Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Elenco delle notizie - Pagina 38

Causa del finanziamento finalizzato all’acquisto di strumenti finanziari: negozio atipico ed unitario. Diritto di recesso dai contratti di investimento stipulati fuori sede. (Cass. Civ., Sez. III, sent. n. 7776 del 3 aprile 2014)

L'operazione finanziaria consistente nell'erogazione al cliente, da parte di una banca, di un mutuo contestualmente impiegato per acquistare per conto del cliente strumenti finanziari predeterminati...

Effetti prenotativi della trascrizione della domanda di esecuzione in forma specifica del contratto preliminare di vendita immobiliare. Definizione del procedimento con verbale di conciliazione. (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 5102 del 5 marzo 2014)

La trascrizione della domanda di esecuzione in forma specifica di contratto preliminare produce gli effetti prenotativi previsti dall'art. 2652, n. 2, c.c. solo in caso di trascrizione della...

Azione revocatoria ordinaria: praticabile in relazione al credito risarcitorio in favore del primo acquirente, secondo trascrivente? (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 20118 del 2 settembre 2013)

Nell'ipotesi in cui un immobile venga venduto in tempi successivi a due diversi acquirenti, dei quali solo il secondo trascriva il proprio acquisto, rendendolo così opponibile al primo, quest'ultimo...

Cause di nullità del trasferimento immobiliare operato ex art.2932 cod.civ.. Mancata allegazione del certificato di destinazione urbanistica e mancata menzione degli estremi della concessione edilizia. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 23339 del 15 ottobre 2013)

Nullo l'atto di trasferimento dell'immobile se mancano, per i terreni, il certificato di destinazione urbanistica e per gli edifici gli estremi della concessione edilizia. La normativa prevede, a pena...

Il patto parasociale finalizzato al risanamento aziendale, qualificabile anche quale contratto a favore di terzo, può essere risolto per inadempimento se i soci non provvedono ad eseguire le prestazioni promesse a favore della società. (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 9846 del 7 maggio 2014)

I patti parasociali costituiscono convenzioni atipiche che si pongono sul ‘piano parasociale’, in quanto riguardante i rapporti personali tra i soci e sul quale essi sono destinati ad operare,...

Cooperativa e fallimento: l'esercizio di un'impresa commerciale ed il relativo scopo lucrativo non sono inconciliabili con lo scopo mutualistico proprio della cooperativa. (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 6835 del 24 marzo 2014)

Lo scopo mutualistico di una società cooperativa non è inconciliabile con quello di lucro, quale obiettiva economicità della gestione, potendo i due fini coesistere ed essere rivolti al conseguimento...

Disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l'efficientamento energetico dell'edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonché per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa europea. (DL 24 giugno 2014, n. 91)

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 24 giugno 2014, n. 144, in vigore dal 25 giugno 2014, il Decreto Legge 24 giugno 2014, n. 91, recante "Disposizioni urgenti per il settore agricolo, la...