Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Impugnazione di delibera assembleare: anche con ricorso e non soltanto con atto di citazione (Cass. Civ., Sez. VI-II, sent. n. 18573 del 3 settembre 2014)

Sono impugnabili le delibere condominiali anche tramite ricorso e non solo con atto di citazione.
Se l’impugnazione di una sentenza relativa alla validità delle delibere assembleari sia stata effettuata con la forma del ricorso, il termine per la notificazione è rispettato col deposito in cancelleria del ricorso e non, invece, con la notificazione del ricorso stesso.

Commento

(di Daniele Minussi)
Nel caso di specie si trattava di un giudizio (relativo a fattispecie antecedente l'entrata in vigore della novella in tema di condominio) in grado di appello avverso una sentenza che aveva statuito relativamente all'impugnazione di una deliberazione dell'assemblea condominiale. Si badi come, secondo Cass. civile, sez. Unite del 2011/8491, l'impugnativa dovrebbe comunque essere effettuata con citazione anche nel silenzio dell'art. 1037 cod.civ..

Aggiungi un commento