Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Valentina Rubertelli

Valentina Rubertelli

Valentina Rubertelli nasce a Napoli il 10 maggio 1968. Figlia di padre anestesista e di madre insegnante di lingua francese, non è figlia d’arte, pertanto rientra in quell’83% di Notai che non risultano, a dispetto delle dicerie populiste, figli di Notaio. Frequenta le elementari presso l’Istituto Francese di Napoli “Grenoble” dove acquisisce una conoscenza del francese come madre lingua, prosegue, tra l’altro, con un Liceo Scientifico, consegue il diploma Proficiency di lingua inglese presso il British Council di Napoli per poi iscriversi alla Facoltà di Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli e laurearsi nel 1990, in tre anni ed una sessione, con 110 e lode e plauso della commissione; consegue il diploma di specializzazione post laurea in Diritto Civile e, all’età di 26 anni supera il concorso di Notaio conseguendo il 10° posto nella graduatoria nazionale di quel bando. Si iscrive a Ruolo presso la sede di Reggio Emilia nell’aprile del 1996 ed apre un ufficio secondario prima a Sant’Ilario d’Enza, poi a Cavriago. Nel 2008, insieme ad altri colleghi tutti accomunati dalla formazione giuridica partenopea, fonda la Scuola di Notariato denominata “Notares” e tiene corsi di tecnica contrattuale e di simulazione di prove tipicamente concorsuali. E’ delegato del proprio consiglio notarile presso il Comitato Regionale dell’Emilia Romagna sin dai primi anni di attività, approdando alla carica di Segretario nell’anno 2010. Dal 2011, ricopre la carica di Presidente della Associazione Esecuzioni Immobiliari presso il Tribunale di Reggio Emilia. Dal 2010, è membro della Commissione Conciliazione presso l’Ufficio Studi del Consiglio Nazionale del Notariato e, con essa, ha partecipato alla redazione del Manuale della Conciliazione edito dalla ESI, del quale ha redatto la parte dedicata alla tecnica redazionale dell’accordo di conciliazione, quando destinato alla trascrizione nei Registri Immobiliari. E’, infine membro del Gruppo Comunicazione presso il Consiglio Nazionale del Notariato, per conto del quale risponde ai numerosi quesiti pubblicati su quotidiani di informazione via web, a nome del Consiglio Nazionale del Notariato. Ha tenuto, negli ultimi tre anni, diversi Convegni in materia civile nonché, naturalmente, sul tema della conciliazione. E’ diventata, anche per coerenza, conciliatore professionista nell’anno 2011 ed ha superato la selezione per essere iscritta, come conciliatore, nell’Organismo istituito presso le Camere Arbitrarli di Reggio Emilia e Parma.