Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. VI-II del 2019 numero 5401 (22/02/2019)



In tema di risoluzione del contratto di compravendita immobiliare per inadempimento, il giudice deve valutare il comportamento dei contraenti secondo il principio generale della buona fede, pur presenza di una clausola risolutiva espressa.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. VI-II del 2019 numero 5401 (22/02/2019)"

Iscriviti alla Newsletter di WikiJus!

Iscriviti