Testo cercato:

1130 art

Risultati 5041-5075 di 29530

Legge del 2000 numero 340 art. 14

ABROGAZIONI E NORMA DI RACCORDO 1. All'articolo 7 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, come da ultimo sostituito dall'articolo 5 della legge 18 novembre 1998, n. 415, i commi da 7 a 14 sono abrogati, salvo quanto previsto dall'articolo 14, comma 3, della legge 7 agosto 1990, n. 241, come...

Legge del 2000 numero 340 art. 22

PIANI URBANI DI MOBILITÀ 1.Al fine di soddisfare i fabbisogni di mobilità della popolazione, assicurare l'abbattimento dei livelli di inquinamento atmosferico ed acustico, la riduzione dei consumi energetici, l'aumento dei livelli di sicurezza del trasporto e della circolazione stradale, la...

Legge del 2000 numero 340 art. 29

DELEGA AL GOVERNO PER LA PREDISPOSIZIONE DI UN TESTO UNICO DELLE LEGGI IN MATERIA DI COMMERCIO ESTERO 1.Il Governo è delegato ad emanare, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, secondo le modalità di cui all'articolo 7 della legge 8 marzo 1999, n. 50, come modificato...

Legge del 2000 numero 340 art. 32

SEMPLIFICAZIONE DELLA FASE COSTITUTIVA E DELLA FASE MODIFICATIVA DELLE SOCIETÀ DI CAPITALI 1.In attesa della riforma del diritto societario, la fase costitutiva e la fase modificativa delle società di capitali sono regolate dalle disposizioni del presente articolo. 2. (Sostituisce i commi terzo e...

Legge del 2000 numero 340 art. 36

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ATTI PUBBLICI, SCRITTURE PRIVATE AUTENTICATE E LORO COPIA CERTIFICATA CONFORME 1.Salvo autorizzazione o ordine della competente autorità giudiziaria e salvo quanto disposto dal titolo VI, capo I, della legge 16 febbraio 1913, n. 89, è fatto divieto ai notai ed ai...

Legge del 2000 numero 340 art. 4

RILASCIO E RINNOVI DEI PASSAPORTI 1. Il Ministro degli affari esteri può delegare per il rilascio e i rinnovi dei passaporti, oltre che i questori, i sindaci dei comuni di residenza dei richiedenti.

Legge del 2000 numero 340 art. 5

TUTELA DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI 1. Dopo la lettera g) al comma 4 dell'art. 4, L. 30 luglio 1998, n. 281 è aggiunta la seguente: "g-bis) segnalare alla Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento della funzione pubblica, eventuali difficolta', impedimenti od ostacoli, relativi...

Legge del 2000 numero 353 art. 10

CAPO II Funzioni amministrative e sanzioni (DIVIETI, PRESCRIZIONI E SANZIONI) 1. Le zone boscate ed i pascoli i cui soprassuoli siano stati percorsi dal fuoco non possono avere una destinazione diversa da quella preesistente all'incendio per almeno quindici anni. E' comunque consentita la...

Legge del 2000 numero 353 art. 12

CAPO III Disposizioni finanziarie, abrogazione di norme ed entrata in vigore - (DISPOSIZIONI FINANZIARIE) 1.Entro e non oltre novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge le risorse finanziarie, ad eccezione di quelle destinate all'assolvimento dei compiti istituzionali...

Legge del 2000 numero 353 art. 13

NORME ABROGATE ED ENTRATA IN VIGORE 1.Sono abrogate tutte le norme in contrasto con la presente legge e in particolare: a) la legge 1º marzo 1975, n. 47, recante norme integrative per la difesa dei boschi dagli incendi; b) il decreto-legge 10 luglio 1982, n. 428, convertito, con modificazioni,...

Legge del 2000 numero 353 art. 4

PREVISIONE E PREVENZIONE DEL RISCHIO DI INCENDI BOSCHIVI 1.L'attività di previsione consiste nell'individuazione, ai sensi dell'articolo 3, comma 3, lettere c), d) ed e), delle aree e dei periodi a rischio di incendio boschivo nonché degli indici di pericolosità. Rientra nell'attività di...

