Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Le pertinenze (agevolazioni prima casa)


Le agevolazioni "prima casa" spettino non soltanto per l'atto con il quale venga acquistata l'abitazione principale, ma anche quando, in un tempo successivo, venga acquisito ulteriore bene immobile pertinenziale rispetto ad essa, indipendentemente dalla categoria catastale (Cass. Civ., Sez. V, 6259/13). Curioso è come da un lato competano le agevolazioni anche per più d'una pertinenza (si pensi ad un box, un magazzino, una tettoia), a condizione che ciascuna sia contrassegnata da una distinta categoria catastale, dall'altro come non si faccia alcuna questione circa le dimensioni di tali pertinenze. Il tutto sollecita interrogativi, con speciale riferimento al rapporto planivolumetrico necessario di cui all'art. 41 sexies della legge 1150/1942 tra abitazione e posti auto. Così sarà possibile acquistare in via agevolata un box avente superficie di 100 metri quadrati di pertinenza di un bilocale, mentre l'acquisto di due box di 15 metri quadrati da porre a pertinenza di un appartamento di 8 locali sarebbe assistito dalle agevolazioni solo per il primo box, non per il secondo.

Prassi collegate

  • Quesito n. 6-2015/T, Disciplina agevolata “prima casa” applicabile a beni pertinenziali da accorparsi
  • Quesito n. 961-2014/T, Detrazione acquisto box auto pertinenziali
  • Quesito n. 90-2008/T, In tema di agevolazione prima casa acquisto box di pertinenza immobile acquistato senza agevolazione
  • Risoluzione N. 265/E, Agevolazione prima casa, pertinenze

News collegate

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Le pertinenze (agevolazioni prima casa)"

Iscriviti alla Newsletter di WikiJus!

Iscriviti