Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. Civ., sez. I, n. 5720/2004. Contratto di fideiussione omnibus e invalidità dell' obbligazione principale.

Non è nullo il contratto di fideiussione cosiddetto omnibus in cui sia sancita la sopravvivenza dell' obbligazione di garanzia anche in caso di invalidità dell' obbligazione principale e che preveda la riviviscenza dell'obbligazione fideiussoria in caso di invalidità o di revoca di pagamenti, da parte del debitore garantito.

Commento

Si può ancora definire in chiave di fidejussione (omnibus o meno) l'accordo che preveda il mantenimento della garanzia quand'anche la fonte dell'obbligazione principale fosse stata dichiarata invalida? Quale differenza tra una siffatta stipulazione ed il c.d. contratto autonomo di garanzia?

Aggiungi un commento