Testo cercato:

1130 art

Risultati 24046-24080 di 29530

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 20

CAPO IV - La fase di emanazione del decreto di esproprio - SEZIONE I - Del modo di determinare l'indennità di espropriazione (LA DETERMINAZIONE PROVVISORIA DELLA'INDENNITA' DI ESPROPRIAZIONE) 1. Divenuto efficace l'atto che dichiara la pubblica utilità, entro i successivi trenta giorni il...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 24

ESECUZIONE DEL DECRETO DI ESPROPRIO 1. L'esecuzione del decreto di esproprio ha luogo per iniziativa dell'autorità espropriante o del suo beneficiario, con il verbale di immissione in possesso, entro il termine perentorio di due anni. 2. Lo stato di consistenza del bene può essere compilato...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 3

DEFINIZIONI 1. Ai fini del presente testo unico: a) per «espropriato», si intende il soggetto, pubblico o privato, titolare del diritto espropriato; b) per «autorità espropriante», si intende, l'autorità amministrativa titolare del potere di espropriare e che cura il relativo procedimento,...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 32

CAPO VI - Dell'entità dell'indennità di espropriazione - SEZIONE I - Disposizioni generali (DETERMINAZIONE DEL VALORE DEL BENE) 1. Salvi gli specifici criteri previsti dalla legge, l'indennità di espropriazione è determinata sulla base delle caratteristiche del bene al momento dell'accordo di...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 33

ESPROPRIAZIONE PARZIALE DI UN BENE UNITARIO 1. Nel caso di esproprio parziale di un bene unitario, il valore della parte espropriata è determinato tenendo conto della relativa diminuzione di valore. 2. Se dall'esecuzione dell'opera deriva un vantaggio immediato e speciale alla parte non...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 35

REGIME FISCALE 1. Si applica l'articolo 81, comma 1, lettera b), ultima parte, del testo unico delle imposte sui redditi, approvato col decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, qualora sia corrisposta a chi non eserciti una impresa commerciale una somma a titolo di...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 39

INDENNITA' DOVUTA IN CASO DI INCIDENZA DI PREVISIONI URBANISTICHE SU PARTICOLARI AREE COMPRESE IN ZONE EDIFICABILI 1. In attesa di una organica risistemazione della materia, nel caso di reiterazione di un vincolo preordinato all'esproprio o di un vincolo sostanzialmente espropriativo è dovuta al...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 5

AMBITO DI APPLICAZIONE NEI CONFRONTI DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO 1. Le Regioni a statuto ordinario esercitano la potestà legislativa concorrente, in ordine alle espropriazioni strumentali alle materie di propria competenza, nel rispetto dei princìpi fondamentali...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 56

DISPOSIZIONI SULLA DETERMINAZIONE DELL'INDENNITA' DI ESPROPRIAZIONE 1. Il soggetto già espropriato alla data dell'entrata in vigore della legge 8 agosto 1992, n. 359, può accettare l'indennità provvisoria con esclusione della riduzione del quaranta per cento, di cui all'articolo 37, se alla stessa...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 59

ENTRATA IN VIGORE DEL TESTO UNICO 1. Le disposizioni del presente testo unico entrano in vigore a decorrere dal 30 giugno 2003 (Comma così modificato prima dall'art. 5, D.L. 23 novembre 2001, n. 411, poi dall'art. 5, comma 3, L. 1° agosto 2002, n. 166, successivamente dall'art. 3, D.L. 20 giugno...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 327 art. 6

REGOLE GENERALI SULLA COMPETENZA 1. L'autorità competente alla realizzazione di un'opera pubblica o di pubblica utilità è anche competente all'emanazione degli atti del procedimento espropriativo che si renda necessario. 2. Le amministrazioni statali, le Regioni, le Province, i Comuni e gli...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 430 art. 13

Titolo II MANIFESTAZIONI DI SORTE LOCALI Art. 13. - Ambito applicativo 1. E' vietata ogni sorta di lotteria, tombola, riffa e pesca o banco di beneficenza, nonché ogni altra manifestazione avente analoghe caratteristiche. Ferma restando la vigente disciplina in materia di lotterie nazionali,...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 430 art. 16

