Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti. (DL 24 gennaio 2015, n. 3, conv. in legge, con modificazioni, dall’ art. 1, comma 1, L. 24 marzo 2015, n. 33)

È stato convertito dalla L. 24 marzo 2015, n. 33 con modificazioni il DL 24 gennaio 2015, n. 3.
Leggi il testo coordinato

Commento

(di Daniele Minussi)
Modifiche di dettaglio alla disciplina relativa alle start up innovative (il termine di costituzione non deve eccedere i 60 mesi e non più 48 come prima della modifica normativa; la sede della società deve essere in Italia o in unoi degli stati membri della UE, purchè vi sia sede produttiva o filiale in Italia). E' stata altresì previsto un meccanismo automatico di espunzione dalla sezione speciale del registro delle imprese per le start up o gli incubatori certificati che più non possiedano i requisiti speciali di legge.
Novalleto anche l'art.116 del t.u. 1993/385 in materia bancaria e creditizia, al quale è stato aggiunto il comma 1-bis, ai sensi del quale E' stato aggiunto con la l.2015/33 un ulteriore comma, ai sensi del quale "le banche e gli intermediari finanziari rendono noti gli indicatori che assicurano la trasparenza informativa alla clientela, quali l'indicatore sintetico di costo e il profilo dell'utente, anche attraverso sportelli automatici e gli strumenti di accesso tramite internet ai servizi bancari".

Aggiungi un commento