Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legato di un bene sottoposto a vincolo di destinazione permanente. Nullità ex art. 1379 cod.civ.. (Cass. Civ., Sez. II, sent. n. 15240 del 20 giugno 2017)

L’attribuzione patrimoniale gratuita (nella specie, sotto forma di legato) di un bene con vincolo perpetuo di destinazione imposto dal disponente con clausola modale, è nulla per violazione dell’art. 1379 c.c., risultando eccessivamente compromesso il diritto di proprietà dell’onerato, i cui poteri dispositivi sul bene - destinato a circolare, a pena di inadempimento, con il medesimo vincolo - risultano sostanzialmente sterilizzati sine die.

Commento

(di Daniele Minussi)
Il legato, avente ad oggetto terreni, fabbricati rurali ed una villa padronale, era stato assoggettato dal testatore al modo consistente nella destinazione permanente a casa di riposo e al conseguente divieto di alienazione. Se ne è dedotta la nullità della disposizione a titolo particolare a cagione della contrarietà della stessa al disposto dell'art.1379 cod.civ., reputato estensibile anche alla materia testamentaria.

Aggiungi un commento