Legge del 2000 numero 353 art. 7

LOTTA ATTIVA CONTRO GLI INCENDI BOSCHIVI 1.Gli interventi di lotta attiva contro gli incendi boschivi comprendono le attività di ricognizione, sorveglianza, avvistamento, allarme e spegnimento con mezzi da terra e aerei. 2.Ai fini di cui al comma 1, l'Agenzia, ovvero, fino alla effettiva...

Legge del 2000 numero 383 art. 10

RICORSI AVVERSO I PROVVEDIMENTI RELATIVI ALLE ISCRIZIONI E ALLE CANCELLAZIONI 1.Avverso i provvedimenti di rifiuto di iscrizione e avverso i provvedimenti di cancellazione è ammesso ricorso in via amministrativa, nel caso si tratti di associazioni a carattere nazionale, al Ministro per la...

Legge del 2000 numero 383 art. 12

FUNZIONAMENTO E ATTRIBUZIONI 1.Per lo svolgimento dei suoi compiti l'Osservatorio, che ha sede presso il Dipartimento per gli affari sociali, adotta un apposito regolamento entro sessanta giorni dall’insediamento. 2.Con regolamento, approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri...

Legge del 2000 numero 383 art. 14

OSSERVATORI REGIONALI 1.Le regioni istituiscono osservatori regionali per l'associazionismo con funzioni e modalità di funzionamento da stabilire con la legge regionale di cui all'articolo 8, comma 2. 2.Per gli oneri derivanti dall'attuazione del presente articolo e dell'articolo 7, comma 4, è...

Legge del 2000 numero 383 art. 29

NORME REGIONALI E DELLE PROVINCE AUTONOME 1.Le leggi regionali e le leggi delle province autonome di Trento e di Bolzano concorrono alla promozione e favoriscono lo sviluppo dell'associazionismo di promozione sociale, salvaguardandone l'autonomia di organizzazione e di iniziativa.

Legge del 2000 numero 383 art. 30

CONVENZIONI 1.Lo Stato, le regioni, le province autonome di Trento e di Bolzano, le province, i comuni e gli altri enti pubblici possono stipulare convenzioni con le associazioni di promozione sociale, iscritte da almeno sei mesi nei registri di cui all'articolo 7, per lo svolgimento delle...

Legge del 2000 numero 383 art. 8

DISCIPLINA DEL PROCEDIMENTO PER LE ISCRIZIONI AI REGISTRI NAZIONALE, REGIONALI E PROVINCIALI Il Ministro per la solidarietà sociale, entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, emana un apposito regolamento che disciplina il procedimento per l'emanazione dei...

Legge del 2000 numero 383 art. 9

ATTI SOGGETTI AD ISCRIZIONE NEI REGISTRI Nei registri di cui all'articolo 7 devono risultare l'atto costitutivo, lo statuto, la sede dell'associazione e l'ambito territoriale di attività. Nei registri devono essere iscritti altresì le modificazioni dell'atto costitutivo e dello statuto, il...

Legge del 2000 numero 422 art. 16

MODIFICA ALLA LEGGE 9 FEBBRAIO 1963, N. 82, IN MATERIA DI DISCIPLINA DELLE TASSE E DEI DIRITTI MARITTIMI 1. Al fine di conformare la disciplina delle tasse e dei diritti marittimi al principio della libera prestazione dei servizi di trasporto marittimo tra gli Stati membri dell'Unione europea, è...

Legge del 2000 numero 422 art. 8

ISTITUZIONE DI UN COMITATO AZIENDALE EUROPEO: CRITERI DI DELEGA 1. L'attuazione della direttiva 94/45/CE del Consiglio, del 22 settembre 1994, riguardante l'istituzione di un comitato aziendale europeo o di una procedura per l'informazione e la consultazione dei lavoratori nelle imprese e nei...

