Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Forma dell'atto di fusione e di scissione



Ai sensi dell'art. 2504 cod. civ. la fusione deve risultare da atto pubblico. La stessa regola, in forza del rinvio espressamente operato dall'art. 2506 ter cod. civ. , è applicabile all'atto di scissione di società. La legge non distingue a proposito di fusione e scissione tra società di capitali e società di persone: dunque indipendentemente da ciò la forma prevista ad substantiam consisterà in ogni caso nella stipulazione dell'atto pubblico nota1.

Note

nota1

Di Sabato, Manuale delle società, Torino, 1987, p. 626.
top1

Bibliografia

  • DI SABATO, Manuale delle società, Torino, 1987

Prassi collegate

  • Quesito n. 134-2014/A, Inghilterra – procure: procura per la stipula di atto di fusione

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Forma dell'atto di fusione e di scissione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Forma dell'atto di fusione e di scissione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto