Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. VI-II del 2021 numero 25937 (24/09/2021)




Risulta principio acquisito il fatto che il sorteggio non sia criterio inderogabile in presenza di quote uguali: ne segue come il giudice di merito possa, con ragioni logiche e razionali, giustificarne la deroga, al fine di evitare il sorgere di problematiche servitù fra le porzioni divise.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. VI-II del 2021 numero 25937 (24/09/2021)"

Iscriviti alla Newsletter di WikiJus!

Iscriviti