Testo cercato:

1130 art

Risultati 15506-15540 di 29530

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 231

RELAZIONE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE 1. Nella relazione prescritta dall'articolo 151, comma 6, l'organo esecutivo dell'ente esprime le valutazioni di efficacia dell'azione condotta sulla base dei risultati conseguiti in rapporto ai programmi ed ai costi sostenuti. Evidenzia anche i criteri di...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 234

TITOLO VII Revisione economico-finanziaria (ORGANO DI REVISIONE ECONOMICO-FINANZIARIO) 1. I consigli comunali, provinciali e delle città metropolitane eleggono con voto limitato a due componenti, un collegio di revisori composto da tre membri. 2. I componenti del collegio dei revisori sono...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 240

RESPONSABILITA' DELL'ORGANO DI REVISIONE 1. I revisori rispondono della veridicità delle loro attestazioni e adempiono ai loro doveri con la diligenza del mandatario. Devono inoltre conservare la riservatezza sui fatti e documenti di cui hanno conoscenza per ragione del loro ufficio.

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 25

REVISIONE DELLE CIRCOSCRIZIONI COMUNALI 1. Istituita la citta' metropolitana, la regione, previa intesa con gli enti locali interessati, puo' procedere alla revisione delle circoscrizioni territoriali dei comuni compresi nell'area metropolitana.

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 261

ISTRUTTORIA E DECISIONE SULL'IPOTESI DI BILANCIO STABILMENTE RIEQUILIBRATO 1. L'ipotesi di bilancio di previsione stabilmente riequilibrato è istruita dalla Commissione per la finanza e gli organici degli enti locali, che formula eventuali rilievi o richieste istruttorie, cui l'ente locale...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 262

INOSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI RELATIVI ALL'IPOTESI DI BILANCIO STABILMENTE RIEQUILIBRATO 1. L'inosservanza del termine per la presentazione dell'ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato o del termine per la risposta ai rilievi ed alle richieste di cui all'articolo 261, comma 1, o del termine di...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 263

DETERMINAZIONE DELLE MEDIE NAZIONALI PER CLASSI DEMOGRAFICHE DELLE RISORSE DI PARTE CORRENTE E DELLA CONSISTENZA DELLE DOTAZIONIORGANICHE. 1. Con decreto a cadenza triennale il Ministro dell'interno individua le medie nazionali annue, per classe demografica per i comuni ed uniche per le province,...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 274

NORME ABROGATE 1. Sono o restano abrogate le seguenti disposizioni: a) regio decreto 3 marzo 1934, n. 383; b) articoli 31 e 32 del regio decreto 7 giugno 1943, n. 651; c) articoli 2, commi 1, 2 e 3, e 23, commi 2 e 3, della legge 8 marzo 1951, n. 122; d) articolo 63 della legge 10 febbraio...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 28

FUNZIONI 1. L'esercizio associato di funzioni proprie dei comuni o a questi conferite dalla regione spetta alle comunita' montane. Spetta, altresi', alle comunita' montane l'esercizio di ogni altra funzione ad esse conferita dai comuni, dalla provincia e dalla regione. 2. Spettano alle comunita'...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 31

CONSORZI 1. Gli enti locali per la gestione associata di uno o piu' servizi e l'esercizio associato di funzioni possono costituire un consorzio secondo le norme previste per le aziende speciali di cui all'articolo 114, in quanto compatibili. Al consorzio possono partecipare altri enti pubblici,...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 37

COMPOSIZIONE DEI CONSIGLI 1. Il consiglio comunale e' composto dal sindaco e: a) da 60 membri nei comuni con popolazione superiore ad un milione di abitanti; b) da 50 membri nei comuni con popolazione superiore a 500.000 abitanti; c) da 46 membri nei comuni con popolazione superiore a 250.000...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 39

PRESIDENZA DEI CONSIGLI COMUNALI E PROVINCIALI 1. I consigli provinciali e i consigli comunali dei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti sono presieduti da un presidente eletto tra i consiglieri nella prima seduta del consiglio. Al presidente del consiglio sono attribuiti, tra gli...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 42

ATTRIBUZIONI DEI CONSIGLI 1. Il consiglio e' l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo. 2. Il consiglio ha competenza limitatamente ai seguenti atti fondamentali: a) statuti dell'ente e delle aziende speciali, regolamenti salva l'ipotesi di cui all'articolo 48, comma 3,...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 44

GARANZIA DELLE MINORANZE E CONTROLLO CONSILIARE 1. Lo statuto prevede le forme di garanzia e di partecipazione delle minoranze attribuendo alle opposizioni la presidenza delle commissioni consiliari aventi funzioni di controllo o di garanzia, ove costituite. 2. Il consiglio comunale o...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 65

