Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tribunale di Genova, 29 novembre 2010. Abusi sessuali su minori: liquidazione del danno morale soggettivo pur in assenza della lesione della salute

In conseguenza di un fatto costituente reato (abusi sessuali su minore), pur in assenza di allegazione di un danno biologico della vittima, il danno morale soggettivo è risarcibile, a titolo di riparazione dell'illecito, sia in favore del minore quale conseguenza della lesione alla sua libertà sessuale, sia in favore del suo genitore quale conseguenza della lesione alla libera esplicazione del rapporto parentale.

Commento

(di Daniele Minussi)
La pronunzia si colloca nell'alveo del sistema risarcitorio quale risultante dall'interpretazione dell'art.2059 cod.civ. data da Cass Civ. 8827 e 8828/2003 ribadita anche da Corte Cost. 11 luglio 2003 n.233.

Aggiungi un commento