Legge del 2001 numero 136 art. 3

DISPOSIZIONI RIGUARDANTI IMMOBILI DELL'AMMINISTRAZIONE DELLA DIFESA 1. L'amministrazione della difesa è esonerata dalla consegna all'acquirente dei documenti relativi alla proprietà o al diritto sul bene immobile ceduto nonché alla regolarità urbanistica e a quella fiscale, producendo apposita...

Legge del 2001 numero 149 art. 18

L’articolo 21 della legge n. 184 è sostituito dal seguente: «Lo stato di adottabilità cessa altresì per revoca, nell’interesse del minore, in quanto siano venute meno le condizioni di cui all’articolo 8, comma 1, successivamente alla sentenza di cui al comma 2 dell’articolo 15. La revoca è...

Legge del 2001 numero 149 art. 19

CAPO III Dell’affidamento preadottivo L’articolo 22 della legge n.184 è sostituito dal seguente: «Coloro che intendono adottare devono presentare domanda al tribunale per i minorenni, specificando l’eventuale disponibilità ad adottare più fratelli ovvero minori che si trovino nelle condizioni...

Legge del 2001 numero 149 art. 23

All’articolo 27, secondo comma, della legge n. 184, le parole «ai sensi dell’articolo 25, quinto comma» sono sostituite dalle seguenti «ai sensi dell’articolo 25, comma 5».

Legge del 2001 numero 149 art. 28

L’articolo 49 della legge n. 184 è sostituito dal seguente: «L’adottante deve fare l’inventario dei beni dell’adottato e trasmetterlo al giudice tutelare entro trenta giorni dalla data della comunicazione della sentenza di adozione. Si osservano, in quanto applicabili, le disposizioni contenute...

Legge del 2001 numero 149 art. 33

All’articolo 43, primo comma, della legge n. 184, le parole: «di cui al sesto, settimo e ottavo comma dell’articolo 9» sono sostituite dalle seguenti: «di cui ai commi 4 e 5 dell’articolo 9».

Legge del 2001 numero 149 art. 34

L’articolo 70 della legge n. 184 è sostituito dal seguente: «I pubblici ufficiali o gli incaricati di un pubblico servizio che omettono di riferire alla procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni sulle condizioni di ogni minore in situazione di abbandono di cui vengano a...

Legge del 2001 numero 149 art. 39

Dopo i primi due anni dalla data di entrata in vigore della presente legge e successivamente con cadenza triennale, il Ministro della giustizia e il Ministro per la solidarietà sociale, di concerto con la Conferenza unificata di cui all’articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281,...

Legge del 2001 numero 149 art. 40

Per le finalità perseguite dalla presente legge è istituita, entro e non oltre centottanta giorni dalla data della sua entrata in vigore, anche con l’apporto dei dati forniti dalle singole regioni, presso il Ministero della giustizia, una banca dati relativa ai minori dichiarati adottabili, nonché...

Legge del 2001 numero 149 art. 8

Capo II Della dichiarazione di adottabilità L’articolo 8 della legge n. 184 è sostituito dal seguente: «Sono dichiarati in stato di adottabilità dal tribunale per i minorenni del distretto nel quale si trovano, i minori di cui sia accertata la situazione di abbandono perché privi di assistenza...

Legge del 2001 numero 24 art. 32

TITOLO VI Norme finali, penali e transitorie All’articolo 35, comma 4, della legge n. 184, le parole: «può essere sentito ove sia opportuno e» sono sostituite dalle seguenti: «deve essere sentito». All’articolo 52, secondo comma, della legge n. 184, le parole: «e, se opportuno, anche di età...

Legge del 2001 numero 366 art. 4

SOCIETA' PER AZIONI 1. La disciplina della società per azioni è modellata sui princìpi della rilevanza centrale dell'azione, della circolazione della partecipazione sociale e della possibilità di ricorso al mercato del capitale di rischio. Essa, garantendo comunque un equilibrio nella tutela degli...