Abrogazioni 1. Con effetto dalla data di entrata in vigore del presente regolamento, si intendono abrogati ai sensi dell'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400: a) l'articolo 39 del regio decreto-legge 19 ottobre 1938, n. 1933, convertito, con modificazioni, dalla legge 5...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 430 art. 18

Entrata in vigore 1. Il presente regolamento, escluse le disposizioni di cui all'articolo 15, entra in vigore il centoventesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. 2. Le disposizioni di cui all'articolo 15 del presente...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 430 art. 6

Esclusioni 1. Non si considerano concorsi e operazioni a premio: a) i concorsi indetti per la produzione di opere letterarie, artistiche o scientifiche, nonché per la presentazione di progetti o studi in àmbito commerciale o industriale, nei quali il conferimento del premio all'autore...

Decreto Presidente Repubblica del 2001 numero 430 art. 8

Manifestazioni vietate 1. Non è consentito lo svolgimento di manifestazioni a premio, quando: a) il congegno dei concorsi e delle operazioni a premio non garantisce la pubblica fede e la parità di trattamento e di opportunità per tutti i partecipanti, in quanto consente al soggetto promotore o...

Decreto Presidente Repubblica del 2003 numero 137 art. 11

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 27 DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 DICEMBRE 2000, N. 445 1. L'articolo 27 del testo unico è sostituito dal seguente: "Art. 27 (R) (Certificatori qualificati). - 1. I certificatori che rilasciano al pubblico certificati qualificati devono trovarsi nelle...

Decreto Presidente Repubblica del 2003 numero 137 art. 2

MODIFICHE ALL'ARTICOLO 8 DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 DICEMBRE 2000, N. 445 1. Al comma 2 dell'articolo 8 del testo unico le parole: "sentiti l'Autorità per l'informatica nella pubblica amministrazione", sono sostituite dalle seguenti: ", o, per sua delega del Ministro per...

Decreto Presidente Repubblica del 2004 numero 173 art. 13

DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI DI BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE 1. La Direzione generale per gli affari generali, il bilancio, le risorse umane e la formazione cura i servizi generali dell'amministrazione, svolge funzioni e compiti in materia di bilancio e programmazione...

Decreto Presidente Repubblica del 2004 numero 173 art. 17

CAPO II Organi consultivi centrali (CONSIGLIO SUPERIORE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI) 1. Il Consiglio superiore per i beni culturali e paesaggistici è organo consultivo a carattere tecnico-scientifico in materia di beni culturali. Esso, in particolare, esprime pareri: a)...

Decreto Presidente Repubblica del 2004 numero 173 art. 18

COMITATI TECNICO-SCIENTIFICI 1. Sono organi consultivi del Ministero i seguenti Comitati tecnico-scientifici: a) Comitato tecnico-scientifico per i beni archeologici; b) Comitato tecnico-scientifico per i beni architettonici e paesaggistici; c) Comitato tecnico-scientifico per il patrimonio...

Decreto Presidente Repubblica del 2004 numero 173 art. 21

COMITATI REGIONALI DI COORDINAMENTO 1. Il Comitato regionale di coordinamento è organo collegiale a competenza intersettoriale. 2. Il Comitato esprime pareri: a) obbligatoriamente, in merito alle proposte di dichiarazione di interesse culturale o paesaggistico aventi ad oggetto beni od aree...

Decreto Presidente Repubblica del 2004 numero 173 art. 7

DIREZIONE GENERALE PER I BENI ARCHEOLOGICI 1. La Direzione generale per i beni archeologici svolge funzioni e compiti in materia di beni ed aree archeologici, anche subacquei, anche su delega del capo del Dipartimento. 2. Il Direttore generale, in particolare: a) esprime il parere, per il...

Decreto Presidente Repubblica del 2006 numero 184 art. 10

DISCIPLINA DEI CASI DI ESCLUSIONE 1. I casi di esclusione dell'accesso sono stabiliti con il regolamento di cui al comma 6 dell'articolo 24 della legge, nonchè con gli atti adottati dalle singole amministrazioni ai sensi del comma 2 del medesimo articolo 24. 2. Il potere di differimento di cui...

Decreto Presidente Repubblica del 2006 numero 184 art. 15

ABROGAZIONI 1. Dalla data di entrata in vigore del presente regolamento sono abrogati gli articoli da 1 a 7 e 9 e seguenti del decreto del Presidente della Repubblica 27 giugno 1992, n. 352. È altresì abrogato l'articolo 8 di detto decreto dalla data entrata in vigore del regolamento di cui...

Decreto Presidente Repubblica del 2006 numero 184 art. 3

NOTIFICA AI CONTROINTERESSATI 1. Fermo quanto previsto dall'articolo 5, la pubblica amministrazione cui è indirizzata la richiesta di accesso, se individua soggetti controinteressati, di cui all'articolo 22, comma 1, lettera c), della legge, è tenuta a dare comunicazione agli stessi, mediante...

Decreto Presidente Repubblica del 2006 numero 184 art. 5

ACCESSO INFORMALE 1. Qualora in base alla natura del documento richiesto non risulti l'esistenza di controinteressati il diritto di accesso può essere esercitato in via informale mediante richiesta, anche verbale, all'ufficio dell'amministrazione competente a formare l'atto conclusivo del...

Decreto Presidente Repubblica del 2006 numero 184 art. 8

CONTENUTO MINIMO DEGLI ATTI DELLE SINGOLE AMMINISTRAZIONI 1. I provvedimenti generali organizzatori di cui all'articolo 1, comma 2, riguardano in particolare: a) le modalità di compilazione delle richieste di accesso, preferibilmente mediante la predisposizione di apposita modulistica; b) le...

Decreto Presidente Repubblica del 2010 numero 178 art. 4

REALIZZAZIONE E GESTIONE DEL REGISTRO 1. Il Ministero dello sviluppo economico provvede alla realizzazione e gestione del registro anche affidandone la realizzazione e la gestione a soggetti terzi che ne assumono interamente gli oneri finanziari e organizzativi, mediante contratto di servizio,...

Decreto Presidente Repubblica del 2010 numero 178 art. 6

COSTI DI ACCESSO AL REGISTRO 1. Gli operatori tenuti a consultare il registro corrispondono al gestore del registro le tariffe di accesso su base annuale o per altre frazioni temporali, anche di durata minore, a seconda delle esigenze dell'operatore e nei limiti stabiliti dal gestore. Il gestore...

Decreto Presidente Repubblica del 2010 numero 178 art. 8

MODALITÀ TECNICHE DI FUNZIONAMENTO E DI ACCESSO AL REGISTRO DA PARTE DEGLI OPERATORI 1. Ciascun operatore adegua le proprie infrastrutture tecnologiche, destinate all'interfaccia con il registro pubblico, agli standard tecnologici e operativi stabiliti dal gestore dello stesso, previa...

Decreto Presidente Repubblica del 2010 numero 178 art. 9

OBBLIGO DI PRESENTAZIONE DELL'IDENTIFICAZIONE DELLA LINEA CHIAMANTE 1. Gli operatori che effettuano trattamenti di dati ai sensi del presente regolamento sono tenuti, quando effettuano chiamate nei confronti degli abbonati, a garantire la presentazione dell'identificazione della linea chiamante e...

Decreto Presidente Repubblica del 2012 numero 137 art. 1

CAPO I Disposizioni generali (DEFINIZIONE E AMBITO DI APPLICAZIONE) 1. Ai fini del presente decreto: a) per «professione regolamentata» si intende l'attività, o l'insieme delle attività, riservate per espressa disposizione di legge o non riservate, il cui esercizio è consentito solo a seguito...

Legge del 2007 numero 244 art. 2, 151-200

151. Il prolungamento del periodo di diritto ai certificati verdi, di cui all'articolo 267, comma 4, lettera d), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, si applica ai soli impianti alimentati da fonti rinnovabili entrati in esercizio dopo il 1° aprile 1999 fino al 31 dicembre 2007. 152. La...