Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Elenco delle notizie - Pagina 6

Limiti alla prova testimoniale della simulazione posti all'erede; inconferenza dell'eventuale dispensa dalla collazione e della proposizione dell'azione di divisione. (Cass. Civ., Sez. VI-II, sent. n. 536 dell’11 gennaio 2018)

In considerazione dell'autonomia e della diversità dell'azione di divisione ereditaria rispetto a quella di riduzione, il giudicato sullo scioglimento della comunione ereditaria in seguito...

Apprezzamento della causa effettiva della negoziazione e tassazione. La cessione delle quote e la fusione della società cedente per incorporazione equivale ad un trasferimento di azienda. (CTR Lazio, Sez. Staccata Latina, Sex. XIX, sent. n. 2590 del 19 aprile 2018)

Ai fini dell'imposta di registro, l'art. 20, Dpr. 131/86 considera preminente la causa reale dell'operazione, sicché il conferimento di un'azienda in società e la cessione delle quote della...

Ancora in tema di coacervo ereditario. Determinazione della franchigia nell’imposta di successione: inapplicabilità del cumulo rispetto al valore dei beni donati. (CTP Rimini, Sez. I, sent. n. 36 del 9 febbraio 2018)

Per l’imposta di successione, ai fini della determinazione della franchigia, non si applica il coacervo con la donazione. Infatti il cosiddetto coacervo (o cumulo) del "donatum" con il "relictum", non...

Cessione di terreno edificabile contro corrispettivo costituito (in parte) dal trasferimento della nuova costruzione. Contratto preliminare di vendita immobiliare: nullità per indeterminabilità dell’oggetto. (Cass. Civ., Sez. VI-II, sent. n. 537 del 11 gennaio 2018)

È viziato da nullità il preliminare di vendita avente ad oggetto alcuni degli appartamenti da realizzare sul lotto di terreno già di proprietà del promissario acquirente e la cui individuazione sia...

La conferma delle disposizioni testamentarie nulle non si sovrappone all'acquiescenza rispetto a quelle lesive della legittima. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 168 del 5 gennaio 2018)

La conferma della disposizione testamentaria o la volontaria esecuzione di essa non opera rispetto alle disposizioni lesive della legittima, in quanto gli effetti convalidativi di cui all'art. 590...

La morte dell’ex coniuge, già proprietario del bene, non autorizza il terzo subacquirente a domandare il rilascio della casa familiare assegnata al genitore affidatario dei figli. (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 772 del 15 gennaio 2018)

Il provvedimento giudiziale di assegnazione della casa familiare al coniuge affidatario della prole, immediatamente trascritto, sia in ipotesi di separazione dei coniugi che di divorzio, è opponibile...

Intestazione fiduciaria di partecipazioni sociali, azzeramento del capitale, mancato esercizio del diritto di opzione, legittimazione attiva del fiduciante in ordine al risarcimento del danno per mancato ritrasferimento delle partecipazioni. (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 3656 del 14 febbraio 2018)

In tema di intestazione fiduciaria delle partecipazioni sociali, il fiduciante, il quale lamenti che il mancato esercizio del diritto di opzione, con la conseguente definitiva uscita dalla società,...

L'esibizione in giudizio dell'estratto dell'atto di matrimonio recante l'annotazione del fondo patrimoniale è condizione di opponibilità del relativo vincolo ai terzi. (Cass. Civ., Sez. III, sent. n. 23955 del 12 ottobre 2017)

L'esibizione in giudizio dell'atto di matrimonio recante l'annotazione della costituzione del fondo patrimoniale non è condizione sostanziale di opponibilità dell'atto ai terzi richiesta dall'art. 162...

Agevolazioni fiscali "prima casa". Decorrenza del termine entro il quale è possibile l'avviso di liquidazione per la maggior imposta dovuta a fronte del mancato trasferimento dela residenza. (Cass. Civ., Sez. VI-T, sent. n. 28860 del 1 dicembre 2017)

In tema di benefici fiscali c.d. prima casa, ed alla stregua di quanto sancito dall'art. 1, nota 2 bis, comma I, lett. a), della Tariffa allegata al d.P.R. 26 aprile 1986, n. 131, il mancato...