INCOMPATIBILITA' PER CONSIGLIERE REGIONALE, PROVINCIALE COMUNALE E CIRCOSCRIZIONALE 1. Il presidente e gli assessori provinciali, nonche' il sindaco e gli assessori dei comuni compresi nel territorio della regione, sono incompatibili con la carica di consigliere regionale. 2. Le cariche di...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 68

PERDITA DELLE CONDIZIONI DI ELEGGIBILITA' E INCOMPATIBILITA' 1. La perdita delle condizioni di eleggibilita' previste dal presente capo importa la decadenza dalla carica di sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale o circoscrizionale. 2. Le cause di incompatibilita',...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 7

REGOLAMENTI 1. Nel rispetto dei principi fissati dalla legge e dello statuto, il comune e la provincia adottano regolamenti nelle materie di propria competenza ed in particolare per l'organizzazione e il funzionamento delle istituzioni e degli organismi di partecipazione, per il funzionamento...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 77

CAPO IV Status degli amministratori locali (DEFINIZIONE DI AMMINISTRATORE LOCALE) 1. La Repubblica tutela il diritto di ogni cittadino chiamato a ricoprire cariche pubbliche nelle amministrazioni degli enti locali ad espletare il mandato, disponendo del tempo, dei servizi e delle risorse...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 79

PERMESSI E LICENZE 1. I lavoratori dipendenti, pubblici e privati, componenti dei consigli comunali, provinciali, metropolitani, delle comunità montane e delle unioni di comuni, nonché dei consigli circoscrizionali dei comuni con popolazione superiore a 500.000 abitanti, hanno diritto di...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 89

FONTI 1. Gli enti locali disciplinano, con propri regolamenti, in conformità allo statuto, l'ordinamento generale degli uffici e dei servizi, in base a criteri di autonomia, funzionalità ed economicità di gestione e secondo princìpi di professionalità e responsabilità. 2. La potestà regolamentare...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 92

RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PARZIALE 1. Gli enti locali possono costituire rapporti di lavoro a tempo parziale e a tempo determinato, pieno o parziale, nel rispetto della disciplina vigente in materia. I dipendenti degli enti locali a tempo parziale, purché autorizzati...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 95

DATI SUL PERSONALE DEGLI ENTI LOCALI 1. Il Ministero dell'interno aggiorna periodicamente, sentiti l'Associazione nazionale comuni italiani (Anci), l'Unione delle province d'Italia (Upi) e l'Unione nazionale comuni, comunità enti montani (Uncem), i dati del censimento generale del personale in...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 97

CAPO II Segretari comunali e provinciali (RUOLO E FUNZIONI) 1. Il comune e la provincia hanno un segretario titolare dipendente dall'Agenzia autonoma per la gestione dell'albo dei segretari comunali e provinciali, di cui all'articolo 102 e iscritto all'albo di cui all'articolo 98. 2. Il...

Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. 99

NOMINA 1.Il sindaco e il presidente della provincia nominano il segretario, che dipende funzionalmente dal capo dell'amministrazione, scegliendolo tra gli iscritti all'albo di cui all'articolo 98. 2. Salvo quanto disposto dall'articolo 100, la nomina ha durata corrispondente a quella del mandato...

Decreto Legislativo del 2000 numero 443 art. 15

TRASMISSIONE DALL'ESTERO DI ATTI AGLI UFFICI DI STATO CIVILE 1. In materia di trasmissione di atti o copie di atti di stato civile o di dati concernenti la cittadinanza da parte delle rappresentanze diplomatiche e consolari italiane, si osservano le disposizioni speciali sulle funzioni e sui...

Decreto Legislativo del 2000 numero 443 art. 32

LEGALIZZAZIONE DI FIRME DI CAPI DI SCUOLE PARIFICATE O LEGALMENTE RICONOSCIUTE 1. Le firme dei capi delle scuole parificate o legalmente riconosciute sui diplomi originali o sui certificati di studio da prodursi ad uffici pubblici fuori della provincia in cui ha sede la scuola sono legalizzate dal...

Decreto Legislativo del 2000 numero 443 art. 34

LEGALIZZAZIONE DI FOTOGRAFIE 1. Le amministrazioni competenti per il rilascio di documenti personali sono tenute a legalizzare le prescritte fotografie presentate personalmente dall'interessato. Su richiesta di quest'ultimo le fotografie possono essere altresì, legalizzate dal dipendente...

Decreto Legislativo del 2000 numero 443 art. 43

SEZIONE III Acquisizione diretta di documenti (ACCERTAMENTI D'UFFICIO) 1. (Vedi l'art. 43 comma 1, D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 444). 2. Fermo restando il divieto di accesso a dati diversi da quelli di cui e necessario acquisire la certezza o verificare l'esattezza, si considera operata per...