Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. Civ., S.U., n. 20644/2004. Termine di decorrenza della prescrizione dell'azione di riduzione.

Il termine di prescrizione dell'azione di riduzione, nella sola ipotesi di disposizioni testamentarie lesive della legittima, decorre dalla data di accettazione dell'eredità da parte del chiamato.

Commento

Notevole la rilevanza della pronunzia in esame, la quale viene a risolvere un contrasto giurisprudenziale. Si dibatteva infatti se il dies a quo del termine prescrizionale decorresse dall'apertura della successione (così Cass. 11909/97) oppure dal tempo della pubblicazione del testamento lesivo della porzione legittima (Cass. 5920/99).

Aggiungi un commento