Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Elenco delle notizie - Pagina 3

Il posto auto che l'acquirente dell'unità in condominio ha diritto di esigere non è gratuito. Ancora in materia di conseguenze della violazione dell'art. 41 sexies della legge urbanistica del 1942. Il corrispettivo dell'autoparcheggio assegnato va rivalutato. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 26758 del 23 ottobre 2018)

La nullità della clausola del contratto di compravendita di appartamento che esclude il trasferimento della proprietà o del diritto reale di utilizzazione dell’area condominiale da riservare a...

Immobile promesso in vendita "nello stato di fatto e di diritto in cui si trova" e carenze successivamente accertate dell'impianto di riscaldamento. Clausola di stile. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 29902 del 20 novembre 2018)

Nell’attività d’interpretazione del contratto, il giudice di merito, che deve presumente che la clausola sia stata oggetto della volontà negoziale e quindi interpretarla in relazione al contesto (art....

Fallimento del promittente alienante e contratto preliminare trascritto. L'accoglimento della domanda giudiziale ex art. 2932 cod.civ. produce i propri effetti traslativi senza che il curatore possa ottenere lo scioglimento del vincolo contrattuale. (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 26641 del 22 ottobre 2018)

Il vittorioso esito del giudizio di esecuzione in forma specifica dell'obbligo di concludere il contratto definitivo di compravendita è incompatibile con la coltivazione del giudizio di opposizione...

Indispensabile natura trilatere dell'accordo simulatorio nell'interposizione fittizia. Controdichiarazione sottoscritta soltanto dal soggetto interposto e dall'interponente (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 25578 del 12 ottobre 2018)

In tema di interposizione fittizia di persona, la simulazione ha, quale indispensabile presupposto, la partecipazione all'accordo simulatorio non solo dell'interposto e dell'interponente, ma anche del...

L'obbligazione di pagare il prezzo (residuo) della vendita diviene attuale soltanto nel momento in cui passa in giudicato la pronunzia costitutiva ex art. 2932 cod.civ.. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 22997 del 26 settembre 2018)

Il promissario acquirente che, ai sensi dell’art. 2932 c.c., domanda l’esecuzione specifica di un contratto preliminare di vendita è tenuto ad eseguire la prestazione a suo carico o a farne offerta...

E' illecita concorrenza, dovendo il notaio essere disciplinarmente sanzionato, l'esposizione in fattura di anticipazioni per importi maggiori rispetto a quelli effettivamente sostenuti. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 24680 dell'8 ottobre 2018)

I principi di tipicità e tassatività dell’illecito, propri del diritto penale, non trovano applicazione nella materia disciplinare, lì dove i codici deontologici non elencano comportamenti vietati ma...

La dichiarazione di conformità catastale riguarda non soltanto la planimetria, ma anche i dati catastali riportati dall'Ufficio. La nullità dell'atto è sanabile quando non dipenda dalla mancanza in fatto della conformità e il notaio non è disciplinarmente punibile qualora abbia provveduto a perfezionare la sanatoria. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 29894 del 20 novembre 2018)

La dichiarazione richiesta dall’art. 19, comma 14, del d.l. 31 maggio 2010, n. 78, conv. In legge 30 luglio 2010, n. 122, riguarda la conformità allo stato di fatto non della sola planimetria...

Preliminare di vendita sottoscritto da uno soltanto dei comproprietari, ma riguardante l'intero bene. Non si può ottenere il trasferimento coattivo della quota indivisa ex art. 2932 cod.civ.. (Cass. Civ., Sez. VI-II, sent. n. 21938 del 10 settembre 2018)

In tema di preliminare di vendita di un bene immobile concluso da uno solo dei comproprietari "pro indiviso", si deve escludere la facoltà del promissario acquirente di richiedere ex art. 2932 c.c. il...

Morte del comodante, del comodatario e prosecuzione in fatto del rapporto con i di lui eredi. Non usucapibilità del bene in assenza di mutamento della detenzione in possesso (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 25887 del 16 ottobre 2018)

In caso di cessazione del contratto di comodato per morte del comodante o del comodatario e di mantenimento del potere di fatto sulla cosa da parte di quest'ultimo o dei suoi eredi, il rapporto, in...

Vendita di immobile effettuata da trust al quale il debitore aveva in precedenza trasferito il bene e susseguente alienazione a terzi: come valutare la scienti fraudis in capo a questi ultimi? (Cass. Civ., Sez. I, sent. n. 28427 del 7 novembre 2018)

Costituisce uno degli elementi costitutivi dell'azione revocatoria ordinaria la prova, a carico del creditore, della colpa del terzo nella conclusione del negozio dispositivo di un bene del debitore,...

Procedimento di accettazione dell'eredità con beneficio di inventario perfezionato da minore d'età. Impossibilità di rinunzia susseguente una volta raggiunta la maggiore età. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 29665 del 16 novembre 2018)

Una volta che siasi perfezionata, prima del raggiungimento della maggiore età, la procedura di accettazione beneficiata, con il realizzarsi degli elementi costitutivi previsti dalla legge, risulta...

Riqualificazione del contratto di affitto di fondo rustico come atto costitutivo del diritto di superficie. Il notaio non risponde per le prassi interpretative instaurate dall'EA in maniera stabile in un tempo successivo alla stipula (Cass. Civ., Sez. VI-III, sent. n. 22914 del 26 settembre 2018)

L'operato professionale del notaio non può considerarsi connotato da colpa o negligenza, poiché, al momento in cui sono stati rogati i contratti di affitto di fondo rustico, ritenuti fiscalmente più...

Adeguamento delle modalità di calcolo dei diritti di usufrutto e delle rendite o pensioni in ragione della nuova misura del saggio di interessi. (Decreto Direttoriale del 19 dicembre 2018)

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 dicembre u.s., il [[Decreto Direttoriale 19 dicembre 2018|Decreto Direttoriale del 19 dicembre 2018]] recante "Adeguamento delle modalità di...

La transazione intervenuta circa la nullità di un contratto per contrarietà al divieto del patto commissorio non preclude agli eredi della parte di riproporre la domanda giudiziale volta a far valere l'invalidità radicale. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 26168 del 18 ottobre 2018)

L'art. 1972, comma 1, cod.civ. sancisce, la nullità della transazione relativa ad un contratto illecito, ovvero nullo per illiceità della causa o del motivo comune ad entrambe le parti. Quando sia in...

Non costituisce condizione meramente potestativa la clausola apposta al contratto preliminare che ne subordina gli effetti vincolanti alla concessione del mutuo al promissario acquirente. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 22046 del 11 settembre 2018)

Nel caso in cui le parti subordinino gli effetti di un contratto preliminare di compravendita immobiliare alla condizione consistente nella concessione al promissario acquirente di un mutuo per potere...

Interdizione del beneficiario di amministrazione di sostegno: può essere disposta per il sol fatto della inapplicabilità a quest'ultimo della sostituzione fedecommissaria? (Tribunale di Bologna, 31 ottobre 2018)

L’amministratore di sostegno non può chiedere l’interdizione dell’assistito solo per disporre della successione di quest’ultimo attraverso l’istituto della sostituzione fedecommissaria. La misura di...

Accordi dei coniugi in funzione della separazione personale non ancora pronunziata. Trasferimento immobiliare in favore dei figli. Esenzione di cui all'art.19 l. 74/1987. (Cass. Civ., Sez. V, sent. n. 31603 del 6 dicembre 2018)

La "degiurisdizionalizzazione" risultante dall'evoluzione del quadro normativo di riferimento, conduce alla valorizzazione dell'accordo delle parti nella definizione della crisi coniugale, ciò che ha...

Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112, recante revisione della disciplina in materia di impresa sociale, ai sensi dell'articolo 1, comma 7, della legge 6 giugno 2016, n. 106. (D.Lgs. 20 luglio 2018, n. 95)

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.Lgs. 20 luglio 2018, n. 95, recante "Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112, recante revisione della...

Se all'esito della divisione ereditaria permane una situazione di comunione tra alcuni dei coeredi, la natura ordinaria di tale situazione non attribuisce alcuna prelazione nè retratto legale (Cass. Civ., Sez. II- (ord.) 21 maggio 2018, n.12504)

Il diritto di prelazione sui beni oggetto di comunione ereditaria comporta una manifesta deroga alla libera disponibilità del diritto di proprietà. Per questi motivi è esclusa l’applicabilità del...

Le SSUU si pronunziano in tema di "usura sopravvenuta". La Banca può legittimamente pretendere quanto pattuito anteriormente all'entrata in vigore della novella. (Cass. Civ., Sez. Unite, sent. n. 24675 del 19 ottobre 2017)

Allorché il tasso degli interessi concordato tra mutuante e mutuatario superi, nel corso dello svolgimento del rapporto, la soglia dell'usura come determinata in base alle disposizioni della l. n....

Il notaio non può chiamare in causa nel giudizio penale l'assicuratore. Il Giudice delle leggi si pronuncia sulla natura giuridica dell'assicurazione per la responsabilità civile del notaio. (Corte Cost., sent. n. 34 del 21 febbraio 2018)

L'assicurazione per la responsabilità civile del notaio connessa all'esercizio dell'attività professionale consiste in un'assicurazione che, se per un verso garantisce, come ogni altra, l'assicurato,...