Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Testo cercato:

amministratore art sostegno

Risultati 20896-20930 di 29654

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 253

ONERI REALI E PRIVILEGI SPECIALI 1. Gli interventi di cui al presente titolo costituiscono onere reale sui siti contaminati qualora effettuati d'ufficio dall'autorità competente ai sensi dell'articolo 250. L'onere reale viene iscritto a seguito della approvazione del progetto di bonifica e deve...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 255

ABBANDONO DI RIFIUTI 1. Fatto salvo quanto disposto dall'articolo 256, comma 2, chiunque, in violazione delle disposizioni di cui agli articoli 192, commi 1 e 2, 226, comma 2, e 231, commi 1 e 2, abbandona o deposita rifiuti ovvero li immette nelle acque superficiali o sotterranee è punito con la...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 26

FASE INTRODUTTIVA DEL PROCEDIMENTO 1. Il committente o proponente l'opera o l'intervento deve inoltrare all'autorità competente apposita domanda allegando il progetto, lo studio di impatto ambientale e la sintesi non tecnica. 2. Copia integrale della domanda di cui al comma 1 e dei relativi...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 261

IMBALLAGGI 1. I produttori e gli utilizzatori che non adempiono all'obbligo di raccolta di cui all'articolo 221, comma 2, o non adottano, in alternativa, sistemi gestionali ai sensi del medesimo articolo 221, comma 3, lettere a) e c), sono puniti con la sanzione amministrativa pecuniaria di euro...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 269

AUTORIZZAZIONE ALLE EMISSIONI IN ATMOSFERA PER GLI STABILIMENTI (Rubrica così sostituita dall'art. 3, comma 3, lett. a), D.Lgs. 29 giugno 2010, n. 128) 1. Fatto salvo quanto stabilito dall'articolo 267, commi 2 e 3, dal comma 10 del presente articolo e dall'articolo 272, commi 1 e 5, per tutti...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 271

VALORI LIMITE DI EMISSIONE E PRESCRIZIONI PER GLI IMPIANTI E LE ATTIVITÀ (Rubrica così sostituita dall'art. 3, comma 5, lett. a), D.Lgs. 29 giugno 2010, n. 128) 1. Il presente articolo disciplina i valori di emissione e le prescrizioni da applicare agli impianti ed alle attività degli...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 277

RECUPERO DI COV PRODOTTI DURANTE LE OPERAZIONI DI RIFORNIMENTO DEGLI AUTOVEICOLI PRESSO GLI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI 1. I distributori degli impianti di distribuzione dei carburanti devono essere attrezzati con sistemi di recupero dei vapori di benzina che si producono durante le...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 29

PARTECIPAZIONE AL PROCEDIMENTO 1. Il soggetto interessato che intenda fornire elementi conoscitivi e valutativi concernenti i possibili effetti dell'opera o intervento progettato può presentare all'autorità competente osservazioni scritte su tale progetto, soggetto alla procedura di valutazione...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 291

TITOLO III Combustibili (CAMPO DI APPLICAZIONE) 1. Il presente titolo disciplina, ai fini della prevenzione e della limitazione dell'inquinamento atmosferico, le caratteristiche merceologiche dei combustibili che possono essere utilizzati negli impianti di cui ai titoli I e II della parte quinta...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 292

DEFINIZIONI 1. Ai fini del presente titolo si applicano, ove non altrimenti disposto, le definizioni di cui al titolo I ed al titolo II della parte quinta del presente decreto. 2. In aggiunta alle definizioni del comma 1, si applicano le seguenti definizioni: a) olio combustibile pesante:...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 297

ABROGAZIONI 1. Sono abrogati, escluse le diposizioni di cui il presente decreto prevede l'ulteriore vigenza, l'articolo 2, comma 2, della legge 8 luglio 1986, n. 349, il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 settembre 2001, n. 395, il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 298

DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI 1. Le disposizioni del presente titolo relative agli impianti disciplinati dal titolo I della parte quinta del presente decreto si applicano agli impianti termici civili di cui all'articolo 281, comma 3, a partire dalla data in cui è effettuato l'adeguamento...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 30

ISTRUTTORIA TECNICA 1. L'istruttoria tecnica s u i progetti di cui all'articolo 23 ha le seguenti finalità: a) accertare la completezza della documentazione presentata; b) verificare la rispondenza della descrizione dei luoghi e delle loro caratteristiche ambientali a quelle documentate dal...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 304

TITOLO II Prevenzione e ripristino ambientale (AZIONE DI PREVENZIONE) 1. Quando un danno ambientale non si è ancora verificato, ma esiste una minaccia imminente che si verifichi, l'operatore interessato adotta, entro ventiquattro ore e a proprie spese, le necessarie misure di prevenzione e di...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 307

NOTIFICAZIONE DELLE MISURE PREVENTIVE E DI RIPRISTINO 1. Le decisioni che impongono misure di precauzione, di prevenzione o di ripristino, adottate ai sensi della parte sesta del presente decreto, sono adeguatamente motivate e comunicate senza indugio all'operatore interessato con indicazione dei...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 308

COSTI DELL'ATTIVITÀ DI PREVENZIONE E DI RIPRISTINO 1. L'operatore sostiene i costi delle iniziative statali di prevenzione e di ripristino ambientale adottate secondo le disposizioni di cui alla parte sesta del presente decreto. 2. Fatti salvi i commi 4, 5 e 6, il Ministro dell'ambiente e della...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 313

ORDINANZA 1. Qualora all'esito dell'istruttoria di cui all'articolo 312 sia stato accertato un fatto che abbia causato danno ambientale ed il responsabile non abbia attivato le procedure di ripristino ai sensi del titolo V della parte quarta del presente decreto oppure ai sensi degli articoli 304...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 314

CONTENUTO DELL'ORDINANZA 1. L'ordinanza contiene l'indicazione specifica del fatto, commissivo o omissivo, contestato, nonché degli elementi di fatto ritenuti rilevanti per l'individuazione e la quantificazione del danno e delle fonti di prova per l'identificazione dei trasgressori. 2....

