Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. Civ., sez. I, n. 14963/2007. Mutamento dell' oggetto sociale ed esercizio del diritto di recesso.

La delibera di cambiamento dell'oggetto sociale, per effetto della quale, a norma dell'art. 2437, I comma C.c., il socio ha il diritto di recedere dalla società`, è solo quella che, nel configurare l’oggetto della società in modo completamente diverso da quello precedente, comporti lo snaturamento dell'attivita` e dello scopo sociale, e si differenzia dal semplice completamento di una attività che si svolge nell'ambito dello stesso settore merceologico.

Commento

Non è sufficiente al fine di fondare il diritto di recesso di cui al I comma dell'art. 2437 cod.civ. che la società abbia deliberato una qualsiasi modificazione dell'oggetto sociale, essendo a tal fine indispensabile che quest'ultimo risulti snaturato rispetto a quello precedente.

Aggiungi un commento