Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO che attua la cooperazione rafforzata nel settore della competenza, della legge applicabile, del riconoscimento e dell'esecuzione delle decisioni in materia di effetti patrimoniali delle unioni registrate. (REGOLAMENTO DELLA COMUNITA' EUROPEA 24 giugno 2016, n. 2016/1104)

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il REGOLAMENTO DELLA COMUNITA' EUROPEA 24 giugno 2016, n. 2016/1104, Regolamento del Consiglio "che attua la cooperazione rafforzata nel settore della competenza, della legge applicabile, del riconoscimento e dell'esecuzione delle decisioni in materia di effetti patrimoniali delle unioni registrate".
Leggi il testo completo.

Commento

(di Daniele Minussi)
Premettendo che la disciplina portata dalla normativa in esame avrà efficacia dal 29 gennaio 1019, sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea due Regolamenti in tema di regime patrimoniale tra coniugi e partners di unioni civili. Con il regolamento 2016/1103 in data 24 giugno 2016 viene data attuazione alla cooperazione rafforzata nel settore della competenza, della legge applicabile, del riconoscimento e dell’esecuzione delle decisioni in materia di regimi patrimoniali tra coniugi. In forza del regolamento 2016/1104 in data 24 giugno 2016 si conferisce attuazione alla cooperazione rafforzata nel settore della competenza, della legge applicabile, del riconoscimento e dell’esecuzione delle decisioni in materia di effetti patrimoniali delle unioni registrate.
Le regole avranno ad oggetto solo i procedimenti avviati, gli atti pubblici formalmente redatti o registrati e le transazioni giudiziarie approvate o concluse dal 29 gennaio 2019. Gli effetti del regolamento vincoleranno Austria, Belgio, Bulgaria, Repubblica ceca, Cipro, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia, Spagna e Svezia.

Aggiungi un commento