Testo cercato:

1129 art

Risultati 14351-14385 di 29522

Decreto Legislativo del 2006 numero 40 art. 24

MODIFICHE AL CAPO V, TITOLO VIII, LIBRO IV 1. Al titolo VIII del libro IV del codice di procedura civile il Capo V è sostituito dal seguente: «Capo V delle impugnazioni 827 (Mezzi di impugnazione). - Il lodo è soggetto all'impugnazione per nullità, per revocazione e per opposizione di terzo. I...

Decreto Legislativo del 2006 numero 40 art. 8

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 374 1. L'articolo 374 del codice di procedura civile è sostituito dal seguente: «Art. 374 (Pronuncia a sezioni unite). - La Corte pronuncia a sezioni unite nei casi previsti nel n. 1) dell'articolo 360 e nell'articolo 362. Tuttavia, tranne che nei casi di impugnazione...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 101

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 112 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 112 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 112 (Partecipazione dei creditori ammessi tardivamente). - I creditori ammessi a norma dell'articolo 101 concorrono soltanto alle...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 106

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 116 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 116 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 116 (Rendiconto del curatore). - Compiuta la liquidazione dell'attivo e prima del riparto finale, nonché in ogni caso in cui cessa...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 107

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 117 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 117 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 117 (Ripartizione finale). - Approvato il conto e liquidato il compenso del curatore, il giudice delegato, sentite le proposte del...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 133

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 150 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. All'articolo 150 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è aggiunto, in fine, il seguente comma: «Contro il decreto emesso a norma del primo comma può essere proposta opposizione ai sensi dell'articolo 645 del codice di...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 147

CAPO XVI Abrogazione del titolo IV del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267 (ABROGAZIONE DEL TITOLO IV REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267) 1. Il titolo IV del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è abrogato. 2. Sono soppressi tutti i riferimenti all'amministrazione controllata contenuti nel...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 23

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 26 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 26 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 26 (Reclamo contro i decreti del giudice delegato e del tribunale). - Salvo che non sia diversamente disposto, contro i decreti del...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 28

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 32 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 32 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 32 (Esercizio delle attribuzioni del curatore). - Il curatore esercita personalmente le funzioni del proprio ufficio e può delegare ad...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 36

MODALITÀ DI SEGNALAZIONE DA PARTE DEGLI INTERMEDIARI BANCARI E FINANZIARI, DEGLI ALTRI OPERATORI FINANZIARI, DELLE SOCIETÀ DI GESTIONE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI E DEI SOGGETTI CONVENZIONATI E AGENTI 1. Ai fini della segnalazione di operazioni sospette, gli intermediari bancari e finanziari, gli...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 39

DIVIETO DI COMUNICAZIONI INERENTI LE SEGNALAZIONI DI OPERAZIONI SOSPETTE 1. Fuori dai casi previsti dal presente decreto, è fatto divieto ai soggetti tenuti alla segnalazione di un'operazione sospetta e a chiunque ne sia comunque a conoscenza, di dare comunicazione al cliente interessato o a...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 41

FLUSSO DI RITORNO DELLE INFORMAZIONI 1. Il Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di finanza e la Direzione investigativa antimafia, anche sulla base di protocolli di intesa, informano la UIF degli esiti investigativi dell'approfondimento delle segnalazioni di operazioni sospette,...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 42

CAPO IV (Capo inserito dall’ art. 2, comma 1, D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, che ha sostituito l’intero Titolo II) Obbligo di astensione (ASTENSIONE) 1. I soggetti obbligati che si trovano nell'impossibilità oggettiva di effettuare l'adeguata verifica della clientela, ai sensi delle disposizioni...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 43

CAPO V (Capo inserito dall’ art. 2, comma 1, D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, che ha sostituito l’intero Titolo II) Disposizioni specifiche per i soggetti convenzionati e agenti di prestatori di servizi di pagamento e di istituti di moneta elettronica (MISURE DI CONTROLLO DI SOGGETTI CONVENZIONATI E...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 48

CAPO VII (Capo inserito dall’ art. 2, comma 1, D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, che ha sostituito l’intero Titolo II) Segnalazione di violazioni (SISTEMI INTERNI DI SEGNALAZIONE DELLE VIOLAZIONI) 1. I soggetti obbligati adottano procedure per la segnalazione al proprio interno da parte di dipendenti...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 57

INOSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI DI CONSERVAZIONE 1. Ai soggetti obbligati che, in violazione di quanto disposto dagli articoli 31 e 32, non effettuano, in tutto o in parte, la conservazione dei dati, dei documenti e delle informazioni ivi previsti o la effettuano tardivamente si applica la sanzione...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 59

INOSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE DA PARTE DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI CONTROLLO DEI SOGGETTI OBBLIGATI 1. Ciascun componente degli organi di controllo presso i soggetti obbligati è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 5.000 euro a 30.000 euro qualora, nell'esercizio...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 61

SANZIONI PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI SPECIFICHE IN MATERIA DI SOGGETTI CONVENZIONATI E AGENTI DI PRESTATORI DI SERVIZI DI PAGAMENTO E ISTITUTI EMITTENTI MONETA ELETTRONICA 1. Ai soggetti convenzionati e agli agenti di cui all'articolo 1, comma 2, lettera nn), che non eseguono gli...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 67

CRITERI PER L'APPLICAZIONE DELLE SANZIONI 1. Nell'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie e delle sanzioni accessorie, previste nel presente Titolo, il Ministero dell'economia e delle finanze e le autorità di vigilanza di settore, per i profili di rispettiva competenza, considerano...

Decreto Legislativo del 2007 numero 231 art. 7

AUTORITÀ DI VIGILANZA DI SETTORE 1. Le Autorità di vigilanza di settore verificano il rispetto, da parte dei soggetti rispettivamente vigilati, degli obblighi previsti dal presente decreto e dalle relative disposizioni di attuazione. A tal fine: a) adottano nei confronti dei soggetti...

Decreto Legislativo del 2008 numero 142 art. 2

MODIFICHE ALLE DISPOSIZIONI PER L'ATTUAZIONE DEL CODICE CIVILE 1. All'articolo 111-bis delle disposizioni per l'attuazione del codice civile è aggiunto, in fine, il seguente comma: «Ai fini di cui all'articolo 2343-ter, per valori mobiliari e strumenti del mercato monetario si intendono quelli di...

Decreto Legislativo del 2008 numero 152 art. 3

(abrogato) NORMA FINANZIARIA [1. Dall'attuazione del presente decreto non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica e le amministrazioni interessate vi provvedono con le risorse umane, finanziarie e strumentali disponibili a legislazione vigente. Il presente decreto,...

Decreto Legislativo del 2008 numero 173 art. 5

MODIFICHE AL DECRETO LEGISLATIVO 24 FEBBRAIO 1998, N. 58 1. L'articolo 123-bis del testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, è sostituito dal seguente: «Art. 123-bis (Relazione sul governo societario e gli...

Decreto Legislativo del 2008 numero 173 art. 6

DISPOSIZIONI TRANSITORIE 1. Le disposizioni del presente decreto si applicano ai bilanci e alle relazioni relativi agli esercizi aventi inizio da data successiva a quella della sua entrata in vigore. Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sarà inserito nella Raccolta ufficiale degli...

Decreto Legislativo del 2008 numero 62 art. 2

MODIFICHE ALLA PARTE SECONDA 1. Alla parte seconda del decreto legislativo n. 42 del 2004 sono apportate le seguenti modifiche: a) all'articolo 10: 1) al comma 1, dopo le parole: «senza fine di lucro,» sono inserite le seguenti: «, ivi compresi gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti,»; ...

Decreto Legislativo del 2008 numero 62 art. 4

ABROGAZIONI E INTERPRETAZIONE AUTENTICA 1. Sono abrogate le seguenti disposizioni: a) legge 19 aprile 1990, n. 84, limitatamente all'articolo 1, comma 3; b) legge 15 maggio 1997, n. 127, limitatamente all'articolo 17, comma 131; c) decreto-legge 30 giugno 2005, n. 115, convertito, con...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 32

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 36 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 36 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 36 (Reclamo contro gli atti del curatore e del comitato dei creditori). - Contro gli atti di amministrazione del curatore, contro le...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 39

SOSTITUZIONE DELL'ARTICOLO 41 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. L'articolo 41 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è sostituito dal seguente: «Art. 41 (Funzioni del comitato). - Il comitato dei creditori vigila sull'operato del curatore, ne autorizza gli atti ed esprime pareri nei...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 49

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 52 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. All'articolo 52 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, il secondo comma è sostituito dal seguente: «Ogni credito, anche se munito di diritto di prelazione o trattato ai sensi dell'articolo 111, primo comma, n. 1), nonché ogni...

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 51

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 55 DEL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. Al terzo comma dell'articolo 55 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, le parole: «a norma degli articoli 95 e 113» sono sostituite dalle seguenti: «a norma degli articoli 96, 113 e 113-bis».

Decreto Legislativo del 2006 numero 5 art. 53

INTEGRAZIONI AL REGIO DECRETO 16 MARZO 1942, N. 267 1. Dopo l'articolo 67 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, è inserito il seguente: «Art. 67-bis (Patrimoni destinati ad uno specifico affare). - Gli atti che incidono su un patrimonio destinato ad uno specifico affare previsto dall'articolo...