2007 numero 221 art. 1

MODIFICHE ALLE PREMESSE DEL DECRETO LEGISLATIVO 6 SETTEMBRE 2005, N. 206 1. Al settimo capoverso delle premesse al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, recante Codice del consumo, di seguito indicato, come «Codice del consumo», dopo le parole: «ai sensi dell'articolo 15 della legge 16...

Decreto Legislativo del 2007 numero 221 art. 18

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 141 DEL DECRETO LEGISLATIVO 6 SETTEMBRE 2005, N. 206 1. Il comma 2 dell'articolo 141 del Codice del consumo è sostituito dal seguente: «2. Il Ministro dello sviluppo economico, d'intesa con il Ministro della giustizia, con decreto di natura non regolamentare, detta le...

Decreto Legislativo del 2007 numero 221 art. 2

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 2 DEL DECRETO LEGISLATIVO 6 SETTEMBRE 2005, N. 206 1. Al comma 2 dell'articolo 2 del Codice del consumo, dopo la lettera c) è inserita la seguente: «c-bis) all'esercizio delle pratiche commerciali secondo principi di buona fede, correttezza e lealtà;».

Decreto Legislativo del 2007 numero 221 art. 8

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 57 DEL DECRETO LEGISLATIVO 6 SETTEMBRE 2005, N. 206, COME MODIFICATO DAL DECRETO LEGISLATIVO 2 AGOSTO 2007, N. 146 1. Il comma 2 dell'articolo 57 del Codice del consumo, come modificato dall'articolo 2 del decreto legislativo 2 agosto 2007, n. 146, è sostituito dal seguente:...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 12

CAPO III (Capo così sostituito dall’ art. 1, comma 1, D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, che ha sostituito l’intero Titolo I) Cooperazione nazionale e internazionale (Rubrica così sostituita dall’ art. 1, comma 1, D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, che ha sostituito l’intero Capo III) (COLLABORAZIONE E...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 18

CONTENUTO DEGLI OBBLIGHI DI ADEGUATA VERIFICA 1. Gli obblighi di adeguata verifica della clientela si attuano attraverso: a) l'identificazione del cliente e la verifica della sua identità attraverso riscontro di un documento d'identità o di altro documento di riconoscimento equipollente ai sensi...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 21

COMUNICAZIONE E ACCESSO ALLE INFORMAZIONI SULLA TITOLARITÀ EFFETTIVA DI PERSONE GIURIDICHE E TRUST 1. Le imprese dotate di personalità giuridica tenute all'iscrizione nel Registro delle imprese di cui all'articolo 2188 del codice civile e le persone giuridiche private tenute all'iscrizione nel...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 25

MODALITÀ DI ESECUZIONE DEGLI OBBLIGHI DI ADEGUATA VERIFICA RAFFORZATA DELLA CLIENTELA 1. I soggetti obbligati, in presenza di un elevato rischio di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo, adottano misure rafforzate di adeguata verifica della clientela acquisendo informazioni aggiuntive sul...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 3

SOGGETTI OBBLIGATI 1. Le disposizioni di cui al presente decreto si applicano alle categorie di soggetti individuati nel presente articolo, siano esse persone fisiche ovvero persone giuridiche. 2. Rientrano nella categoria degli intermediari bancari e finanziari: a) le banche; b) Poste...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 33

OBBLIGO DI INVIO DEI DATI AGGREGATI ALLA UIF 1. Gli intermediari bancari e finanziari, ad esclusione di quelli di cui all'articolo 3, comma 2, lettere i), o), p) e q), nonché le società fiduciarie di cui all'articolo 3, comma 3, lettera a), trasmettono alla UIF dati aggregati concernenti la...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 35

CAPO III (Capo così sostituito dall’ art. 2, comma 1, D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, che ha sostituito l’intero Titolo II) Obblighi di segnalazione (OBBLIGO DI SEGNALAZIONE DELLE OPERAZIONI SOSPETTE) 1. I soggetti obbligati, prima di compiere l'operazione, inviano senza ritardo alla UIF, una...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 47

COMUNICAZIONI OGGETTIVE 1. Fermi gli obblighi di cui al Titolo II, Capo III, i soggetti obbligati trasmettono alla UIF, con cadenza periodica, dati e informazioni individuati in base a criteri oggettivi, concernenti operazioni a rischio di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo. 2. I dati...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 65

PROCEDIMENTO SANZIONATORIO 1. Salvo quanto previsto dall'articolo 61, comma 2, e dall'articolo 62, il Ministero dell'economia e delle finanze provvede all'irrogazione delle sanzioni per violazione degli obblighi di cui al presente decreto nei confronti dei soggetti obbligati non sottoposti alla...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 71

DISPOSIZIONI SULL'UFFICIO ITALIANO DEI CAMBI 1. Alla Banca d'Italia sono trasferiti le competenze e i poteri, con le relative risorse strumentali, umane e finanziarie, attribuiti all'Ufficio italiano dei cambi (UIC) dal decreto legislativo 26 agosto 1998, n. 319, dal testo unico di cui al decreto...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 72

MODIFICHE A DISPOSIZIONI NORMATIVE VIGENTI 1. All'articolo 7, sesto comma del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 605, sono apportate le seguenti modificazioni: a) dopo le parole: “l'esistenza dei rapporti” sono inserite le seguenti: “e l'esistenza di qualsiasi...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 74

CLAUSOLA DI INVARIANZA 1. Dall'attuazione del presente decreto non derivano nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica. 2. Le amministrazioni e le istituzioni pubbliche provvedono all'attuazione delle disposizioni di cui al presente decreto con le risorse umane, strumentali e...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 8

DIREZIONE NAZIONALE ANTIMAFIA E ANTITERRORISMO 1. Nell'esercizio delle competenze e nello svolgimento delle funzioni di coordinamento delle indagini e di impulso investigativo ad essa attribuite dalla normativa vigente, la Direzione nazionale antimafia ed antiterrorismo: a) riceve...

