Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Leasing finanziario: struttura e disciplina




Nel corso dell'esame che segue, dopo aver cercato di mettere a fuoco la struttura del leasing finanziario (vale a dire lo schema che costituisce, nelle due varianti del leasing di godimento e di quello traslativo, quello assolutamente più difuso nella prassi contrattuale) assumeremo in considerazione la discipina concretamente applicabile allo stesso. Una volta trattato l'aspetto relativo alle obbligazioni facenti capo a ciascuna delle parti coinvolte nella negoziazione, tratteremo della risoluzione per inadempimento, delle conseguenze del fallimento che colpisca il concedente o l'utilizzatore, infine della trascrizione del leasing avente ad oggetto beni immobili.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Leasing finanziario: struttura e disciplina"

Iscriviti alla Newsletter di WikiJus!

Iscriviti