Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Attuazione della direttiva 2009/109/CE, modificativa delle direttive 77/91/CEE, 78/855/CEE e 82/891/CEE e della direttiva 2005/56/CE in tema di adempimenti relativi ai procedimenti di fusione e scissione di società. (DLgs 22 giugno 2012, n. 123)

E' stato pubblicato in G.U. 3 agosto 2012 il decreto legislativo n. 123 del 23 giugno 2012, recante "Attuazione della direttiva 2009/109/CE, che modifica le direttive 77/91/CEE, 78/855/CEE e 82/891/CEE e la direttiva 2005/56/CE per quanto riguarda gli obblighi in materia di relazioni e di documentazione in caso di fusioni e scissioni".
Leggi il testo completo

Commento

(di Daniele Minussi)
Numerose le innovazioni procedurali introdotte dalla novella; di seguito le più rilevanti:
1) la possibilità, in alternativa rispetto al deposito presso il registro delle imprese, di pubblicare il progetto di fusione (ovvero di scissione) sul sito internet della società (con modalità idonee a garantirne la sicurezza e l'integrità dei dati);
2) la praticabilità della rinunzia unanime da parte dei soci in ordine alla predisposizione da parte dell'organo amministrativo della situazione patrimoniale;
3) l'obbligo in capo all'organo amministrativo di procedere alla segnalazione ai soci ed agli amministratori delle altre società coinvolte nell'operazione delle eventuali modificazioni degli elementi attivi e passivi che fossero intercorse tra la data di pubblicazione del progetto di fusione e la data di assunzione della deliberazione di fusione;
4) la possibilità che i soci, all'unanimità, rinunzino alla redazione della relazione dell'organo amministrativo.

Aggiungi un commento