Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tutela aquiliana della proprietà



Nel nostro ordinamento la tutela della proprietà si esplica, oltre che con le azioni all'uopo specificamente predisposte, c.d. azioni petitorie nota1, anche con l'azione di risarcimento del danno, fondata sull'art. 2043 cod. civ. .

Invero, la tutela risarcitoria, a differenza di quella fornita mediante le azioni petitorie, risulta essere indiretta, nel senso che il soggetto leso nel proprio diritto dominicale troverà ristoro nella corresponsione di una somma di denaro, e non già nella riduzione in pristino.

L'applicazione di maggior rilievo si ha in relazione all'istituto dell'occupazione appropriativa o acquisitiva nota2: tale figura, di origine giurisprudenziale, si richiama all'art. 938 cod. civ. . La citata disposizione disciplina la c.d. accessione invertita , che si caratterizza, per l'appunto, nell'inversione della regola dell'accessione.

Alla accessione invertita la giurisprudenza di legittimità si è ricondotta per costruire la figura dell' occupazione acquisitiva o appropriativa. Invero, in mancanza di una iniziale previsione legislativa, la Corte di cassazione ha elaborato un singolare modo di acquisto della proprietà a favore della Pubblica Amministrazione, che si verifica quando, a seguito di occupazione temporanea, il fondo del privato sia utilizzato in maniera radicale ed irreversibile per la realizzazione di un'opera pubblica, pur in assenza di un valido ed efficace provvedimento di esproprio. In tal caso, "il principio dell'accessione si capovolge: ferma la responsabilità verso il privato per atto illecito, l'ente pubblico costruttore acquista a titolo originario la proprietà del terreno ormai irreversibilmente trasformato dall'esistenza dell'opera, e la proprietà privata, sempre nel momento della trasformazione del fondo e del suo asservimento al fine pubblico, sui estingue . Pertanto, il suolo, già di proprietà privata, è attratto dal regime di proprietà pubblica a cui è sottoposta l'opera incorporata nel terreno" nota3 .

Ancora si può ipotizzare il ricorso alla tutela aquiliana nell'ipotesi in cui abbia a verificarsi un pregiudizio alla proprietà conseguente alla mancata regolazione del deflusso delle acque che transitino su altri fondi i cui proprietari non curino le opere necessarie a governarle e/o non consentano l'accesso sulle loro terre onde provvedere all'esecuzione delle necessarie opere (Cass. Civ., Sez.II, 14664/08 ).

nota1

Note

nota1

Si tratta, come è noto, delle azioni che, nell'ambito del secondo libro del cod. civ., sono previste nel capo IV del titolo II: in particolare, si fa riferimento all'azione di rivendicazione (art. 948 cod. civ. ), dell'azione negatoria (art. 949 cod. civ. ), delle azioni di regolamento di confini e per apposizione di termini (artt. 950 e 951 cod. civ. ).
top1

