Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Rettifica notarile errori e o omissioni materiali


Repertorio n. 23387= Raccolta n. 5397=
ATTO DI RETTIFICA
ai sensi dell'articolo 59 bis
della Legge n. 89/1913
REPUBBLICA ITALIANA
L'anno duemiladieci il giorno tre del mese di settembre in Grosseto, nel mio studio in piazza Caduti sul Lavoro n. 1.
Avanti a me dottor Riccardo MENCHETTI, notaio in Grosseto, iscritto al Collegio del Distretto Notarile di Grosseto, è presente il signor:
XXXXXX.
Detto comparente, della cui identità personale io Notaio sono certo,
premesso
- che con atto di compravendita ai miei rogiti in data 15 gennaio 2002, repertorio n. 4156/884, registrato a Grosseto in data 23 gennaio 2002 al n. 213, trascritto a Grosseto in data 16 gennaio 2002 al n. 473 del registro particolare, il signor XXXXXX acquistava la piena proprietà dell'immobile infra descritto;
- che a causa di una incompleta descrizione dell'immobile oggetto di vendita, veniva omesso di indicare l'esistenza di un vano tecnico, all'epoca non utilizzabile, sovrastante la proiezione dell'appartamento oggetto di compravendita ed avente accesso esclusivamente tramite una botola interna;
- che il signor XXXXXX, al fine di utilizzare tale vano tecnico, ha presentato al Comune di Grosseto in data 22 marzo 2002 la denuncia di inizio attività protocollata al n. 30965 (pratica edilizia n. 02/775) per la realizzazione di due locali ad uso deposito occasionale con accesso esclusivo da una scala interna;
- che la realizzazione di tali opere è stata autorizzata dai condomini del fabbricato di cui è porzione l'appartamento di proprietà del signor XXXXXX;
- che è interesse del comparente correggere l'errore materiale contenuto nell'atto di compravendita sopra citato;
- che l'articolo 59 bis della Legge Notarile, come modificato dall'articolo 1 del Decreto Legislativo 2 luglio 2010 n. 110, ha introdotto la facoltà per il notaio di rettificare atti contenenti errori od omissioni materiali relativi a dati preesistenti alla redazione dell'atto mediante propria certificazione.
Tutto ciò premesso, con il presente atto si certifica che la corretta descrizione dell'atto di compravendita ai miei rogiti sopra indicato nelle premesse era la seguente:
- appartamento per civile abitazione posto al piano secondo del fabbricato sito in Grosseto, via dei Barberi n. 18, composto da soggiorno con angolo cottura, una camera e bagno, con sovrastante vano tecnico sottotetto esclusivo cui si accede per il tramite di una botola interna e corredato da un locale ad uso ripostiglio posto al piano terreno.
Confini: vano scale, via dei Barberi, proprietà Pantani o suoi aventi causa, salvo se altri (l'appartamento); vano scale da più lati ed androne condominiale, salvo se altri (il ripostiglio).
Il bene in oggetto risulta rappresentato al Catasto dei Fabbricati del Comune di Grosseto nel foglio di mappa 91:
- con la particella 214 subalterno 6, categoria A/4, classe 3, consistenza catastale vani 3 e rendita catastale di euro 139,44.
Il presente atto sarà trascritto presso la competente Agenzia del Territorio - Servizio di Pubblicità Immobiliare al fine di pubblicizzare quanto sopra rettificato, con espresso esonero del signor Conservatore da qualsiasi responsabilità al riguardo.
La presente rettifica non comporta alcuna modifica dei dati catastali degli immobili trasferiti e pertanto la stessa non è soggetta a voltura.
Il presente atto è soggetto alle sole imposte fisse di registro ed ipotecaria in quanto non comporta trasferimento di diritti di alcun genere.
Rimangono fermi ed invariati tutti gli altri patti del contratto citato in premessa.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Rettifica notarile errori e o omissioni materiali"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto