Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Spese condominiali: si prescrivono nel termine di cinque anni a far tempo dall'approvazione del rendiconto. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 4489 del 25 febbraio 2014)

Trattandosi di spese condominiali, per loro natura periodiche, trova applicazione il disposto dell'art. 2948 c.c. , n. 4, in ordine alla prescrizione quinquennale dei relativi crediti, la cui decorrenza è da rapportarsi alla data della delibera di approvazione del rendiconto delle spese e del relativo stato di riparto.

Commento

(di Daniele Minussi)
Le spese condominiali, per loro natura, possono essere qualificate come periodiche. Ne segue l'applicabilità del disposto di cui all'art.2948 cod.civ., il cui numero 4 individua per l'appunto il termine prescrizionale quinquennale.

Aggiungi un commento