nota

nota2

Baio, Occupazione temporanea e di urgenza: determinazione dell'indennità, criterio virtuale (nota a Cass. Civ. Sez. I, 9286/99 ) in Appalti urbanistica Edilizia, 2000, vol. I, p. 531; Benini, L'indennità di occupazione è svincolata dall'indennità di esproprio anche se l'occupazione è preordinata ad espropriazione (nota a sent. Cass. Civ. Sez. Unite, 6223/96 ) in Foro it., 1996, vol. I, p. 2701; Bianchi, L'acconto delle indennità di espropriazione e di occupazione d'urgenza tra evoluzione legislativa e incertezze amministrative (nota a sent. Tribunale di Milano, 22/07/1985 ), in Foro pad., 1987, vol. I, p. 288; Caranta, Indennità di occupazione preordinata all'espropriazione e decurtazione del quaranta per cento (nota a Cass. Civ. Sez. I, 7518/01 ), in Giust. civ. 2002, vol. I, p. 2251; Caso, Sezioni unite e indennità di occupazione legittima: qual è il prezzo del possesso (dei fondi privati)? (nota a sent. Cass. Civ. Sez. Unite, 12008/91 ), in Foro it. 1992, vol. I, p. 3348; Cevoli, Occupazione temporanea e di urgenza: indennità (nota a Cass. Civ. Sez. Unite, 27/99 ), in Appalti urbanistica Edilizia, 2000, vol. I, p. 18; De Marzo, L'indennità di occupazione legittima (nota a sent. Cass. Civ. Sez. Unite, 493/1998; Cass. Civ. Sez. I, 459/98 ; Cass. Civ. Sez. I, 208/98 ), in Urbanistica e appalti, 1998, vol. I, p. 383; Di Masi, Una nuova pronuncia della Corte costituzionale sulla proponibilità di "opposizione immediata" contro l'indennità di occupazione, in Iure praesentia, 1991, p. 90; Giacalone, Determinazione dell'indennità di occupazione legittima: quali criteri? (nota a sent. Cass. Civ. Sez. Unite, 6223/96 ), in Giust. civ., 1996, vol. I, p. 2853 ; Giacalone, Vecchio e nuovo nella determinazione dell'indennità di occupazione, in Gazzetta giuridica, 1998, fasc. 12, p. 7; Guglielmello, Ancora sulla cosiddetta accessione invertita a favore della pubblica amministrazione. In particolare: accessione invertita di fondo in enfiteusi e tutela dei diritti reali parziari (nota a sent. Cass. Civ. Sez. I, 4320/98 ), in Giust. civ., 1998, vol. I, p. 2814; Murgida, Le sezioni unite della Cassazione tornano a pronunciarsi sul rapporto tra indennità di esproprio ed indennità di occupazione legittima (nota a sent. Cass. Civ. Sez. Unite, 6223/96 ), in Dir. e giur. agr., 1997, vol. I, p. 314; Ragogna, Indennità per occupazione legittima (nota a Cass. Civ. Sez. I, 459/98 ; Cass. Civ. Sez. I, 6309/98 ; Cass. Civ. Sez, I, 2541/98 ), in Appalti urbanistica Edilizia, 1999, vol. I, p. 371; Valletti, Richiesta anticipata di indennità di occupazione: un diritto del privato troppo spesso negletto dalla S.C. (nota a Cass. Civ. Sez. I, 14027/00 ), in Dir. e giur. agr., 2002 , vol. II, p. 379.
top2

nota3

Breccia-Bruscuglia-Busnelli-Giardina-Giusti-Loi- Navarretta-Paladini-Poletti-Zana, Diritto privato, Torino, 2004, vol. II.
top3

Bibliografia

  • BAIO, Occupazione temporanea e di urgenza: determinaz.dell'indennità, criterio virtuale, Appalti urbanistica edilizia, vol. I, 2000
  • BENINI, L'indennità di occupazione è svincolata dall'indennità di esproprio anche se l'occupazione è preordinata ad espropriazione, Foro it., vol. I, 1996
  • BIANCHI, L'acconto delle indennità di espropriazione e di occupazione d'urgenza..., Foro pad., vol. I, 1987
  • BRECCIA-BRUSCUGLIA-BUSNELLI-..., Diritto privato, Torino, II, 2004
  • CARANTA, Indennità di occupazione preordinata all'espropriazione e decurtazione del quaranta per cento, Giust. civ. , vol. I, 2002
  • CASO, Sezioni Unite e indennità di occupazione legittima: qual è il prezzo del possesso..., Foro it., vol. I, 1992
  • CEVOLI, Occupazione temporanea e di urgenza: indennità, Appalti urbanistica edilizia, vol. I, 2000
  • DE MARZO, L'indennità di occupazione legittima, Urbanistica e appalti, vol. I, 1998
  • DI MASI, Una nuova pronuncia della corte costituzionale sulla proponibilità..., Iure praesentia, 1991
  • GIACALONE, Determinazione dell'indennità di occupazione legittima: quali criteri?, Giust. civ., vol. I, 1996
  • GIACALONE, Vecchio e nuovo nella determinazione dell'indennità di occupazione, Gazzetta Giuridica, fasc. 12, 1998
  • GUGLIELMELLO, Ancora sulla c.d. accessione invertita a favore della pubblica amministrazione..., Giust. civ., vol. I, 1998
  • MURGIDA, Le sezioni unite della cassazione tornano a pronunciarsi sul rapporto tra..., Dir. e giur. agr., vol. I, 1997
  • RAGOGNA, Indennità per occupazione legittima, Appalti urbanistica edilizia, vol. I, 1999
  • VALLETTI, Richiesta anticipata di indennità di occupazione: un diritto ..., Dir. e giur. agr., vol. II, 2002

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Tutela aquiliana della proprietà
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tutela aquiliana della proprietà"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto