Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Elenco delle notizie - Pagina 24

Cessione di partecipazione effettuata prima della chiusura dell’esercizio della partecipante. Deducibilità delle minusvalenze e non del minor valore della partecipazione. (CTR Potenza, Sez. III, sent. n. 209 del 27 febbraio 2015)

Sono deducibili le minusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni se la società, prima dell'operazione, provvede alla riduzione del capitale sociale. La società non deve annotare la riduzione...

Violazione del diritto di prelazione statutariamente previsto. Assenza di diritto di retratto in favore del socio pretermesso, il quale vanta il mero diritto al risarcimento del danno. (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 7003 dell’8 aprile 2015)

La violazione della clausola statutaria contenente un patto di prelazione comporta l'obbligo di risarcire il danno eventualmente prodotto, alla stregua delle norme generali sull'inadempimento delle...

I clienti dell'immobiliare sottoscrivono abitualmente finanziamenti ipotecari fondiari il cui ammontare supera stabilmente l'80% del valore dell'immobile? si presume l'evasione fiscale dei corrispettivi della mediazione. (Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 23954 del 4 giugno 2015)

La Deliberazione CICR 22 aprile 1995, pubblicata in G.U., attuativa dell’art. 38, comma II, del D.Lgs. n. 385/1993, prevede che l’ammontare massimo dei finanziamenti di credito fondiario non possa...

Diritti del terzo avente causa dal subacquirente del bene oggetto di compravendita assoggettata ad azione revocatoria fallimentare. (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 24655 del 19 novembre 2014)

Chi abbia acquistato un bene, oggetto di azione revocatoria, dal sub acquirente del medesimo bene, non è legittimato a proporre ricorso per cassazione avverso la sentenza che abbia accolto la domanda,...

Responsabilità ex art. 2051 c.c. e manutenzione stradale: caso fortuito se il danno si produce nell'intervallo tra manifestazione del pericolo e il momento in cui si sarebbe attivato un diligente manutentore. (Tribunale di Reggio Emilia, 23 ottobre 2014)

In tema di responsabilità custodiale per sinistri addebitati ad un difetto di custodia delle strade, la verificazione di una situazione di pericolo imprevedibile e improvviso, integra gli estremi del...

Ritardi nel rilascio delle autorizzazioni edilizie? Non giustificano il mancato trasferimento della residenza entro i diciotto mesi stabiliti dalla legge per conseguire le agevolazioni "prima casa". (Cass. Civ., Sez. VI-T, sent. n. 4800 del 10 marzo 2015)

I benefici fiscali previsti per l’acquisto della prima casa spettano alla sola condizione che, entro il termine di decadenza di diciotto mesi dall'atto, il contribuente stabilisca, entro il Comune...

Agevolazioni prima casa: la sopravvenienza di una causa di forza maggiore consente il mantenimento del beneficio. Non può essere considerata tale la precaria condizione di salute dell'acquirente. (Cass. Civ., Sez. V, sent. n. 22002 del 17 ottobre 2014)

In tema di agevolazione fiscale connessa all'acquisto della prima casa, l'impegno assunto dall'acquirente, in sede di atto di acquisto, a stabilire la residenza nel comune ove è ubicato l'immobile...

Trust e procedura concordataria. L'attribuzione al disponente del potere illimitato di modificare l'atto istitutivo di trust determina la non riconoscibilità del trust nell'ordinamento italiano ai sensi dell'art. 2 della Convenzione de L'Aja. (Tribunale di Reggio Emilia, 21 ottobre 2014)

Si deve qualificare «concordato preventivo con continuità aziendale» quello il cui piano prevede «la cessione dell'azienda in esercizio» (cosiddetta «continuità indiretta»), indipendentemente dal...

Entra in vigore il "divorzio breve". Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonchè di comunione tra i coniugi. (L. 6 maggio 2015, n. 55)

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale dell'11 maggio 2015 n. 107 la legge sul c.d. "divorzio breve", L. n. 55 del 6 maggio 2015 recante "Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione...

Agevolazioni "prima casa" e mancata ultimazione della ristrutturazione dell’immobile entro il termine massimo per trasferire la residenza. Non costituisce forza maggiore o caso fortuito. (Cass. Civ., Sez. VI-T, sent. n. 5015 del 12 marzo 2015)

In tema di imposta di registro, la realizzazione dell'impegno di trasferire la residenza rappresenta un elemento costitutivo per il conseguimento del beneficio richiesto e provvisoriamente concesso...