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 315

EFFETTI DELL'ORDINANZA SULL'AZIONE GIUDIZIARIA 1. Il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio che abbia adottato l'ordinanza di cui all'articolo 313 non può né proporre né procedere ulteriormente nel giudizio per il risarcimento del danno ambientale, salva la possibilità...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 32

PROCEDURA DI VERIFICA 1. In caso di piani, programmi, progetti e impianti che possono avere impatti rilevanti sull'ambiente di un altro Stato, o qualora un altro Stato così richieda, il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, d'intesa con il Ministero per i beni e le...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 33

RELAZIONI TRA VAS E VIA 1. Per progetti di opere ed interventi da realizzarsi in attuazione di piani o programmi già sottoposti a valutazione ambientale strategica, e che rientrino tra le categorie per le quali è prescritta la valutazione di impatto ambientale, in sede di esperimento di...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 34

RELAZIONI TRA VIA E IPPC 1. Per le opere e gli interventi sottoposti a valutazione di impatto ambientale e contemporaneamente rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 18 febbraio 2005, n. 59, nonchè per le modifiche sostanziali, secondo la definizione di cui all'articolo 5,...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 4

PARTE SECONDA Procedure per la valutazione ambientale strategica (VAS), per la valutazione d'impatto ambientale (VIA) e per l'autorizzazione ambientale integrata (IPPC) - TITOLO I Norme generali - (CONTENUTI E OBIETTIVI) 1. Le norme di cui alla parte seconda del presente decreto costituiscono...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 50

ADEGUAMENTO DELLE DISPOSIZIONI REGIONALI E PROVINCIALI 1. Le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano provvedono affinché le disposizioni legislative e regolamentari emanate per adeguare i rispettivi ordinamenti alla parte seconda del presente decreto entrino in vigore entro il...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 52

ENTRATA IN VIGORE 1. Fatto salvo quanto disposto dagli articoli 49 e 50, la parte seconda del presente decreto entra in vigore il 31 luglio 2007. (Comma prima modificato dall'art. 1-septies, D.L. 12 maggio 2006, n. 173, nel testo integrato dalla relativa legge di conversione e poi così sostituito...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 68

PROCEDURA PER L'ADOZIONE DEI PROGETTI DI PIANI STRALCIO 1. I progetti di piano stralcio per la tutela dal rischio idrogeologico, di cui al comma 1 dell'articolo 67, non sono sottoposti a valutazione ambientale strategica (VAS) e sono adottati con le modalità di cui all'articolo 66. 2. L'adozione...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 71

ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI 1. Le funzioni di studio e di progettazione e tecnico-organizzative attribuite alle Autorità di bacino possono essere esercitate anche mediante affidamento di incarichi ad istituzioni universitarie, liberi professionisti o organizzazioni tecnico-professionali...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 72

FINANZIAMENTO 1. Ferme restando le entrate connesse alle attività di manutenzione ed esercizio delle opere idrauliche, di bonifica e di miglioria fondiaria, gli interventi previsti dalla presente sezione sono a totale carico dello Stato e si attuano mediante i programmi triennali di cui...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 73

SEZIONE II Tutela delle acque dall'inquinamento - TITOLO I Principi generali e competenze - (FINALITÀ) 1. Le disposizioni di cui alla presente sezione definiscono la disciplina generale per la tutela delle acque superficiali, marine e sotterranee perseguendo i seguenti obiettivi: a) prevenire e...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 78

STANDARD DI QUALITÀ PER L'AMBIENTE ACQUATICO 1. Ai fini della tutela delle acque superficiali dall'inquinamento provocato dalle sostanze pericolose, i corpi idrici significativi di cui all'articolo 76 devono essere conformi entro il 31 dicembre 2008 agli standard di qualità riportati alla Tabella...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 82

ACQUE UTILIZZATE PER L'ESTRAZIONE DI ACQUA POTABILE 1. Fatte salve le disposizioni per le acque dolci superficiali destinate alla produzione di acqua potabile, le regioni, all'interno del distretto idrografico di appartenenza, individuano: a) tutti i corpi idrici superficiali e sotterranei che...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 83

ACQUE DI BALNEAZIONE 1. Le acque destinate alla balneazione devono soddisfare i requisiti di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 1982, n. 470. 2. Per le acque che risultano ancora non idonee alla balneazione ai sensi del decreto di cui al comma 1, le regioni comunicano al...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 86

DEROGHE 1. Per le acque dolci superficiali designate o classificate per essere idonee alla vita dei pesci, le regioni possono derogare al rispetto dei parametri indicati nella Tabella 1/B dell'Allegato 2 alla parte terza del presente decreto con il simbolo (o) in caso di circostanze meteorologiche...

Decreto Legislativo del 2006 numero 152 art. 88

ACCERTAMENTO DELLA QUALITÀ DELLE ACQUE DESTINATE ALLA VITA DEI MOLLUSCHI 1. Le acque designate ai sensi dell'articolo 87 devono rispondere ai requisiti di qualità di cui alla Tabella 1/C dell'Allegato 2 alla parte terza del presente decreto. In caso contrario, le regioni stabiliscono programmi per...