Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Corte Giustizia Comunità Europee 24/01/2002: Tutela del consumatore e atti stipulati con i professionisti

L'articolo 7, n. 3, della direttiva n. 13/93/Cee, recante disposizioni in tema di tutela dei consumatori avverso l'inserzione di clausole abusive nei contratti stipulati con i professionisti, deve essere interpretato nel senso che la prevista tutela opera anche quando le clausole abusive siano solamente raccomandate da professionisti o loro associati.

Commento

L'art.1469 sexies cod.civ. riguarderebbe letteralmente la legittimazione delle associazioni rappresentative dei consumatori e dei professionisti e le CCIAA ad agire con il rimedio dell'inibitoria nell'ipotesi di utilizzo da parte del professionista o dell'associazione di professionisti di utilizzo di clausole abusive. La pronunzia in esame estende la relativa tutela anche semplicemente alla condotta che si sostanzia nella mera raccomandazione all'utilizzo delle dette clausole.

Aggiungi un commento