Decreto Legislativo del 2007 numero 51 art. 1

AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Il presente decreto apporta modifiche ed integrazioni al testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, ai sensi degli articoli 8 e 21 della legge 6 febbraio 1996, n. 52, di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, e successive...

Decreto Legislativo del 2007 numero 51 art. 4

ULTERIORI MODIFICAZIONI AL TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA 1. Al testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria sono apportate le seguenti modificazioni: a) l'articolo 113 è sostituito dal seguente: «Art. 113. Ammissione alle...

Decreto Legislativo del 2007 numero 6 art. 3

(abrogato) DISPOSIZIONI DI COORDINAMENTO [1. Al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, sono apportate le seguenti correzioni ed integrazioni: a) all'articolo 3, comma 35, le parole: "e del decreto legislativo 28 febbraio 2005, n. 42" sono soppresse; b) all'articolo 9, comma 2, le parole:...

Decreto Legislativo del 2008 numero 173 art. 2

MODIFICHE AL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 1991, N. 127 1. Al comma 1 dell'articolo 27 del decreto legislativo 9 aprile 1991, n. 127, le lettere a) e b) sono sostituite dalle seguenti: «a) 17.500.000 euro nel totale degli attivi degli stati patrimoniali; b) 35.000.000 euro nel totale dei ricavi...

Decreto Legislativo del 2008 numero 63 art. 1

MODIFICHE ALLA PARTE PRIMA 1. Alla Parte prima del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, recante il Codice dei beni culturali e del paesaggio, di seguito denominato: «decreto legislativo n. 42 del 2004», sono apportate le seguenti modificazioni: a) all'articolo 5, comma 6, dopo le parole:...

Decreto Legislativo del 2008 numero 63 art. 3

MODIFICHE ALLA PARTE QUARTA 1. Alla Parte quarta del decreto legislativo n. 42 del 2004 sono apportate le seguenti modifiche: a) all'articolo 167, comma 3, secondo periodo, le parole: «procede alla demolizione avvalendosi delle modalità operative» sono sostituite dalle seguenti: «procede alla...

Decreto Legislativo del 2008 numero 63 art. 4

MODIFICHE ALLA PARTE QUINTA 1. Al primo periodo del comma 3-bis dell'articolo 182 della Parte quinta del decreto legislativo n. 42 del 2004 le parole: «comma 12» sono sostituite dalle seguenti: «comma 4, secondo periodo».

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 35

INTEGRAZIONI AL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. Dopo l'articolo 37 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è inserito il seguente: «Art. 37-bis (Sostituzione del curatore e dei componenti del comitato dei creditori). - In sede di adunanza per l'esame dello stato passivo, i creditori...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 36

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 38 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. All'articolo 38 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, sono apportate le seguenti modificazioni: a) il primo comma è sostituito dal seguente: «Il curatore adempie ai doveri del proprio ufficio, imposti dalla legge o derivanti...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 41

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 43 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. All'articolo 43 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è aggiunto, in fine, il seguente comma: «L'apertura del fallimento determina l'interruzione del processo.».

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 5

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 7 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 7 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 7 (Iniziativa del pubblico ministero). - Il pubblico ministero presenta la richiesta di cui al primo comma dell'articolo 6: 1) quando...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 50

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 54 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. All'articolo 54 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, il terzo comma è sostituito dal seguente: «L'estensione del diritto di prelazione agli interessi è regolata dagli articoli 2749, 2788 e 2855, commi secondo e terzo, del...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 55

INTEGRAZIONI AL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. Dopo l'articolo 69 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è inserito il seguente: «Art. 69-bis (Decadenza dall'azione). - Le azioni revocatorie disciplinate nella presente sezione non possono essere promosse decorsi tre anni dalla...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 59

INTEGRAZIONI AL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. Dopo l'articolo 72 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, sono inseriti i seguenti: «72-ter (Effetti sui finanziamenti destinati ad uno specifico affare). - Il fallimento della società determina lo scioglimento del contratto di...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 67

INTEGRAZIONI AL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. Dopo l'articolo 80 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è inserito il seguente: «Art. 80-bis (Contratto di affitto d'azienda). - Il fallimento non è causa di scioglimento del contratto di affitto d'azienda, ma entrambe le parti possono...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 70

CAPO V Modifiche al titolo II, capo IV del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267 (SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 84 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267) 1. L'articolo 84 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 84 (Dei sigilli). - Dichiarato il fallimento, il...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 75

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 89 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. All'articolo 89 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, il primo comma è sostituito dal seguente: «Il curatore, in base alle scritture contabili del fallito e delle altre notizie che può raccogliere, deve compilare l'elenco...