Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Commissione Tributaria Regionale Roma del 2016, Sez. II numero 9888 (30/12/2016)



Le agevolazioni fiscali, in considerazione del carattere derogatorio ad una norma tributaria generale, sono strettamente legate alle particolari condizioni previste dalla norma derogatoria. Nel caso di termini decadenziali per ottenere l'agevolazione fiscale, sussiste una tale rigidità di tali termini, da non consentire l'ammissione di cause giustificative, se non quelle espressamente indicate dalla norma medesima. Il termine di due anni dall'acquisto del bene immobile per lo svolgimento della propria attività da parte del contribuente è chiaramente perentorio, né la norma prevede eccezioni giustificative. D'altra parte, i lavori di ristrutturazione edilizia non si possono in alcun modo considerare come lo svolgimento della propria attività.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Commissione Tributaria Regionale Roma del 2016, Sez. II numero 9888 (30/12/2016)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto