Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1975 numero 644 art. 20


Chiunque procura per lucro una parte di cadavere da usare per le
finalità previste dalla presente legge, ovvero ne fa comunque
commercio, è punito con la reclusione da due a cinque anni e con la
multa da lire 600.000 a lire 6.000.000 ( La multa è stata così elevata dall'art. 113, quarto comma, l.
24 novembre 1981, n. 689. La sanzione è esclusa dalla
depenalizzazione in virtù dell'art. 32, secondo comma, della citata
l. 689/1981).
Se il colpevole è persona che esercita la professione sanitaria
alla condanna consegue l'interdizione dall'esercizio della
professione per un periodo da due a cinque anni.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1975 numero 644 art. 20"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto