Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Indicazione delle regole di ripartizione degli utili (società per azioni)




Il n. 7 dell'art. 2328 cod. civ. dispone che, tra le indicazioni contemplate nell'atto costitutivo della società per azioni, siano da annoverare le norme in base alle quali gli utili devono essere ripartiti. Al riguardo, nonostante possa dirsi vigente il principio generale secondo il quale la divisione dei proventi intervenga proporzionalmente ai conferimenti eseguiti, è il caso di osservare come, all'esito della riforma del 2003, sarebbe ben possibile un differente esito. Il IV comma dell'art. 2346 cod. civ. permette infatti attualmente di assegnare azioni ai soci in maniera non proporzionale rispetto ai conferimenti.

La menzione dell'elemento in parola non è indispensabile: in difetto verrà in considerazione la disciplina dispositiva che si può ricavare dalla lettura degli artt. 2348 , 2430 e 2433 cod. civ.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Indicazione delle regole di ripartizione degli utili (società per azioni)
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Indicazione delle regole di ripartizione degli utili (società per azioni)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto