Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Vendita dei beni del privato, imposte sui redditi


Nell’ambito delle alienazioni poste in essere da privati (cioè estranee all’attività di impresa o professionale), ancorché la vendita obbligatoria comporti il trasferimento differito della proprietà del bene (ad esempio vendita di cosa altrui, vendita di cosa futura, vendita con riserva della proprietà), la tassazione nota1 dei relativi proventi (appartenenti alla categoria dei redditi diversi, cfr. art. 67, D.P.R. n. 917/1986) va effettuata nel periodo d’imposta in cui sono effettivamente percepiti (principio di cassa).

Note

nota1

La vendita condizionata e con patto di riscatto può dissimulare un contratto di mutuo, con conseguente presunzione di percezione interessi tassabili come redditi di capitale ex art. 44, D.P.R. n. 917/1986.
top1

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Vendita dei beni del privato, imposte sui redditi"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto